close

Forno statico o ventilato? Quale scegliere?

Forno statico o ventilato? Differenze

Che tu sia un principiante o un professionista devi sapere che per garantire una cottura perfetta dei tuoi cibi devi avere necessariamente un forno adatto alle tue esigenze!

Quale forno scegliere? Un forno statico o ventilato?

Prima di acquistare un forno per la tua casa devi conoscere le differenze tra questi due tipi di prodotto. In questo articolo troverai un mini guida utile a tale fine.

Anche i food blogger, i cuochi o altri professionisti prestano attenzione all’acquisto del forno per garantire un’ottima cottura ai propri cibi. Per avere un’ottima riuscita è necessario capire la differenza tra fornetto statico e forno dinamico e soprattutto in quali occasioni utilizzarli.

1.Modalità di diffusione del calore

Il forno ventilato diffonde calore in modo uniforme invece il forno statico produce calore lateralmente o verticalmente.
Il forno ventilato è dotato di una ventola interna circondata da un cerchio. Il calore emanato da questo tipo di forno proviene proprio da questo cerchio che fa circolare il calore.
Il forno statico è un forno che cuoce sia per conduzione per che irraggiamento. La camera di cottura del forno statico viene riscaldata nella parte superiore, detta anche tetto del forno, e nella parte inferiore, detta anche piastra di base.

2.Differenza di cottura

Il forno statico e il forno ventilato differiscono anche per la temperatura della cottura. Tra i due forni c’è una differenza di 20°C, infatti se un forno statico ha una temperatura pari a 180°C , un forno ventilato la ha a 160° C.

3.Durata cottura

Il forno statico cuoce l’alimento lentamente e la sua cottura è molto delicata. Questo tipo di forno è indicato per coloro che vogliono cucinare piatti ben cotti.
Il forno ventilato invece garantisce una cottura più veloce e omogenea. Si tratta di un forno indicato per cottura della pizza, del pane, dei dolci. Un forno ventilato è indicato per cucinare la carne se la si desidera ben fatta all’esterno e tenera all’interno. Questo tipo di forno è indicato anche per cuocere insieme diversi tipi di alimenti posti su più scaffali.

4.Modalità di utilizzo

Ogni alimento deve essere cotto in modo diverso e il forno statico garantisce un’ottima cottura per ognuno di esso.
Il forno ventilato, invece, può esserci d’aiuto quando dobbiamo cucinare più cibi contemporaneamente.

5.Consumo di energia

Il forno ventilato riuscendo a cuocere più velocemente i cibi e soprattutto a temperature più basse riesce a garantire anche un risparmio di energia rispetto al forno statico.

Voi quale modalità di cottura utilizzate?

Tags : articoli per la casacasacome arredare casacomplementi d'arredo onlineelettrodomestici cucinaforno
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

20 commenti

  1. Io dopo anni con il forno statico ho deciso finalmente di acquistare quello ventilato e non tornerei mai più a quello di prima. Finalmente le mie pietanze vengono cotte a sufficienza e nel modo omogeneo!

  2. Articolo molto utile, ho da poco comprato un forno e devo capire bene come usarlo. Non conoscevo tutte queste differenze, le metterò in pratica 🙂

  3. Mi sono sempre chiesta quale fosse il metodo di cottura migliore per torte e dolci, e pensavo fosse meglio statico. Ora ho risolto il mio dubbio, grazie!

  4. Il mio stupendissimo forno, oramai deve essere cambiato… non ti nasccondo che sono disperata al pensiero, anche perchè quando lo comprai costava un botto, è statico ma con la possibilità di cottura ventilata…sto valutando le varie proposte, creo che alle stesse caratteristiche aggiungerò la “pirolisi” in questo modo, si auto pulirà da solo, il mio sogno!!!

  5. stavo giusto cercando le differenza tra questi due forni per capire quello che meglio si addice per la mia cucina!

  6. Io uso solitamente il forno ventilato nonostante non conoscessi tutte queste differenze. Grazie per questa spiegazione!

  7. Io ho un forno che può essere sia statico che ventilato, e mi trovo molto bene. Infatti posso scegliere in base alle cotture che devo fare ed è la cosa migliore!

  8. Sapevo che c’era una differenza di temperatura tra i due forni, ma non pensavo 20 gradi. E comunque io sono per il ventilato.

  9. Io uso abbastanza il forno a casa, però non sapevo tutte queste differenze. Grazie per avermele spiegate ora lo posso usare con maggiore consapevolezza !

  10. D’istinto avrei risposto “un combinato” e questo già dovrebbe far capire che in cucina sono un vero disastro.. ma ora grazie a te almeno un paio di dubbi me li sono tolti per cui.. ehm ehm,, ora vado a sbirciare qualche altro tuo post, magari riesco a passare dal livello disastro totale a dilettante!!!

  11. Io preferisco i forni a dobbiamo combinazione statico e ventilato. Anzi ora che comprerò quello nuovo voglio anche il getto di vapore 😍

  12. Non sapevo che ci fosse una differenza di temperatura di venti gradi tra una modalità e l’altra, sai? Io ho sempre utilizzato forni ventilati, li preferisco a quelli statici.
    Anche ora, che da poco ho scelto una nuova cucina, ho ribadito la mia preferenza!
    Post super utile!

  13. grazie infinite! ho un forno che cuoce sia statico che ventilato e non ho mai capito che differenza c’è tra i due metodi e cosa è meglio utilizzar per i vari cibi. informazioni utilissime!

  14. Questo articolo è davvero molto utile, e mi capita di leggerlo proprio in un momento cruciale! In cucina sono sempre stata un disastro, ma ora voglio imparare a cucinare seriamente. E armarmi della migliore attrezzatura! Farò tesoro dei tuoi consigli!

  15. Un articolo utile utile che spiega le differenze fra il forno statico e ventilato 🙂
    capire bene le basi, come queste, aiuta a fare acquisti più consapevoli.

    cottura statica o ventilata? dipende da cosa si cucina, in base alle pietanza o alla cottura che si vuole ottenere e si sceglie la funzione 🙂 Scelta che dipende anche dal forno che si possiede ;))
    Sarebbe preferibile comprare in partenza un forno che supporti entrambe le funzioni, sia statica che funzione ventilata, per poter fare diversi tipi di cotture. 🙂

  16. io al momento ne ho uno statico… ma solo perchè quando ho acquistato casa mi erano rimasti così pochi soldi da poter prendere solo la cucina “Modello base” :-D-
    Appena la rifarò, sceglierò il ventilato, che avevo quando ero in affitto e sinceramente era tutt’altra cosa.

  17. Io ho il mio forno ventilato da 12 anni e non lo cambierei per niente al mondo…però ho visto quelli a vapore che mi ispirano!

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: