close

Studenti fuori sede: 4 consigli per un trasloco facile ed economico

Uno dei problemi maggiori degli studenti fuori sede è proprio il trasloco: un’operazione che capita spesso di fare e che si rivela nella maggior parte dei casi un vero incubo. Tendiamo infatti a sottovalutare tutte le cose che ci sono nella nostra camera e solo quando arriva il momento di riempire gli scatoloni ci rendiamo conto di quanto siamo riusciti ad accumulare. Se poi il letto o altri mobili sono nostri diventa tutto ancora più complesso, perché trasportarli nella nuova abitazione non è certo un gioco da ragazzi! Gli studenti fuori sede infatti sono spesso privi di un’automobile o se la hanno è comunque troppo piccola per riuscire a trasportare un letto o un armadio. Insomma: i problemi da gestire durante un trasloco studentesco sono diversi ma con i nostri consigli riuscirete a superare tutto al meglio, in modo semplice ed economico.

studenti fuori sede
studenti

#1 Fare il punto della situazione

La primissima cosa da fare è il punto della situazione. Ancora prima di iniziare a riempire gli scatoloni, dobbiamo farci un’idea di quante cose ci saranno da portare nella casa nuova ed organizzare il trasporto. Se vivete nella Capitale potete considerarvi fortunati perché ci sono alcune ditte che effettuano piccoli traslochi Roma economici e che propongono tariffe davvero molto convenienti, sia per lo smontaggio/rimontaggio che per il trasporto vero e proprio. Chiedete quindi un preventivo perché spesso e volentieri si rivela più dispendioso affittare un furgone in autonomia piuttosto che optare per un servizio completo come questo.

#2 Liberarsi di tutto il superfluo

Quando facciamo il punto della situazione dobbiamo anche armarci di pazienza e selezionare le cose utili da quelle che non lo sono più e che non usiamo ormai da tempo. Il trasloco infatti è l’occasione perfetta per liberarci di quello che non ci serve e che abbiamo accumulato senza motivo. È fondamentale perché prima di tutto meno cose ci sono da trasportare e meno problemi avremo, ma oltre a questo sarà anche più facile rimettere tutto a posto nella nuova casa.

#3 Preparare gli scatoloni con criterio

Spesso e volentieri ci facciamo prendere dall’ansia e per risparmiare tempo infiliamo ogni cosa negli scatoloni senza organizzarli al meglio. Questo è un grandissimo errore, perché è vero che inizialmente impiegheremo meno tempo ma quando arriverà il momento di rimettere tutto a posto nella nuova abitazione sarà un incubo. Meglio quindi suddividere tutti gli oggetti in modo intelligente e con un certo criterio, ricordandosi di scrivere fuori da ogni scatola il suo contenuto.

#4 Sbrigare le faccende burocratiche

Un aspetto che spesso passa in secondo piano è quello burocratico, che però è importantissimo. Prima di lasciare la vostra vecchia stanza dovete preoccuparvi sempre di aver sbrigato tutte le faccende burocratiche come la disdetta del contratto e di eventuali bollette a voi intestate. Sono molti gli studenti che non si preoccupano di questo aspetto e che poi si ritrovano a gestire una miriade di problemi proprio per tale motivo. Meglio pensarci prima e fare tutto quello che c’è da fare prima di andarsene definitivamente.

 
Tags : scuola
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi