Piercing Trago, dove e come farlo, igiene, rischi manutenzione

Il piercing Trago è sicuramente uno dei piercing più belli dell’orecchio, sensuale e grintoso colpisce a prima vista! Non tutti possono farlo e questo lo rende esclusivo e per pochi, è molto doloroso e i rischi di infezione sono elevati. Ecco la nostra piccola guida per chi vuole fare questo piercing o per chi ha bisogno di informazioni su come comportarsi in caso di problemi.

Dove fare il piercing Trago

Per prima cosa è importante sapere che il piercing Trago, come tutti i piercing va fatto da un piercer professionista. Pertanto è da evitare l’uso con la pistola e il gioielliere perché i rischi di infezione sono altissimi e anche io ho avuto grossi problemi con il secondo trago che poi vi racconterò.

Per questo motivo come già accennato nei precedenti articoli sui piercing alle orecchie:

Lo Standard Lobe, l’Upper Lobe, l’Helix il Trago, possono essere fatti anche dal gioielliere e farmacia. Anche se proibite dalla legge perché non rispettano le norme igieniche, in molti centri vengono ancora usate le famose pistole spara orecchini e devo dire che questo metodo anche se indolore porta molti problemi. Il rischio di contaminazione di fluidi è molto elevato e di conseguenza la possibilità di contrarre malattie e virus come l’Epatite. Essendo costituita da parti in metallo e altre in plastica la pistola spara orecchini non può essere sterilizzata di conseguenza non è possibile eliminare dalla sua superficie i microspruzzi di siero al momento della foratura. Inoltre chi effettua questa operazione solitamente non indossa nemmeno guanti quindi l’igiene è davvero scarso. Quando viene usata la pistola spara orecchini che agisce il foro appena fatto, anche se coperto dal gioiello e dal piatto che lo rinchiude presenta numerose micro lacerazioni e distorsioni del tessuto e la farfalla posteriore, la parte piatta favorisce insediamenti per sporcizia e batteri.

Scegliete un piercer con uno studio facilmente raggiungibile da casa vostra, perché in caso di problemi è bene recarvi da lui per mostrarlo in caso di problemi. Per questo scegliete un professionista vicino alla vostra città che possa esservi d’aiuto qualora servisse.

Chi può fare il piercing trago?

Non tutti possono fare il piercing trago.

Se la cartilagine del trago, la sporgenza triangolare del padiglione auricolare è troppo corta è difficile che il piercing decida di farvi il piercing.

Per questo è importante, quando andate a prendere l’appuntamento per il piercing di chiedere al piercing se potete farlo oppure meno. Se un piercer non vuole farvi il piercing al trago potete consultarne altri ma prima di farlo a tutti i costi siate onesti con voi stessi e scegliete un altro piercing come ad esempio il pierchttps://www.atrendyexperience.com/2019/08/27/helix-piercing/ing Helix bellissimo a sua volta.

Come si fora il trago?

piercing trago, come e dove farlo
il mio piercing trago

Prima di forare il trago il piercer dispone tutta l’attrezzatura sterile su un ripiano vicino a voi, infila i guanti apre i presidi chirurgici e vi disinfetta la parte. Successivamente fa un segno col pennarello sul punto da trapassare e successivamente usa le pinze da piercing per tirare la cartilagine.

A questo punto infila l’ago cannula che in un secondo fora la parte. Questa operazione può risultare molto fastidiosa perché si buca la cartilagine.

Una volta inserita la cannula in plastica il piercer prepara il gioiello e lo infila nella cannula che successivamente viene sfilata.

Come ultima operazione il piercer avvita la pallina del gioiello, disinfetta nuovamente e il trago è fatto.

piercing trago, dove e come farlo, igiene, infezione, manutenzione
il mio piercing trago

Igiene e manutenzione

Il piercing trago è uno dei più bei piercing orecchio, particolare, alternativo, ha il suo fascino indiscusso e sta bene a tutti. Con un brillante il trago si trasforma in un piercing seducente, con un piercing nero in un piercing con personalità. Quello che conta è farlo durare a lungo perché i rischi di infezione sono davvero altissimi e io ne so qualcosa!

Una volta effettuato il piercing non basta solo l’igiene per salvaguardarci da una infezione. Dobbiamo stare attenti a non strofinare l’orecchio, non appoggiarci sul guanciale o stare attenti a non sfiorare la parte con cappellini, cuffiette, auricolari, capelli. Nel mio caso ci ho dormito inavvertitamente sopra e… ho le conseguenze sono state la rimozione del trago sull’altro orecchio.

Per pulirlo si disinfetta i primi giorni e per il lavaggio si usa solo l’acqua meglio se fisiologica. Nelle settimane successive si può usare un sapone neutro o antibatterico ma va sempre fatta attenzione quando si fa la doccia o lo shampoo dove il risciacquo dai residui deve essere accurato.

Come riconoscere l’infezione

Il piercing trago è molto delicato e l’infezione comincia solitamente intorno al foro con un lieve rossore anomalo. Nel mio caso in una notte un puntino leggermente rosaceo accanto al foro si è trasformato in una grandissima infezione!

Se volete sapere come curare l’infezione al piercing trago leggete la mia esperienza cliccando sul link.

Purtroppo il gonfiore, il rossore che tende al violaceo, blu, verde, secrezioni gialle o verdastre, dolore e febbre sono i sintomi più comuni di una infezione al buco orecchio. In particolare il trago da piccolo triangolino si trasforma in enorme da tanto si gonfia. Inoltre il gonfiore e il dolore si estendono anche alla mandibola e al collo quindi la situazione è davvero critica e l’intervento deve essere tempestivo.

I gioielli da indossare

Sul piercing trago è possibile usare i classici piercing e gli orecchini con farfalla. In questo secondo caso però l’udito viene compromesso in quanto la farfalla copre parte della cavità dell’orecchio abbassando quindi le capacità uditive in modo temporaneo. Per risolvere il problema basta cambiare gioiello. Se amate usare gli auricolari è meglio optare per i classici piercing che non intralciano la cuffietta. Per acquistare i piercing per il trago potete comprarli anche online su Crazy Factory.

Altri Articoli Consigliati Sui Piercing

Piercing alle orecchie quali sono igiene e manutenzione

piercing orecchio tutti i nomi

bridge piercing come si fa e igiene

dilatatori tutto quello che c’è da sapere

piercing al naso quali sono igiene e manutenzione

piercing alla lingua quali sono e igiene

septum piercing tutto quello dovete sapere

piercing bocca quali sono igiene e manutenzione

piercing ombelico come si fa igiene e manutenzione

piercing capezzolo come si fanno e igiene

smiley piercing igiene e manutenzione

eyebrow piercing al sopracciglio

Tags : #beautytipsconsigli di bellezzapiercingpiercing gioiellipiercing orecchiopiercing viso
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

17 commenti

  1. Sembra molto doloroso, non credo che riuscirei. Comunque le tue informazioni possono essere utili per chi decidesse di farlo.

  2. Lo trovo molto bello e mi piace vederlo addosso su altre ragazze, io non so se avrò mai il coraggio di farlo perchè sono un po’ una fifona e ho paura del dolore. Sono d’accordo con te sul fatto che piercing trago sia uno tra i più belli e più sensuali..

  3. Ritengo anche io che per i Piercing sia importante rivolgersi ad uno specialista che li fa di mestiere…i rischi di infezioni se no ci potrebbero essere se fatto male… ottimi consigli grazie delle info

    1. Anche se questa tipologia di piercing mi fa un po paura devo dire che hai saputo scegliere la giusta dimensione senza esagerare e ti dona moltissimo 🙂 ottima guida come sempre con tutte le informazioni necessarie

  4. I piercing mi hanno sempre affascinato ma per paura infezione non ne ho mai fatti…seguirò il tuo consiglio e andrò da un piercer professionista

  5. Io non amo i piercing però bisogna andare da specialisti come dici tu , oggi come oggi bosogna stare attente a chi ci rivolgiamo non sono tutte all’altezza, bisogna usare strumenti sterilizzati e quanto altro

  6. Mi piace molto da vedere sugli altri, ma devo ammettere che ho paura a farlo. Anche perché mi sembra parecchio doloroso e perché non ho pazienza a starci dietro: avevo il classico orecchino al naso che ad ogni raffreddore volava via, al terzo che compravo ho lasciato che si chiudesse per non starci dietro.

  7. Io ho il terrore di farmi anche i classici buchi alle orecchie quindi non so se avrò mai il coraggio però devo dire che visti sulle altre mi piacciono molto!

Lascia un commento / Leave a Response