close

PIERCING E BUCHI ALLE ORECCHIE dove, come farli e manutenzione

PIERCING E BUCHI ALLE ORECCHIE

dove, come farli e manutenzione

 Scegliere di fare i piercing o i buchi alle orecchie oggi è una moda mondiale. C’è chi per cultura c’è chi per seguire una tendenza ad ogni modo i fori alle orecchie li hanno quasi tutti.

C’è chi decide per i propri figli di far forare le orecchie nei primi mesi di vita del neonato, c’è chi in autonomia decide di ricorrere a questa pratica in modo consapevole e cosciente, ad ogni modo le regole igieniche valgono per tutti.

 dove e come fare i piercing e i buchi alle orecchie

Dimenticando i racconti delle nonne che ci angosciano con l’immagine horror della suora cattiva che munita di spillone faceva i fori alle orecchie di innocenti bambine!

Oggi per fare i fori alle orecchie basta andare presso una gioielleria o farmacia che li pratica e in pochi istanti il buco è fatto. Per chi vuole fare i piercing informatevi sugli studi abilitati e di fiducia.

Prima di fare i buchi l’incaricato vi farà scegliere che tipo di orecchino anallergico desiderate. Gli orecchini sono sterili e sono chiusi, a coppie in piccole confezioni sigillate.

Una volta scelto il modello, brillantino o pallina e relativo colore e dimensione, dopo aver spostato tutti i capelli dall’orecchio disegnerà un puntino nella zona da forare, evitando le aree coperte da nei.

Per quanto riguarda il buco al Trago attenzione alle dimensioni. Se il vostro trago è troppo piccolo non sempre è possibile farlo.

Se il punto vi va bene, tutta l’area viene disinfettata sia nella parte anteriore che nella parte posteriore dell’orecchio. Questa operazione è importantissima perchè riduce la possibilità di infezione. Per una maggiore sicurezza il buco alle orecchie è meglio farlo da seduti, l’audacia lasciamola fuori dalla porta per un attimo.

L’incaricato indossando i guanti monouso ( non tutti lo fanno ) inserirà l’orecchino nella pistola disinfettata poi l’avvicinerà al vostro orecchio e in una frazione di secondo l’orecchino sarà sul vostro orecchio.

Dopo pochi secondi una sensazione di calore invaderà il vostro orecchio. Per questo motivo è importante stare seduti, per riprendersi dalle emozioni e dai segnali di allarme del nostro corpo.

piercing e buchi alle orecchie

 manutenzione piercing e buchi alle orecchie

Le norme igieniche sono fondamentali

ora che il foro è stato fatto.

Il foro alle orecchie per qualche settimana deve essere considerato come una ferita aperta che deve rimarginarsi. Per questo motivo è necessario disinfettare l’area anteriore e posteriore con un bastoncino di cotone o una garza almeno due volte al giorno. Disinfettare con una soluzione come bialcol, quello verde che non brucia e pulire la zona con acqua salina o fisiologica la trovate anche nei supermercati nel settore bebè.

Non usate sapone sull’orecchio ed evitate che lo shampoo e i prodotti per capelli entrino a contatto del foro soprattutto i primi dieci giorni. Ogni volta che dovete toccare l’orecchio, fatelo il meno possibile durante il giorno se non dovete disinfettarlo lavatevi bene le mani prima di avvicinarvi. Attenzione a non impigliare l’orecchio nei vestiti o sciarpe, non appoggiate l’orecchio nemmeno per dormire su quel fianco e attenzione a spazzola e pettine. Ogni piccolo trauma è da evitare.

I PIERCING E BUCHI ALLE ORECCHIE hanno bisogno di igiene.

Dopo qualche giorno la zona forata comincia a sgonfiarsi e a riacquistare il colorito naturale. Solo a quel punto è possibile girare la pallina per staccare le eventuali aderenze e permettere una perfetta guarigione. Se il foro dà problemi, se fa sempre male, non si sgonfia, si arrossa eccessivamente o ha abbondanti secrezioni è meglio rivolgersi al proprio medico curante e non trascurare il problema perchè di batteri che vogliono entrare dentro di noi ce ne sono fin troppi e regalargli quell’ingresso a causa di una cattiva manutenzione ci porterà soltanto grossi guai.

L’orecchino usato per forare l’orecchio va indossato minimo una ventina di giorni prima di sostituirlo con uno nuovo. So che la voglia di mettere gli orecchini nuovi, quelli comprati appositamente per i buchi è tanta, ma rimuovere prematuramente quelli temporanei può portare alla cattiva cicatrizzazione quindi meglio resistere qualche giorno in più anche se non c’è dolore, gonfiore o secrezione.

Se avete forato la cartilagine o il trago e non il lobo dell’orecchio i tempi di attesa per il cambio orecchino si allungano anche fino a 10 settimane a seconda della zona. Se avete intenzione di dilatare un buco alle orecchie vi consigliamo di leggere la nostra guida passo dopo passo.

Sono davvero belli i piercing e i buchi alle orecchie, sono una forma di bodyart cosmopolita. Ho scritto questo post perchè io per prima ogni tanto mi regalo un buco nuovo. Finora, rispettando il mio orecchio e la sua igiene non ho avuto nessun tipo di problema e sono davvero felice di questa personalizzazione. Ad ogni modo è sempre bene affidarsi a chi sa come e dove si fanno i buchi alle orecchie perchè ogni area del nostro corpo è strettamente collegata a un’altra e l’orecchio in particolar modo. Se al piercing alle orecchie preferite un dermal piercing la procedura è diversa e la manutenzione anche!

Avete intenzione di fare un tatuaggio o se ne avete già uno? Dovete leggere questa nostra guida sull’igiene e manutenzione. Dai rischi del tatuaggio colorato al nemico numero uno, il sole non perdetevi Tatuaggi Manutenzione e igiene.

Per chi fosse interessato —> Gli orecchini indossati nelle immagini sono tutti in acciaio chirurgico e anallergico e li ho acquistati online su CRAZY SHOP.

piercing e buchi alle orecchie

Tags : #beautytipsbeautyconsiglicrazy factorydove comprare piercinggioiellipiercingtrattamento
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

Ciao a tutti siamo Sheila e Angelica trendsetter e shopping hunters. La nostra passione per la moda e i prodotti di tendenza dal mondo fashion a quello dell'home design ci hanno portato alla creazione di A Trendy Experience #trendytips #fashiontips #beautytips

13 commenti

  1. belli io ho solo 2 buchi da un lato,mi sarebbe sempre piaciuto farlo al trago,ma la paura del dolore mi ha sempre fermato!!!

  2. Molto belli i tuoi orecchini. Sono d’accordo con te, anche se sembra un semplice buco bisogna farlo da personale specializzato e in condizioni di igiene.

  3. Ottimo articolo,molto utile,lo farò leggere ad una mia amica che porta il Piercing, lo troverà sicuramente interessante.Grazie

  4. Ora ormai sono diventata esperta di piercing alle orecchie ( e non solo). Hai detto bene, bisogna sempre tenere sotto controllo eventuali infezioni. Sono pericolosissime! Ps. guarderò nello shop *_*

  5. Molto interessante ed utile questo post. Mi piacciono molto i tuoi orecchini , vado sul sito a scegliere un paio.

  6. Io non ho piercing ma so che bisogna fare piu’ attenzione alla cura ed all’igiene poichè piu’ delicate le zone in cui vengono realizzati. Ottimi consigli.

  7. grazie per gli ottimi consigli e suggerimenti, è davvero importante essere a conoscenza di alcune cose per evitare poi di curare ciò che si può prevenire

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: