Migliorare il posizionamento Google del tuo ecommerce di abiti femminili

Un ecommerce di vestiti e abiti femminili può essere fonte di moltissime soddisfazioni, e ti aiuterà a guadagnare molto, ma solo nel caso in cui tu abbia curato al massimo il suo posizionamento. Migliorare il posizionamento Google del tuo ecommerce di abiti e accessori femminili sarà un passaggio essenziale verso il successo della tua attività.

Non potrai arrivarci da solo, e ti consigliamo di affidarti sicuramente ad una web agency a Milano, o in un’altra città che sia per te comoda e raggiungibile. Infatti, solo l’aiuto di veri professionisti ti potrà portare a raggiungere i risultati sperati. Sicuramente, però, una web agency seguirà alcuni passaggi che, se conosciuti, ti potranno aiutare a capire anche quanto sia importante il lavoro di chi si occuperà del tuo ecommerce di vestiti.

consigli e tecniche per migliorare posizionamento in serp

Migliorare posizionamento Google di un ecommerce di vestiti: tutte le tecniche

Per migliorare il posizionamento Google del tuo ecommerce di vestiti femminili sarà necessario mettere in pratica molte tecniche, alcune delle quali, però, saranno più importanti di altre.

Parole chiave e SEO

Un ecommerce si baserà moltissimo sulle parole chiave, cioè su quelli che saranno i termini e le frasi che l’utente cercherà su internet. Ad esempio, il potenziale cliente potrà cercare “jeans vita bassa donna” per trovare ciò che gli servirà.

Sarà compito di chi ottimizzerà il tuo ecommerce di abbigliamento effettuare la ricerca in merito alle parole chiave giuste, e ottimizzare il contenuto del tuo sito in chiave SEO. Così, il SEO dovrà essere utilizzato sia nelle descrizioni dei tuoi prodotti, sia nella creazione delle categorie, ma anche nei testi che dovrebbero essere inseriti nel tuo blog.

Sì, perché per rendere ancora più ricercato il tuo ecommerce di abbigliamento sarà necessario inserirvi un piccolo blog nel quale parlare, ad esempio, dei trend di stagione, dei colori più di moda, e così via.

come trovare nuovi clienti e stimolarli all'acquisto online

Usabilità e navigazione

Per migliorare il posizionamento Google di un ecommerce di vestiti sarà essenziale anche andare a valutare l’usabilità e la navigazione all’interno del sito. Così, dovrai avere categorie ben definite, facili da individuare e da navigare.

Il tuo ecommerce dovrà essere veloce e semplice, e i tuoi prodotti dovranno essere facili da ritrovare, ad esempio ottimizzando al meglio anche la ricerca interna. Un occhio particolare andrà posto anche alle immagini utilizzate nell’ecommerce: dovranno essere chiare, esplicative e di ottima qualità. Per i vestiti sarà essenziale anche avere immagini che mostrino la vestibilità di un abito o di un accessorio.

Call to action

Per indurre l’utente ad acquistare dal tuo sito internet, cerca sempre di inserire quelle che si chiamano call to action. Essenzialmente, dovrai portare il cliente potenziale ad approfittare al più presto delle tue offerte, magari con uno sconto o un’offerta particolare.

Cerca anche di pubblicizzare al meglio queste call to action, inserendole nelle descrizioni del sito, nelle newsletter e così via. In questo modo, la persona che stia cercando dei vestiti scontati potrà trovarli senza fatica, e potrà arrivare al tuo sito superando le barriere provenienti dalla concorrenza.

Tags : consigli utiliecommercenegozio onlinenegozio online pro e contro
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Lascia un commento / Leave a Response