close

I formaggi tipici della Franciacorta

I formaggi tipici della Franciacorta

La Franciacorta è terra di vini ma non solo; questa porzione di territorio in provincia di Brescia può vantare una ricca e variegata tradizione gastronomica.

Il ruolo fondamentale è quello giocato dai formaggi tipici della Franciacorta.

La robiola bresciana

Tra tutti spicca la robiola bresciana, realizzata con latte vaccino, che deve il proprio nome alla colorazione della superficie esterna, che tende al rossastro.

Un tempo lo si produceva addirittura il casa: ai lavoratori impegnati nelle aziende agricole veniva concesso il latte come parte del salario. Contraddistinta da un odore peculiare, la robiola bresciana può essere a pasta friabile o a pasta fondente.

A seconda della conservazione e stagionatura si può avere a che fare con un sapore più o meno delicato o intenso. In linea di massima comunque, il periodo di stagionatura va da un minimo di dieci a un massimo di venti giorni.

Il fatulì della Val Saviore

SI avvale addirittura del Presidio Slow Food, in vece il fatulì della Val Saviore, che viene realizzato in quantità limitate – pochi quintali ogni anno – con latte di capra Bionda dell’Adamello. L’eccezionalità di questo formaggio sta nel fatto che questa razza ovina fino a poco tempo fa era addirittura a rischio di estinzione, prima che un intervento di ripopolamento permettesse di arrivare ai circa quattromila capi che si contano oggi. Il caprino, a base di latte intero e crudo, viene affumicato con bacche e ramoscelli di ginepro, mentre la stagionatura dura da uno a sei mesi. Le note di affumicato sono evidenti all’olfatto, mentre i sapori rivelano una certa tendenza acidula, con sentori di frutta secca.

Il Casolet

Tra i formaggi tipici della Franciacorta non si può fare a meno di menzionare il casolet, che di solito viene proposto in una forma triangolare da circa due chili: si tratta di un formaggio grasso a pasta semidura o molle, che mette in mostra una crosta rugosa sulla cui superficie sono presenti muffe.

La stagionatura è breve, mentre il colore della pasta è un paglierino che tende al giallo. Il sapore è tanto delicato all’inizio della stagionatura per poi diventare via via più sapido. Ideale un abbinamento con un Franciacorta Demi Sec.

Questi formaggi tipici della Franciacorta sono solo alcune delle delizie del settore caseario che è possibile gustare presso qualsiasi ristorante in Franciacorta, per gli amanti della buona tavola e per gli appassionati di alta cucina.

Post sponsorizzato. Tutti i pensieri e opinioni che avete letto sono personali 

 
Tags : formaggiformaggi franciacortaformaggi tipici
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

9 commenti

  1. ricordo bene i formaggi di Franciacorta! tempo fa ero spesso a Brescia, mi piacevano moltissimo gli aperitivi a base di formaggio e vino 🙂

     
  2. Devono essere deliziosi, non li ho mai provati questi formaggi…. devo organizzare un tour culinario ad hoc per assaggiarli e gustarli <3

     
  3. mamma mia, noi non possiamo proprio fare a meno dei formaggi….. Quelli della Franciacorta tra l’altro rientrano proprio tra i nostri preferiti

     
  4. Io sono una grande divoratrice di formaggi e tra tutte le delizie che hai menzionato proprio nn so resistere al casolet..buonissimoooo

     
  5. io adoro i formaggi e soprattutto la robiola è uno dei miei preferiti, appena la vedo non resisto e la prendo subito

     
  6. Io adoro la robiola….ne vado matta sin da piccola! Non manca mai nella mia cucina sia mangiata al naturale che per insaporire le pietanze!

     
  7. Adoro questa regione in cui vado sempre con grande piacere. Il Fatulì è uno dei miei formaggi preferiti, buonissimo nel risotto!

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: