close

Come scegliere l’arredo per la casa

Se siete intenzionati a mettere su famiglia o semplicemente siete tra quelli che hanno finalmente trovato il modo e i mezzi per costruire il proprio nido nel mondo, saprete sicuramente che il periodo che segue l’acquisto di un immobile è più avvilente e faticoso di quel che si crede. Esistono, per fortuna, degli esperti a cui potersi affidare: tra i consulenti più competenti vi segnaliamo un team di professionisti che opera nel settore dell’arredamento a Milano.

Nell’attesa potete comunque seguire i suggerimenti da noi raccolti in questa breve utili a guidarvi nella scelta dello stile da considerare per la vostra umile – o appariscente – dimora.

Suggerimenti per scegliere l’arredo di casa

Rassegna stampa 

Il primo step è quello di raccattare quanti più spunti possibili circa l’arredamento. Servitevi di ogni mezzo possibile: magazine, riviste di moda, programmi televisivi o pubblicità.

A tal proposito, social network come Instagram o applicazioni come Pinterest, essendo per loro natura contenitori di idee aperti a tutti, possono rivelarsi inaspettatamente utili.

Basta seguire il giusto hashtag o l’influencer più ferrato sull’argomento per ritrovarsi davanti a un mondo d’informazione che, corredato da immagini visive, si conferma come più valido di qualsiasi rivista o giornale.

 Stimolate la creatività

Scendere per fare una passeggiata può essere un utile esercizio per stimolare la creatività: guardatevi intorno, date un’occhiata ai negozi, alla stazione della metro, al parco in cui avete trascorso tanto tempo da ragazzini o al bar che vi ha visto crescere.

Cosa di tutto questo volete portare con voi?

Vi stupirete di quante cose è possibile rappresentare con l’oggettistica e di quante altre ancora sarete in grado poi di trovare con un giro da Tiger.

Sappiate rappresentarvi 

Se le idee tardano ad arrivare, provate a guardarvi allo specchio. L’espressione sentirsi a casa fa riferimento anche a una personalizzazione, più o meno conscia, che facciamo dei posti in cui trascorriamo del tempo.

Provate a mettere, in questo tipo di operazione, più consapevolezza: spulciate il guardaroba, prendete spunto dai vostri capi d’abbigliamento, dallo stile che siete soliti indossare.

A quel punto sarà molto semplice identificare la linea stilistica in cui cercare il letto o la cassettiera: classica ed elegante o moderna e minimalista?

Il discorso della personalizzazione può estendersi chiaramente anche ai libri che avete letto, ai film che avete apprezzato, ai viaggi che vi sono entrati nel cuore. La domanda che ancora una volta dovete porvi è: quanto di tutto questo voglio portare con me?

Qual è l’atmosfera che volete creare? 

Provate a immaginare che tipo di atmosfera vi piacerebbe creare, fotografate l’immagine che deriverà da questa idea e arricchitela di dettagli. Per aiutarvi ponetevi degli interrogativi: quali colori sceglierei per rivestire le pareti? E per i mobili? Che tipo di tessuti userei, invece, per le tende?

Vi suggeriamo, comunque, di non farvi prendere la mano con la sperimentazione: talvolta si considerano idee solo per la voglia di mostrarsi originali, dimenticando che è casa nostra quella che stiamo arredando e non un ostello per studenti in cui pernottare una sola notte.

Nel caso dovesse balenarvi in testa l’idea di tinteggiare le pareti di rosso, ad esempio, pensateci due volte: ogni scelta fatta deve avere l’arduo compito di farsi apprezzare anche nel corso degli anni a venire.

 
Tags : #trendytipsarredamentocasacasa 2.0come arredare casacome modificare casaconsigli
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

7 commenti

  1. Si ci vuole molta fantasia e bisogna prendersi il tempo giusto per ponderare decisioni che riguardano la casa e soprattutto che hanno un certo costo

     
  2. È vero, quando abbiamo arredato casa non è stato semplice perché c’era sempre qualche idea nuova da mettere insieme alle altre. Un aiutino ci avrebbe fatto comodo…e in verità avremmo qualche idea da realizzare ancora.

     
  3. parole sante arredare casa non è semplice è tutto bello ma devo soprattutto rispecchiare anche la nostra personalita’ oltre che la comodita’

     
  4. Sono d’accordo con te, gli ambienti in cui viviamo vanno personalizzati a seconda dei propri gusti e bisogna trovare lo stile che più ci rispecchia.

     
  5. non è semplice arredare una casa, io ultimamente sto arredando la sala e sapessi che fatica ho fatto a trovare dell persone serie e professionali…… Il tuo articolo è ricco di info interessanti

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: