close

Irritazione da sfregamento cosce come si cura e come si evita!

Con arrivo dell’ estate è necessario spogliarsi per sopravvivere alla calura intensa. Oltre al problema del sudore e della silhouette da mostrare nella sua versione summertime, si aggiunge, per chi ha qualche chilo di troppo o la pelle sensibile l’irritazione da sfregamento cosce, dolorosa e altamente imbarazzante! Eliminare il problema non è facile ma limitarlo, evitarlo e curarlo è possibile ed ecco i nostri consigli pratici su come fare per risolvere questo problema che colpisce tantissime donne!

irritazione da sfregamento interno cosce come si cura e come si evita

Irritazione da sfregamento cosce le cause e soluzioni

Quando si ha qualche chilo e non si è allenate le gambe assumono una forma cadente, soprattutto nella zona interno coscia. Camminando o correndo senza barriere tra le due gambe porta al continuo sfregamento delle parti. Col caldo si aggiunge il sudore e il continuo strofinamento dei due interno cosce porta la pelle a irritarsi. Più continua questo movimento più la pelle si surriscalda e questo provoca una irritazione che può limitarsi a un rossore come può progredire fino a provocare delle bolle e vesciche.

L’irritazione da sfregamento cosce avviene quando non c’è una barriera abbastanza resistente che separa i due interni delle cosce.

I rimedi non sono molti e i rimedi fai da te sono quasi sempre fallimentari o non aiutano come dovrebbero.

Da evitare questi rimedi fai da te

  • Il primo rimedio della nonna da evitare è il borotalco. E’ vero che il borotalco asciuga ma dall’altra parte non permette di far respirare la pelle provocando una sudorazione eccessiva. Nel giro di poco tempo il borotalco si trasforma in poltiglia…. a parte lo schifo di pasticcio che si è creato… vi immaginate se dovete spogliarvi e mostrare a qualcuno le vostre gambe o andare a fare shopping e dovete provare degli indumenti per la parte bassa? Bleah!
  • Il secondo rimedio fai da te è il deodorante per ascelle. Ok è un anti sudore ma la patina che lascia non è efficace quando si cammina o si corre.
  • Il terzo e quarto rimedio fai da te da evitare sono l’amido di riso e amido di mais. Potete usarli facendo il bagno ma evitate di applicarli, anche nella versione polvere sulla zona per evitare l’effetto poltiglia.

Lo stesso vale per l’olio di cocco che col caldo si scioglie e l’ossido di zinco che oltre ad avere un odore molto forte è antiestetico

sfregamento interno cosce cause e rimedi

Prima di fare una scelta dovete ricordarvi che le gambe nude, se esibite, devono essere ben depilate e la vostra pelle, anche le zone intime, devono avere un profumo gradevole.

Da provare

Per chi proprio non sa resistere alla “coscia nuda “ sotto il vestito o la gonna in commercio ci sono vari tipi di pomate, stick e spray che hanno un effetto pellicola sulla pelle, sono naturali e traspiranti e soprattutto anti sfregamento. Non sono super efficaci, funzionano a tempo limitato quindi vanno riapplicati più volte durante la giornata.

Le soluzioni pratiche e funzionali!

I prodotti specifici anti sfregamento come la pomata, lo stick, lo spray sono una possibilità da provare. Non funzionano al 100% e vanno riapplicato con frequenza ma è comunque una soluzione per chi deve indossare una gonna o un vestito per poche ore.

La soluzione più facile ed economica è quella di rinunciare alla gonna o al vestito. Si possono sostituire con gonne pantalone, pantaloncini, pantaloni in lino, vestiti pantalone, tute intere. So che mi avrete già mandata a quel paese ci arrivavate pure voi a questa soluzione! Questa ad ogni modo è la più naturale e senza sorprese che potete scegliere!

Un’altra soluzione è indossare il pantaloncino in microfibra sotto la gonna o il vestito a mo’ di sottogonna. In questo caso per non farlo apparire come i mutandoni della nonna vi consiglio di scegliere un modello che ha i bordi in pizzo, un po’ meno nonna un po’ più femminile.

I collant corti, a pantaloncino, 8 denari sono un’altra soluzione da tenere a mente anche se magari sono poco sexy. Evitare di tagliare i vostri collant vecchi o lisi per farli a casa. I collant pantaloncino fatti in casa si arrotolano e rendono nullo il vostro tentativo. Meglio comprarli nei negozi di calze e collant per evitare complicazioni o figuracce.

L’ultima soluzione più femminile e effetto wow sono le Bandellettes anti sfregamento. Avete presente le giarrettiere? Le bandellettes sono delle bande elastiche, autoreggenti, generalmente delle fasce di pizzo, autoreggenti e batterostatiche usate come scudo per lo sfregamento delle cosce. Carine e sexy da indossare oltre a proteggere l’interno cosce evitano figuracce, nel caso qualcuno dovesse vedere le nostre gambe!

Usando le bandelettes non solo siamo più femminili ma possiamo indossarle sotto gonne, abiti e persino sotto gli shorts per trasformarli in un capo girlish!

 
Tags : #beautytipsbellezzaconsigli di bellezzatrattamenti di bellezza
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

 

12 commenti

  1. Ottimi consigli anche perché con il caldo lo sfregamento è fastidioso anche perché si usano abiti e la sudorazione dovuta dal caldo non ci aiuta affatto

     
    1. Conoscevo queste giarrettiere , ottimi consigli su cosa usare gli abiti e tanto altro . È un articolo stupendo è molto utile

       
  2. Sapevo che esistevano queste tipo di gerrettiere ma non conoscevo il nome vero ottimi suggerimenti per chi ne ha bisogno complimenti

     
  3. Non sapevo ci fossero dei prodotti appositi, spero in ogni caso che nessuna si senta a disagio in un poco di umano fregamento 🙂

     
  4. Bell’articolo e utile. Ho usato la crema idratante per il viso nel dopo giornata. Ed il rossore e il bruciore è passato in poche ore. I pantaloncini, per chi è un po’ in sovrappeso e in estate sorgono questi problemi, i pantaloncini sono “il rimedio” grazie

     
  5. Io ovvio il problema con i pantaloncini corti sportivi sotto le gonne ed i vestiti senza rinunciare a metterli. E comunque il borotalco non si trasforma in poltiglia. L’ho usato per anni e non mi è mai successo 😉

     
  6. Non conoscevo questi prodotti tipo giarrettiere per lo sfregamento. Col borotalco non ho avuto problemi, ma i pantaloncini sotto la gonna non fanno caldo?

     
  7. Io ho questo problema soprattutto in estate e sotto i vestiti metto sempre un leggings in modo da non fregare tantissimo. Sarei curiosa di provare qualche crema specifica perché quanto fa caldissimo i pantaloncini sono portatori di ancor più calore.

     
  8. Nonostante abbia le cosciotte non mi si sfregano d’estate,devo dire che su questo sono fortunata…avevo sentito parlare molto bene delle bandelettes …

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi