Schlumbergera cactus Di Natale cure e Manutenzione per farla vivere tanti anni

Si avvicinano le feste e una tra i fiori e piante più belli per decorare casa è sicuramente la pianta natalina meglio nota come Schlumbergera Cactus Di Natale la pianta succulenta perenne che fiorisce in questo periodo dell’anno fiori meravigliosi, coloratissimi e a cascata. Se non conoscete questa pianta e volete adornare casa con una pianta differente dalla classica Stella di Natale, sicuramente la pianta natalina è la soluzione migliore in quanto è molto facile da curare e mantenere e, udite udite, se siete bravi, può vivere fino a trent’anni in casa vostra! Siete pronti? Ecco tutto quello che dovete sapere praticamente per dare tutte le migliori cure a questa pianta grassa!

schlumbergera cactus di natale
Schlumbergera pianta natalina

Schlumbergera Cactus Di Natale caratteristiche

La pianta Schlumbergera Cactus Di Natale è una pianta che nasce autoctona nel Brasile del Sud. E’ una pianta grassa molto particolare in quanto allo stato naturale cresce appoggiata ad altre piante epifite senza però danneggiarle. Essendo una pianta che appartiene alla famiglia delle cactacee ( cactus ) è nota anche come pianta succulenta e la sua caratteristica principale è la ramificazione particolare con foglie attaccate una dopo l’altra a mo’ di coda cascante, per poi terminare con un bel fiore coloratissimo o ultra bianco che sboccia nel periodo che va da dicembre a gennaio.

Leggi anche: Stella di Natale come farla vivere tutto l’anno

pianta di natale schlumbergera
pianta natalina

Pianta natalina dove posizionarla

Se vi regalano una Schlumbergera pianta di Natale potete conservarla nel vaso fino a febbraio/marzo per poi piantarla in un angolo ombreggiato entro aprile.

Questo tipo di pianta vive bene con temperature che vanno dai 15 ai 20 gradi. La pianta natalina è una pianta grassa che ama molto l’umidità e la luce. Per quanto riguarda la luce però non ama la luce diretta del sole ma un luogo luminoso e riparato da correnti d’aria

Per quanto riguarda la Schlumbergera e il caldo dei caloriferi questa pianta va tenuta lontana dalle fonti di calore perché essendo una pianta che ama un terreno umido posizionarla al caldo equivale a farla seccare.

Pianta di Natale Schlumbergera irrigazione

Il problema principale della Schlumbergera Cactus Di Natale è quindi l’innaffiatura. Purtroppo l’irrigazione delle piante è sempre il motivo che porta alla loro morte perché basta dare troppa acqua o troppo poca per rovinarle. Per quanto riguarda la pianta natalina il suo terreno deve rimanere umido ma non si devono creare ristagni di acqua. Questo implica che il suo terriccio va controllato costantemente.

  • In estate quando le temperature superano i trenta gradi si può innaffiare con poca acqua mattina e sera e nebulizzare le foglie per garantirle umidità.
  • In inverno quando le temperature si abbassano si può innaffiare con poca acqua una volta alla settimana.

L’acqua da usare è un’acqua povera di calcare, quindi è importante preparare l’acqua per irrigarla la sera prima per farla riposare la notte per permettere al calcare di depositarsi sul fondo. Per chi ha acqua distillata può usare quella.

Quando fiorisce la Schlumbergera Cactus Di Natale

Il fascino della Schlumbergera Cactus Di Natale è la sua fioritura. Dalle foglie più estreme spuntano i piccoli boccioli coloratissimi.

Schlumbergera Cactus Di Natale fioritura
fiore chiuso Schlumbergera Cactus Di Natale

I boccioli crescono in un paio di settimane fino ad avere una forma molto allungata e composta da tanti petali molto spessi che nel giro di una notte si aprono dando vita agli spettacolari fiori particolarissimi che rendono unica la pianta natalina.

fiore Schlumbergera Cactus Di Natale
fiore sbocciato Schlumbergera Cactus Di Natale

Il Schlumbergera Cactus Di Natale è un vero e proprio spettacolo per l’occhio umano. Non ha profumo ma è il vero motivo per cui questa pianta decorativa è una delle più apprezzate tra i fiori e piante natalizi. I petali sono spessi, il loro colore sembra realizzato artificialmente in quanto brilla di mille sfumature.

La pianta natalina si trova sia nella versione con fiori bianchi sia in tutte le sfumature dal rosa chiaro al rosso porpora.

I nemici della pianta di natale

Quando si porta in casa una pianta è importante fare un’attenta analisi delle condizioni delle sue foglie e del suo stato. Se la scegliete personalmente in vivaio potete già guardarla bene lì, ma se ve la regalano prima di avvicinarla ad altre piante è necessario fare attenzione a tutti quei dettagli che possono essere sintomi di malattie o di parassiti.

Per quanto riguarda la pianta natalina il nemico principale è la cocciniglia cotonata un parassita simile a una cimice piccola ma di colore bianco o rosso. Questo insetto si nutre della pianta e la porta alla morte. Potete capire se è presente sulla pianta in quanto lascia delle scie biancastre simili a borotalco quando è piccola, simili a fili di cotone quando è adulta. Il problema di questo parassita è che è asessuato e si riproduce velocemente sulla pianta. Per debellarlo si usano cotton fioc e batuffoli di cotone imbevuti di alcol da passare in modo accurato sulla parte infestata e successivamente su tutto il resto della pianta perché scioglie la cocciniglia.

Se avete la pianta in giardino un altro amante della cocciniglia è la lumaca che va rimossa.

Rinvaso e riproduzione della Schlumbergera Cactus Di Natale

La Schlumbergera Cactus Di Natale è una pianta che cresce molto negli anni. Essendo perenne può vivere fino a trent’anni e di conseguenza saranno necessari più rinvasi nel corso del tempo.

Schlumbergera Cactus Di Natale fioritura cure e manutenzione

Per prima cosa il rinvaso è consigliato tra febbraio e aprile. Si acquista un vaso della misura successiva a quello che avete senza quindi usare una dimensione troppo grande che potrebbe rivelarsi una scelta fatale per la pianta. Per quanto riguarda il vaso va lavato e disinfettato poi vanno usati dei cocci di tegola o dei sassi da posizionare sul fondo e della sabbietta per creare un buon drenaggio per impedire ristagni di acqua che ne causerebbero la morte. Per quanto riguarda il terriccio va bene quello universale.

Da marzo a settembre è consigliabile usare un concime per aiutarla a crescere bene e prepararla alla futura fioritura.

Per quanto riguarda la riproduzione sempre nel periodo febbraio aprile potete tagliare con una forbice disinfettata un ramo della pianta da mettere in un bicchiere di acqua con poco calcare. Nel giro di due settimane questo ramo farà le radici e una volta raggiunti una buona lunghezza potete trapiantarla in un nuovo vaso.

Ultimi consigli utili

Schlumbergera Cactus Di Natale consigli utili

La Schlumbergera Cactus Di Natale è una pianta natalizia molto bella da vedere e facile da curare ma è bene controllarla spesso per rimuovere fiori e fogliame secchi. Le foglie secche e i fiori secchi se non vengono eliminati causano il marciume; lo stesso vale per l’acqua stagnante. Il marciume nelle piante provoca funghi e morte quindi è davvero importante perdere un minuto di tempo al giorno per assicurarsi che il nostro angolo verde sia tutto a posto per evitare spiacevoli conseguenze.

Dalla tarda primavera al metà autunno potete trasferire la pianta natalina sul terrazzo, l’aria fresca e la luce naturale, non deve essere esposta direttamente al sole se non alle ore del tramonto o dell’alba, sono un toccasana per questa pianta. Oltre alla posizione riparata dal sole è importante ripararla anche dal vento, per questo è bene posizionarla in un angolo riparato o in mezzo ad altre piante verdi che facciano da scudo.

Tags : fioriidee nataleNatalepiante e fiori
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Leave a Response