consigli di stile: come vestirsi bene spendendo poco

L’immagine è molto importante e curare il proprio aspetto e portamento è sicuramente alla base per fare una buona impressione. Allo stesso modo però, è importante valorizzare il proprio look e qui nasce il problema. Come vestirsi bene spendendo poco? C’è chi può permettersi di vestire costoso, c’è chi no. Ad ogni modo nella nostra società fissata con l’immagine è bene sapersi organizzare con criterio e studiare un look elegante e chic senza però intaccare le nostre finanze.

I punti di forza della silhouette

Dimentichiamo dunque il dress expensive e cerchiamo di ragionare su come curare l’immagine in modo intelligente e con stile. Per prima cosa è necessario valorizzare il nostro portamento. Non è certo un abito che fa lo stile ma la nostra persona e comportamento.

consigli di stile: come vestirsi bene spendendo poco

Il primo passo è quello di studiare la nostra silhouette e le tendenze degli ultimi anni per capire come si muove la moda. Ognuno di noi ha il suo fisico e per vestirsi bene è necessario valorizzare i punti di forza del corpo e nascondere i difetti. Le immagini che vedete sono prese da Pinterest. Quello che risalta da questi scatti è che oltre ai capi di abbigliamento minimal è proprio il mood delle ragazze che fa quella differenza. Stile e Personalità dunque hanno un ruolo fondamentale che va di pari passo al vestirsi bene con poco.

Check del guardaroba e decluttering

Per quanto riguarda nello specifico come vestirsi spendendo poco o con i capi che abbiamo nel nostro guardaroba è importante fare ordine nell’armadio facendo un bel decluttering per selezionare quei capi moda evergreen e a tinta unita che sono facilmente abbinabili tra loro. Da eliminare sono i capi rovinati, quelli fuori misura, quelli che siete certi di non indossare mai più. Da tenere sono i capi tinta unita ed evergreen come blazers, trench, cappotti di qualità, camicie, maglie, maglioncini in fibra naturale, gonne e pantaloni che si possono usare con abbinamenti diversi. Insomma da tenere sono tutti quei capi che hanno colori di base neutrali o alla marinara, jeans e pantaloni perfetti,

consigli di stile: come vestirsi bene spendendo poco

Budget per nuovi acquisti e dove comprare

Il secondo passo è quello di scegliere il budget da destinare a eventuali nuovi acquisti da effettuare in negozi low cost o nei periodi di sali o aste private.

Come la moda francese insegna per creare il proprio stile è meglio sbarazzarsi di troppe decorazioni e accessori perché “less is more” . E’ bene dunque puntare su pochi capi ma perfettamente combinabili tra loro a dispetto delle tendenze del momento e che siano di qualità per farli durare più a lungo.

Una volta stabiliti i capi base del nostro guardaroba arriva il momento di abbinarli a nuovi abiti trendy e attuali. Durante la ricerca di questi capi moda, anche nei negozi online low cost, è bene pensare di scegliere prodotti di qualità da preferire in tinta unita. E’ proprio la tinta unita il punto di forza di chi si veste con poco ma con stile perché i colori neutri non passano mai di moda e si trasformano in alleati evergreen. Per questo motivo sono da evitare capi con stampe e decorazioni particolari. Per chi non sa rinunciare alle fantasie e alle decorazioni è bene puntare su alcuni accessori come sciarpe colorate e foulard, spille, bijoux da abbinare a capi in tinta unita su cui risalteranno ancora di più. Allo stesso tempo saranno proprio questi accessori che accenderanno il look trasformandolo in chic.

consigli di stile: come vestirsi bene spendendo poco

Abbinamenti e abbigliamento must have

L’abbigliamento minimal è alla base dell’eleganza semplice e di gusto. Un trucco per vestirsi bene spendendo poco è sicuramente quello di abbinare capi di qualità realizzati con texture e materiali diversi che si abbinano tra loro per le tonalità similari e comunque monocromatiche e neutre perché la semplicità è classe. Nei mesi più freddi cappotto o blazer sono fondamentali per chi vuole vestire bene spendendo poco.

consigli di stile: come vestirsi bene spendendo poco

Il tocco di classe che rende lo stile chic è dato dagli accessori che possono essere occhiali da sole, cappelli, borse, cinture, calzature ben tenute sia nella versione con tacco sia nella versione flat. L’importante è non esagerare. Quello che importa è che tutto sia tenuto bene, stirato, profumato e dall’apparenza nuovo. Chiaramente per questo è meglio investire poco, approfittando di saldi o di aste in capi di moda di qualità scegliendo capi che possono essere utilizzati anche nei prossimi anni senza mai perdere il loro fascino!

Ed ecco che ora avete tutto il materiale utile per ripartire da zero e creare il vostro nuovo guardaroba con gusto!

Tags : #fashiontipsconsigli di modastile
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

27 commenti

  1. concordo con te, non necessariamente bisogna spendere cifre astronomiche per vestire al top, a volte anche un abitino scialbo può risultare la mossa vincente. Il trucco sta proprio nella scelta dell’abito giusto studiato sul nostro fisico, mai mettere in evidenza i punti critici ma evidenziare quelli migliori

  2. Ottimo articolo con tanti consigli, brava!
    Io sono appena stata da Primark e con poco sono riuscita a comprare dei pezzi da abbinare per ottimi outfit!

  3. Articolo davvero molto interessamte, concordo con il dire che per vestire bene non è necessario spendere tanto, bastq avere buon gusto e conoscere i punti critici del nostro corpo e saper scegliere ciò che a noi sta bene.

  4. Il decluttering è importante! Ci vuole un po’ di coraggio ma è spesso necessario. Poi sono d’accordo sui capi base, alla fine certe cose non possono mancare, diciamo così.

  5. Trovo molto interessante questo argomento sulla moda. Si mette in primo piano il senso dello stile che si sviluppa con la consapevolezza del proprio corpo e dei suoi punti forti. L’articolo insegna, sulla base delle proprie caratteristiche, a comporre il giusto outfit per affrontare la vita con stile. Un contenuto davvero utile a tutti👌😉

  6. Concordo non servono certo cifre a 3 zeri per potersi vestire con stile, ma nemmeno prendere tutto ciò che si può a 1 euro perchè vale quello che paghi 1 euro, si spende sempre di più per gli apparecchi elettronici come se potessero vestire la nostra pelle, preferisco un capo che costi il giusto ma che sia fatto bene, che resista alle prove del tempo, che sia realizzato secondo standard etici, trovare i capi giusti si può se solo fosseimo capaci di andare oltre al concetto del prezzo che potrebbe essere anche 20 euro ma voglio spenderli bene.

  7. Concordo con tutto ciò che hai detto per farsi un guardaroba ad hoc …senza partire dal ciò che va di moda, perché spesso il nostro fisico non ce lo permette ma dal valorizzarlo!

  8. Sono degli ottimi consigli. Non bisogna per forza spendere cifre astronomiche, ma anche con poco a volte si possono trovare abiti e abbinamenti davvero carini che esaltano il nostro fisico e personalità.

  9. Ciao non seguo molto la moda, ho dei capi multifunzione come pantaloni neri e lupetto a collo alto, e mi vesto in funzione al mio fisico

  10. Ho proprio bisogno di mettere in applicazione tutto.Ridurre ma migliorare. Devo ammettere che quando si tratta di stirare e tenere in ordine, ho ancora molta strada da fare però! mea culpa!

  11. Quando cerco di risparmiare qualcosa, alla fine compro capi che poi non metto, perché magari di qualità troppo scadente che causa fastidio sulla pelle. Ormai ho i miei brand di fiducia e mi affido sempre a quelli..

  12. completamente d’accordo con te su tutto. Effettivamente senza volere quando pulisco l’armadio tengo sempre i capi monocolore

  13. è proprio vero per vestirsi bene non occorre spendere un capitale….. ora devo dare una sfoltita l mio armadio e vedo cosa esce……. metterò da parte i capi mono colore

  14. Degli ottimi suggerimenti che condivido. Aggiungerei anche di tenere sempre d’occhio le etichette per i materiali, così da scegliere in modo più consapevole. Tu che ne pensi?

  15. Sempre utilissima, sono super d’accordo sul “less is more” e che sia meglio puntare su capi tinta unita e dare risalto con accessori.

Leave a Response