Man Bun chignon maschile tutti i segreti per realizzarlo alla perfezione

Lo Chignon Maschile, il Man Bun undercut è l’acconciatura uomo più popolare degli ultimi anni perché sta bene ed eleva la bellezza di tutti coloro che lo fanno! Realizzare questa capigliatura non è difficile ma farla durare è il problema ed ecco che oggi vogliamo darvi tutti i suggerimenti utili per realizzare uno chignon uomo intero, basso o afro alla perfezione e mantenerlo il più a lungo possibile nell’arco della giornata! Siete Pronti? Ecco a voi tutto quello che c’è da sapere sul Man Bun sia per chi lo vuole semplice sia per chi lo vuole più sofisticato!

Lo chignon maschile origini

Per chi pensa che siano stati gli hipster o i divi contemporanei a introdurre il man bun tra le acconciature uomo più popolari c’è da ricordare che invece, lo chignon maschile è una delle capigliature uomo più utilizzate anche nei millenni passati non per migliorare la propria bellezza ma per questioni pratiche. Basta pensare ai guerrieri samurai giapponesi che usavano la crocchia in alto per mantenere l’elmo in posizione mentre l’esercito di terracotta cinese ha i guerrieri che sfoggiano elaborate capigliature con chignon e ciuffi!

Anche i lottatori di sumo si rifanno allo stile di capelli dei samurai ma se vogliamo lasciare l’Oriente per spostarci in Europa pensiamo alla Scandinavia, ai barbari e vichinghi che sfoggiavano topknots hairstyles e proprio perché questa capigliatura era adottata dai barbari veniva evitata dalla società “educata e civile”.

Tornando ai giorni nostri abbiamo David Beckam, Jared Leto, Chris Hemsworth come testimonials dello chignon maschile, ma anche Leonardo di Caprio e Orlando Bloom ci hanno provato!

come fare lo chignon maschile man bun

Cos’è il man bun, lo chignon maschile

Per gli uomini che portano i capelli di media lunghezza o lunghi lo chignon è uno stile che si differenzia dalla coda di cavallo in quanto viene raccolto in una posizione più alta sulla testa. Gli stili di man bun sono vari tipi e rispecchiano chi si sente un po’ macho o un po’ hipster. Questa acconciatura capelli maschile piace perché permette a chi porta i capelli lunghi di liberare il viso e si appresta ad essere una capigliatura perfetta anche per le occasioni più formali o mondane, quando il look messy è sconsigliato perché troppo disordinato.

Capelli sani per il man bun perfetto

Per prima cosa bisogna dire che chi ha i capelli troppo sottili o troppo spessi potrà avere qualche problemino per realizzare questa acconciatura. Nel primo caso sarà più difficile tirare indietro i capelli in modo uniforme e il risultato sarà uno chignon scarso con capelli apparentemente diradati, nel secondo caso i capelli grossi sono più difficoltosi da controllare e quindi da mantenere senza contare che danno al viso una forma più arrotondata e grande di quanto è in realtà.

Il taglio ideale per fare il man bun è un taglio regolare e i capelli devono essere curati e tagliati regolarmente per evitare la formazione delle doppie punte in quanto i capelli costantemente pettinati e allungati si indeboliscono e il loro fuso si assottiglia e si danneggia. Nel caso di capelli medi e lunghi quindi viene indispensabile l’uso del balsamo ( con ingredienti naturali come cocco, palma o olio di jojoba ) per ammorbidire, idratare e nutrire i capelli in modo corretto per mantenerli sani e a lungo.

Come realizzare lo chignon maschile passo dopo passo

Raccogliere i capelli subito dopo averli lavati spesso viene difficile in quanto il capello molto pulito è più scivoloso e difficile da mantenere in una acconciatura raccolta, allo stesso tempo un capello troppo sporco sa di trasandato. Per questo motivo conviene farlo dopo varie ore dal lavaggio o al massimo il giorno dopo. La posizione del man bun deve essere piuttosto alta, verso la sommità della testa.

Attenzione alle basette!

Fare lo chignon significa tirare indietro tutti i capelli e scoprire il viso con tutti i suoi pregi e difetti. Uno dei dettagli che passerà subito in prima vista sono le basette e, per non sfigurare devono essere regolate e tagliate alla perfezione e non lasciate allo stato brado!

tipologie di man bun chignon maschile

Tutti i passaggi per realizzare lo chignon uomo

Per chi ha i capelli crespi, grossi o mossi il primo suggerimento è quello di stirare i capelli su tutte le lunghezze con una piastra per capelli. Più il capello è grosso più serve aumentare la temperatura fino a 200/230 gradi. Stirando i capelli non so si ottiene una forma uniforme della capigliatura ma si elimina l’elettricità, i capelli risultano più morbidi e luminosi oltre ad essere più facili da acconciare.

Per farlo vi conviene usare una piastra per capelli intelligente come ELCHIM 8th Sense styler che modella il capello già alla prima passata.

Dopo aver piastrato i capelli lisciandoli, raccoglieteli in una coda con un elastico largo. Più alta è meglio è. I problemi che si creano in questa operazione sono due:

  • i capelli raccolti possono non apparire perfettamente omogenei ma mostrare dei rigonfiamenti o corni;
  • il nodo della coda può essere storto.

Per pettinare i capelli serve dunque una spazzola con setole semidure e fisse per evitare la formazione di nodi. Successivamente usate una noce di gel da mettere su un pettine a coda con cui passate nuovamente tutti i capelli durante la creazione della coda, di corni. L’elastico deve essere spesso e largo per poterlo manovrare alla perfezione. In questo modo, con l’aiuto di questa piccola quantità di gel, i capelli più corti e disparati rimangono sotto controllo e insieme a tutti gli altri.

Per realizzare lo chignon maschile si procede quindi alla pettinatura dei capelli fino a quando tutti sono lisci e omogenei e una volta terminato questo passaggio si procede con la creazione di una prima coda per legare i capelli all’indietro. Se la coda alta è dritta potete annodare su sé stessa tutta la lunghezza dei capelli per poi riannodarli nell’elastico fino a quando questo non si stringe alla perfezione.

Se i vostri capelli sono molto ribelli potete usare uno spray secco da utilizzare dopo la creazione del man bun oppure semplicemente lasciare le ciocche ribelli libere visto che anche queste hanno il loro fascino.

tipologie di chignon uomo e come realizzarlo

Tipi di Chignon Maschile

Come già accennato in precedenza ci sono diverse tipologie di Man Bun.

Man Bun intero per un look sofisticato

Il primo tipo di Man Bun è quello sofisticato, perfetto, dove i capelli sono raccolti e non ci sono difetti o ciuffi disparati, ideale per un look formale o per un evento importante. Uno chignon elaborato e intelligente, che richiede una buona manualità o l’aiuto di un hairstylist.

Per uno chignon più rilassato potete sfilare voi stessi, con l’aiuto del pettine a coda, alcune ciocche di capelli per disordinare in modo leggero l’acconciatura.

Ad ogni modo è sempre consigliato di usare un prodotto per il fissaggio che sappia anche far brillare i capelli!

Man Bun basso per un look casual

Il man bun basso risulta una delle migliori acconciature da uomo che va a braccetto con lo stile di moda casual. In questo caso lo chignon uomo non è eccessivamente basso ed è perfetto per uno stile disinvolto, per portare un po’ di look da spiaggia anche in città. Per chi vuole dare un tocco più personalizzato può usare anche una fascia per tirare indietro i capelli e dimenticarsi dei ciuffi che sicuramente spareranno qua e là dopo qualche ora.

Leggi anche: tutti gli stili di moda uomo

Il Man Bun Afro

Per chi ha i capelli afro, il man bun è molto sexy soprattutto se si hanno le trecce o i rasta. In questo modo il look si ispira al reggae, rilassato e allo stesso tempo cool!

Chignon Maschile e barba

Il mix vincente per il vero macho è associare il man bun alla barba! In questo caso la barba non deve essere selvaggia o da boscaiolo ma deve apparire una barba ben curata e regolata anche quando è lunga.

Tags : #beautytipscapelli uomoconsigli di bellezzaconsigli per capelli
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Leave a Response