Camicia con iniziali: come rendere unico uno dei capi fondamentali della moda maschile

Utilizzare delle camicie con impresse le proprie iniziali non è oggi usanza molto diffusa come lo era negli anni passati.

Nonostante questo cambio di mode e di usi, alcuni decidono di personalizzare le proprie camicie con tali segni identificativi della propria persona.

Applicare le iniziali sulla camicia può sembrare una procedura semplice ma quest’ultima procedura deve seguire alcune semplici e chiare regole al fine di mantenere lo stile del capo e non rovinare lo stesso.

Prima di pensare a come apporre le iniziali, è bene assicurarsi di acquistare una camicia uomo di qualità, come quelle dal carattere unico e artigianale che Boggi Milano mette a disposizione online e nei propri punti vendita dislocati in tutto il mondo.

personalizzare il proprio stile con la camicia con le iniziali

Camicie contraddistinte da un’inconfondibile realizzazione tipica del Made in Italy, prodotte in lino, seta, cotone e flanella, e disponibili nei classici tagli con collo a button down, aperto, chiuso o da cerimonia.

Scelta la camicia, è ora possibile concentrarsi su come porre su di essa le proprie iniziali, riprendendo la pratica guida che GQ ha messo a disposizione di tutti coloro che vogliono personalizzare un capo fondamentale come questo.

Partiamo con il font, il maiuscolo è scelto per personalizzazioni minimali e moderne, mentre il corsivo da una rappresentazione più legata allo stile classico antico.

Il tipo di carattere è a proprio piacimento, basta cercare su internet quello che, tra i tanti font disponibili, si avvicina di più ai propri gusti, evitando soluzioni abbondanti e sfarzose.

Per il colore, i classici sono il nero o il blu navy, mentre per le camicie da cerimonia è possibile utilizzare anche un grigio.

Negli ultimi anni stanno trovando molto spazio anche colorazioni moderne come il verde scuro, l’azzurro e il bordeaux.

Importante è anche la posizione in cui sono ricamate le iniziali, secondo la tradizione delle grandi famiglie, le iniziali vanno poste nel lato sinistro della camicia.

La posizione ideale è quella tra il quarto e il quinto oppure tra il quinto e il sesto bottone, ponendole a una distanza di 6,5/7 cm dall’abbottonatura, questo permetterà di nascondere le stesse una volta che è indossata la giacca.

Le tendenze degli ultimi anni hanno sdoganato anche altre posizioni per le iniziali, oltre a quella classica sopraindicata, possono essere poste anche sui polsini, sul colletto o anche sul taschino.

L’unica eccezione a questa regola riguarda la camicia da smoking, il più classico degli abiti da cerimonia, che determina una posizione delle iniziali a lato della pettorina.

Ultimo dettaglio, ma non meno importante, è quello riguardante la grandezza delle lettere ricamate, fate attenzione a non esagerare, con le iniziali che devono essere al massimo alte 0,5 cm.

Tutte queste indicazioni permettono di indossare una camicia con iniziali che sia conforme ai dettami dello stile e garantiscano una perfetta eleganza in ogni genere di occasione.

Tags : #fashiontipscamicia
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Lascia un commento / Leave a Response