close

i Migliori Tatuaggi Femminili

Tatuaggi Femminili come scegliere quello giusto

La bodyart ha conquistato tutti e i tatuaggi sono un must have a cui prima o poi cediamo. Ma quali sono i tatuaggi femminili più adatti a noi?

Per prima cosa è importante pensare che il tatuaggio è una tecnica di colorazione della pelle permanente. La scelta del disegno del tatuaggio è molto delicata, va fatta con cura e attenzione per evitare il pentimento.

I tatuaggi di tendenza negli ultimi anni sono i tatuaggi con frasi, i tatuaggi con simboli, i tatuaggi grandi e i tatuaggi piccoli.

La scelta della zona per il tatuaggio

Scegliere di fare il tatuaggio è il primo passo, individuare la zona dove realizzarlo il secondo. Un tatuaggio troppo in vista non sempre è ben accetto. Certi tipi di professioni, dalle forze dell’ordine a certi tipi di lavori pubblici e privati, vietano l’esposizione di tattoo. In questo caso schiena gambe, pancia e gambe sono le zone migliori dove realizzare il tatuaggio. Anche i tatuaggi sul collo, decolleté, mani, viso, sono spesso “etichettati” quindi pensate bene alla tipologia della vostra vita e professione prima di farli. Per quanto riguarda il dolore, se questo è il vostro problema principale, le zone più interne sono quelle più sensibili.

Tatuaggi fashion

Il tatuaggio è uno status che rappresenta qualcosa di noi. Un momento importante o la nostra filosofia di vita. Questo disegno è un messaggio che vogliamo imprimere sulla nostra pelle, che ha un significato vero. Per questo motivo la scelta del disegno per il tatuaggio è importante perché anche solo vedendolo, dobbiamo sentirlo come nostro. Chiaramente i tatuaggi femminili devono essere aggraziati quanto basta per sposarsi con la nostra essenza. Il tipo di disegno, le sue sfumature devono quindi essere gentili, legarsi sulla nostra pelle come fosse una tela da dipingere.

Tatuaggi femminili frasi

Il tatuaggio femminile di tendenza è sicuramente il tatuaggio con frase. Avambracci, caviglie, collo, polsi, schiena sono le zone più usate per realizzarlo. La frase è una massima di vita, un messaggio importante. La scritta è realizzata con un carattere di scrittura comprensibile, anche perpendicolare al corpo o a spirale, accompagnato o meno da simboli o disegni di fiori o animali che la completano. Se si sceglie di fare questo tipo di tatuaggio dovete sapere che con il tempo la pelle perde l’elasticità e il tatuaggio comincia a ingrandirsi e deformarsi. Una scritta troppo piccola rischia quindi di rovinarsi nell’arco di qualche anno.

Tatuaggi femminili piccoli

Scegliere di fare un microtatuaggio è una delle ultime tendenze di chi ama questo tipo di bodyart più intima e discreta. Micro animali, simboli e scritte si fanno sul collo, dita, polsi, dietro i lobi delle orecchie. Molto delicati e raffinati i micro tatuaggi sono perfetti come tatuaggi femminili, l’ago che viene usato è il più sottile e l’effetto per i primi anni è davvero bellissimo. Per chi sceglie di farli colorati e in zone esposte alla luce, il giallo e il rosso tendono a schiarire molto velocemente. Ad ogni modo con il tempo anche questo tipo di tatuaggio tenderà a sformarsi per cui è meglio evitare troppi dettagli e preferire i disegni molto stilizzati.

Tatuaggi femminili grandi

Negli ultimi anni sempre più ragazze e donne tendono a farsi decorare con tatuaggi femminili grandi schiena e braccia. Una volta andavano di moda esclusivamente i tatuaggi giapponesi, con grandi fiori e geisha tattoo, oggi troviamo disegni molto elaborati e più moderni, un mix di arte e frasi, che in varie sedute vanno a ricoprire le grandi aree del corpo.

Tatuaggi femminili eleganti

Il tatuaggio è l’espressione di un messaggio. Sul corpo di una donna deve essere femminile ed elegante. La mano e la fantasia del tatuatore sono importantissime quindi non affidatevi al primo che passa ma informatevi bene sugli studi migliori della vostra zona. Se cercate degli spunti per poter realizzare il vostro tatuaggio basta andare su Pinterest per trovare tantissimi esempi e vedere l’effetto sulla parte del corpo, perché tra un disegno piano e il tatuaggio vero c’è molta differenza. Se volete realizzare un tatuaggio è importante controllare che tutte le attrezzatture siano sterili e monouso. Per questo motivo vi invito a spendere due minuti per leggere la nostra utile guida sulla realizzazione del tattoo.

 

 
Tags : #beautytips#trendytipsbeautyconsiglilifestylemicrodermal piercingtatuaggiotatuaggio dove farlo come farlotrattamento di bellezza
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

21 commenti

  1. Io ho un solo tatuaggio, sulla spalla. E’ un’unicorno perché è un mix tra la libertà dai cavalli (che amo) e la fantasia legata alla figura dell’unicorno!
    Ma forse me ne faccio altri due….

     
  2. Io ne ho tre di tatuaggi ma personalmente mi sono tatuata quello che piace a me, non seguo la moda perché poi passa e il tatoo resta! Bisogna pensare bene al tatuaggio che citi vuole fare, essere sicure e non pentirsi,,,, io sono felice dei miei !

     
  3. amo i tatuaggi, per adesso non ne ho nessuno perche voglio studiarmi bene cosa realizzare, sicuramente voglio completare un braccio intero, devo solo scegliere se raffigurare un tema solo, o mischiare tanti soggetti che tra loro non centrerebbero nulla.

    ps: bel articolo.

     
  4. Io è da un po’ che ho voglia di farmi un tatuaggio! Mi sa che sono sempre più vicina alla decisione! Il fatto è che ho tante idee e non so da quale cominciare!

     
  5. E io che ho sempre pensato che un tatuaggio debba rappresentarci. 🙁 quando ho fatto il mio non ho pensato se fosse femminile o meno. Era quello che volevo 🙂 e che quando guardo ancora oggi mi ricorda chi sono

     
  6. non ho tatuaggio
    per timore credo
    vorrei farne uno che parla della mia famiglia e vita
    bellissimo quello sulla schiena da te proposto

     
  7. Bell’articolo, io non ho tatuaggi, ma a volte penso che ne vorrei uno.
    Non mi picciono i tatuaggi molto grandi soprattutto nelle donne. A mio avviso un piccolo tatuaggio può essere intrigante, ma uno grande rischia, a mio avviso di rendere il corpo femminile più volgare. 😉

     
  8. Sarà colpa dell’età, ma trovo che certi tatuaggi siano davvero eccessivi. Una mia amica un giorno mi disse: “attenta, che il tatuaggio che oggi sembra un’aquila, tra qualche anno sembrerà un pollo”. Ovviamente ognuno è libero di fare ciò che ritiene meglio per sé e per la propria immagine.

     
  9. Adoro i tatuaggi, peccato che per una serie di errori di gioventuù mi ritrovi a 37 anni a doverli rimuovere attraverso il laser. Non riesco più a conviverci!

     
  10. Adoro i tatuaggi, soprattutto in una donna. Mi piacciono grandi e piccoli. Io ne ho uno solo alla caviglia, di medie dimensioni. Ne ho in mente tanti altri da fare. Frasi, oggetti che mi ricordano persone a me care…Un ricordo indelebile che porterò sempre con me.

     
  11. Ho un tatuaggio piccolo sul polso, la parte interna ed è poco visibile. Era quello l’effetto che volevo perchè i tatuaggi troppo evidenti su una donna non mi sono mai piaciuti. Non amo nemmeno l’uomo troppo “scarabocchiato”, ma lo donna perde di femminilità… secondo me!

     
  12. Io non ho tatuaggi perché il concetto “per sempre” mi sta molto stretto. Però ammiro quelli fatti ad arte, un lavoro di grafica, dei veri capolavori!

     
  13. Ho voluto tatuarmi l’araba fenice con la scritta resilienza..periodo difficile..superato..che sarà un memento❤️

     
  14. Io ne ho uno, fatto a Bali, ma ne vorrei altri. Il mio rientra nella categoria grande e floreale. 🙂

     
  15. Io ne ho due, caviglia e polso. Il primo fatto per i miei 30 anni e l altro un po’ di tempo dopo per portare sempre con me il mio amore a 4 zampe. Sono in attesa dell’ispirazione per il 3°, dicono che devono essere dispari.

     
  16. Articolo molto interessante, non ho ancora tatuaggi ma stavo proprio pensando di farmene uno. Sicuramente lo vorrei piccolo ma non ho ancora deciso la zona, forse il collo o la caviglia.

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: