close

Gli stili di arredamento per arredare casa

Una casa deve essere funzionale, gradevole e deve rispecchiare la nostra personalità. Per questo motivo prima di arredare casa è necessario valutare gli spazi a disposizione e conoscere gli stili di arredamento più noti e di tendenza a cui ispirarci.

stili di arredamento di tendenza

Gli stili di arredamento più famosi

Gli stili di interior design per arredare casa sono davvero molti ma quelli principali si possono riassumere in questi

Stile Classico

Lo stile di arredamento classico è uno stile elegante e ricercato adatto a case di ampie metrature che hanno buona luminosità. Il materiale principale dello stile classico è il legno e i mobili sono generalmente in ciliegio e noce intarsiati, austeri e imponenti. Ampie credenze, comò, librerie importanti, letti alti, tappeti persiani o elaborati, lampadari imponenenti e tessuti come velluto e seta e soprammobili antichi.

Stile Moderno

L’arredamento moderno è adatto a case con poca metratura e ideale per chi cerca la semplicità e la funzionalità. Le forme utilizzate sono linee pulite e geometriche, si preferiscono strutture in vetro o resine per staccarsi proprio dalla robustezza e ingombro del legno. Gli ambienti sono pratici, i mobili salvaspazio. Domotica e tecnologia sono gli alleati dello stile moderno che si differenzia dallo stile contemporaneo.

Lo Stile contemporaneo

L’arredamento contemporaneo preferisce volumi compatti e si differenzia principalmente dallo stile moderno perché include anche le linee curve ed è meno rigoroso di quello moderno e può essere usato anche per arredare piccole metrature.

Lo stile rustico

L’arredamento rustico ha come protagonisti elementi grezzi come la pietra e il legno. Travi e pavimenti in legno, camino e stufa, arredi in legno dalle linee morbide e dai colori caldi sono i tratti che trasformano lo stile rustico in un arredo autentico e accogliente. Questo stile ha bisogno di ambienti ampi e luminosi.

Lo stile scandinavo

stile di arredamento scandinavo
stile scandinavo ( ikea )

Lo stile scandinavo si ispira al design moderno. Il suo design è minimalista , i colori principali sono il bianco e il grigio affiancati da contorni dai colori accesi o lucidi. I mobili hanno un buon equilibrio di materiali e hanno linee fluide come gli arredi Ikea che ci permettono di arredare ogni tipo di spazio grazie al design salvaspazio e intelligente.

Lo stile industriale

L’arredamento industriale ha come protagonista l’uso di materiali duri come l’acciaio, inserti di rame, che ricordano l’era industriale. Le superfici non sono lisce ma grezze, ruvide e permette di mixare e personalizzare con altri stili di arredo ampienti ampi ma non luminosi.

Lo stile bohemian

Ricco di colori vivaci come il rosso e il viola, è adatto a chi ama il finto disordine in quanto per realizzarlo bisogna creare degli ambienti con strati di cuscini e tappeti, luci offuscate e tende colorate.

Lo stile country

Dedicato a chi ama il romanticismo della bellissima Provenza Francese l’arredamento country ha come protagonisti mobili di legno invecchiati e decapati e preferisce tessuti freschi come il lino. Non possono mancare fiori essicati, lavanda, e cuscini imbottiti color beige o a quadri. Perfetto per chi ha ampi spazi, perfetto per chi ha anche un grande terrazzo o un bel patio da arredare.

Lo stile shabby

L’arredamento shabby è un miscuglio tra lo stile vintage, bohemian e country. I complementi d’arredo d’epoca devono avere un aspetto antico, invecchiato, ruvido e usurato e accompagnano tessuti in lino e fibre naturali grezze. Il colore predominante è il bianco decapato, che mostra i segni di chi lo ha utilizzato e consumato nel tempo. Shabby chic è il mix tra vissuto e trasandato ma elegante.

Le tendenze arredamento 2019

stile di arredamento
nuovo stile di arredamento

Le Tendenze arredamento e le novità per la casa vedono come protagoniste le composizioni tradizionali di mobili, favorendo quindi materiali naturali ma allo stesso tempo salvaspazio. Questo favorisce chi ha a disposizione piccole metrature.

I migliori colori di tendenza per dipingere le pareti di casa sono generalmente monocromo e vivi e variano in base alla tipologia di ambiente a cui sono destinati.

Lo stile retrò deluxe.

Il retrò deluxe è lo stile di tendenza tra i più forti del 2019, una via di mezzo tra lo stile minimale e il rustrial, mix tra stile rustico e stile industrial, che vede il connubio tra cemento ed elementi in acciaio con il legno naturale, molto di monda negli ambienti metropolitani.

Prima di decidere di rinnovare un ambiente o di arredare casa è bene conoscere gli stili di arredamento, che ci permettono di dare un’impronta di gusto e ricercatezza alla nostra casa. Per questo motivo è importante valutare con attenzione tutti i tipi di arredamento prima di decidere quale sia il migliore per la vostra casa e scegliere con attenzione tutti i complementi di arredo e gli elettrodomestici che devono essere in linea con lo stile che avete scelto. Per fare questa nuova selezione vi consiglio di visitare www.lacasasemplice.com che offre una variegata selezione di recensioni di tutti i migliori elettrodomestici per tutta la casa!

 
Tags : #trendytipsarredamentocasacasa 2.0come arredare casacome modificare casaconsiglicose di casa
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi