close

Primavera-estate, le stagioni dei viaggi: quando e dove andare

Viaggiare, si sa, rende la vita migliore e, secondo le ultime dal mondo della scienza, dà un contributo decisivo alla felicità mentale e fisica di chi prende un aereo e vola via, in luoghi lontani e tutti da scoprire. Con l’arrivo della bella stagione, poi, l’invito vale doppio: è cosa nota che con l’allungarsi delle giornate e l’arrivo del sole, che spazza via l’inverno, il periodo primavera-estate, per certe mete, è quello ideale.

Dove andare in vacanza in primavera e in estate


Dove poter andare, in piena primavera, per staccare la spina e godersi un bel viaggio? La scelta della meta turistica varia in funzione della stagione, sulla base di diversi parametri. È consigliata, anzitutto, l’Europa intera, dall’Italia alla Spagna e all’Austria. Il clima mite in primavera rende le condizioni buone per godersi il Vecchio Continente. Lungo le coste le temperature sono calde, si può anche andare al mare, in Italia Meridionale, in Spagna, in Portogallo, in Grecia. Un posto consigliatissimo è la Scozia e da lì proseguendo per il Nord, dove le temperature sono chiaramente più fredde.

Non solo Europa: le mete primaverili ideali negli altri continenti

Spostandoci dall’Europa possiamo volare in Africa, dove in primavera è consigliata una visita in Maghreb: temperature gradevoli, sole ovunque, tempo meraviglioso. Spostandoci verso est, invece, una capatina in Asia non fa mai male: il tempo, in primavera, è meno mite, i paesi maggiormente esposti alle vampate di calore sono India, Thailandia e Birmania, sconsigliate per questo motivo. Cina e Giappone, invece, sono le mete ideali, seppur incerte per condizioni metereologiche: è infatti il periodo della stagione dei monsoni.

Tornando ad Ovest si può pensare al Nord America o al Centro America, fino al Sud, con una discesa in Brasile, dove in questo periodo le temperature sono miti ed il clima è ideale. Le mete maggiormente consigliate sono la California, il Messico, Cuba e il Guatemala. A Sud, infatti, impazza l’inverno cosiddetto australe, molto umido. La meta che più di tutte coinvolge e affascina, però, per la primavera, è l’Australia. Un pensiero anche alle isole a sud dell’Indonesia può dare qualche idea in più di viaggio!

Ed in Estate?

C’è l’imbarazzo della scelta e milioni di turisti scelgono il mare e quindi le coste dell’Europa ma in alcuni contesti, come a Siviglia oppure a Napoli, la calura estiva è un intoppo che molto spesso fa preferire un viaggetto in Nord Europa, dove il clima è caldo ma leggermente più fresco o comunque meno umido e freddo. L’Austria resta una perla in ogni periodo dell’anno ed anche in estate, dove la temperatura del mare forse rende le nuotate meno piacevoli ma abbastanza belle

Inutile dire che in Africa, in estate, c’è la fila: in Marocco, grazie all’aria secca e al mare, ci sono milioni di turisti. A Sud è cominciata la stagione delle piogge, ma in paesi come Kenya e Tanzania il clima è favorevole per i visitatori. Sconsigliata l’Asia: l’estate è il culmine della stagione dei monsoni, fatta eccezione per pochi luoghi. Il resto del continente ha un clima caldo, umido e particolarmente appiccicoso.

Infine l’America: il periodo estivo è l’ideale per il Sud, mentre l’America Centrale vive la stagione delle piogge. Al Nord, invece, il clima è caldo e secco. Non resta che scegliere una meta e partire, se possibile, già nelle prossime settimane!

 
Tags : #trendytipsconsigliestatelifestyleprimaveravacanzavacanzeviaggiviaggiareviaggio
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

2 commenti

  1. Avrei proprio voglia di partire e staccare un po’ da tutto;, la Scozia mi ispira particolarmente, così come le mete del nord, io adoro il freddo e un bel giro tra freddo e neve mi manca tanto 🙂

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: