close

Black Mask peel off: tutto quello che c’è da sapere

La Black Mask è la maschera di bellezza di tendenza usata per purificare la pelle eliminando i punti neri e le impurità dal viso in una sola applicazione per una beauty routine perfetta. Ma cos’è realmente la Black Mask? Come si usa ma soprattutto è davvero così efficace? Dopo averne tanto sentito parlare l’abbiamo provata e oggi siamo qui a raccontarvi la nostra esperienza!

Black Mask Peel off, quale scegliere

La Black Mask Peel off ha un colore nero dovuto al carbone vegetale. Oltre al carbone contiene argilla ed estratti naturali e la sua origine è coreana. Si può trovare nella versione peel off, crema e tessuto e oggi è possibile trovarla in commercio anche nei supermercati. Noi suggeriamo sempre di scegliere le maschere bio e certificate. Spesso quelle economiche e da supermercato hanno il colore nero perché usano coloranti e non carbone.

Il carbone vegetale oltre ad essere l’ingrediente che dona il colore nero tipico della Black Mask ha proprietà purificanti e assorbenti perfetta quindi perfetta per la bellezza del viso. Pulisce in profondità  i pori e il suo utilizzo previene la formazione di acne e riequilibra il sebo.  Per chi cerca una maschera peel off buona è meglio scegliere quelle che contengono ad esempio il sapone di Aleppo che è a base di olive nere o il sapone nero africano che contiene cacao che hanno a loro volta proprietà purificanti e trasformano la Black Mask in una ottima maschera di bellezza. Per questo motivo è davvero importante leggere con attenzione gli ingredienti riportati sulla confezione per non prendere fregature.

Black Mask, come funziona

La Black Mask a differenza delle classiche maschere di bellezza si applica facilmente e si rimuove con il metodo peel  off, sollevandola partendo dal mento come se fosse una pellicola. In questo modo non ha bisogno di risciacquo e con lei anche le impurità del viso vengono naturalmente rimosse.

La nostra esperienza con la Black Mask Peel Off

Black Mask applicata su tutto il viso

Per prima cosa la Black Mask si applica sul viso appena deterso. Per una migliore applicazione consigliamo di lavare il viso con acqua calda per qualche minuto per permettere ai pori di dilatarsi. A questo punto dopo aver tamponato il viso si lascia leggermente umido. Non usate la Black Mask sul viso troppo bagnato o non si applica sul viso troppo asciutto.

Come si applica la Black Mask

black mask usata in modo localizzato

Sul viso umido bisogna usare un piccolo quantitativo di prodotto. Dovete creare una pellicola sottile non cospargervi di uno strato spesso di prodotto o non si asciuga. Da evitare la zona del contorno occhi e le zone in cui avete piercing.

Potete usare la Black Mask solo in alcune aree del viso come la zona del naso particolarmente soggetta a punti neri e pori dilatati oppure su tutto il viso. L’importante è che lo strato di prodotto sia abbastanza omogeneo per permettergli di asciugarsi in modo abbastanza rapido.

La maschera al tatto sembra densa e oleosa e per applicarla si può massaggiare fino alla completa dispersione sul volto. I tempi di asciugatura variano in base allo spessore applicato per questo motivo più prodotto avete spalmato in faccia più lungo sarà il tempo da tenerla. Per questo motivo consigliamo sempre di applicarla la sera, dopo cena, così non ci sono problemi di impegni o altro.

Per rimuoverla basta sollevarla partendo dal mento. Viene via a mo’ di pellicola. In alcuni punti toglierla può essere leggermente fastidioso, soprattutto in presenza di peluria consistente come nella zona delle basette.

Se la maschera non è perfettamente asciutta rimuoverla diventa difficoltoso per questo è importante che sia ben asciutta e talvolta bisogna tenerla sul viso anche per più di mezz’ora. Se sulla pelle ne rimangono alcune tracce basta del cotone imbevuto di acqua calda per eliminarne le tracce.

La Black Mask funziona?

Questa maschera nera è una vera cura di bellezza per chi ha la pelle grassa e impura. Ideale per chi ha punti neri, brufoli e acne. E’ poco indicata a chi ha la pelle particolarmente sensibile o secca.

Per chi ha la pelle mista o grassa la Black Mask è un vero toccasana di bellezza. Il viso appare immediatamente pulito, splendente, setoso e il colorito appare immediatamente radioso. I punti neri già dal primo utilizzo vengono rimossi e la pelle appare visibilmente pulita. Noi riteniamo che questo trattamento di bellezza funziona davvero ma consigliamo vivamente di scegliere solo prodotti di qualità e che contengano ingredienti naturali e di qualità.

 
Tags : #beautytipsbenessereconsigliconsigli di bellezzaesperienzatrattamento di bellezza
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

4 commenti

  1. Il mio cruccio è avere la pelle mista il che mi causa qualche impurità nella zona T ,proverò questa maschera, volevo farlo già da tempo

     
  2. Ho una pelle piuttosto sensibile ma utilizzo la crema al carbone nella zona T dove si concentrano maggiormente le impurità e devo dire che hai proprio ragione..funziona!

     
  3. Ma sai che sono sempre stata curiosa di provarla? Mi incuriosisce il colore oltre che l’azione purificante! Grazie dei consigli, credo proprio sia arrivato il momento di acquistarla!

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: