Allestimenti con piante artificiali: come funziona

I professionisti nel campo degli allestimenti, come wedding planner e floral designer, da qualche anno hanno cavalcato una nuova tendenza che sta completamente rivoluzionando il settore della decorazione professionale di location ed eventi. Stiamo parlando delle piante artificiali di alta qualità, in tutto e per tutto uguali a quelle fresche, realizzate con materiali resistenti e dall’aspetto incredibilmente realistico, che permettono allestimenti innovativi, design flessibili e risultati estetici sopra ogni aspettativa.

Questi prodotti sono infatti progettati per durare nel tempo, mantenendo sempre la loro bellezza e freschezza originale e possono essere utilizzati sia indoor che esternamente. Da qui il boom delle richieste e la crescente attenzione verso le Aziende specializzate nella vendita all’ingrosso di piante artificiali di ogni specie e formato.

Allestimenti con piante artificiali: come funziona

Allestimento con piante artificiali: i vantaggi

Rispetto a quelle fresche, che si deteriorano e appassiscono in tempi abbastanza rapidi, le piante artificiali garantiscono una durata maggiore con il minimo sforzo, in quanto non necessitano di cura e manutenzione di nessun tipo. Rappresentano quindi un investimento conveniente nel lungo termine, perché non devono essere sostituiti con frequenza e possono essere facilmente adattati e riutilizzati più volte senza perdere la loro naturale bellezza senza tempo.

In più, evitano possibili allergie, tipiche delle piante fresche, sono disponibili in una vasta gamma di opzioni (piante verdi sia in vaso che sfuse, ghirlande di foglie verdi per decorazioni incantevoli, mattonelle di prato per un’atmosfera naturale, esotiche piante tropicali, ecc.) e possono essere modellate e posizionate in modi che sarebbero impossibili con piante fresche. Si pongono quindi come la soluzione ideale sia per eventi temporanei che per allestimenti permanenti di alto livello, con risultati sorprendenti a un costo contenuto e con la possibilità di offrire qualunque tipo di soluzione in ogni periodo dell’anno.

Allestimento con piante artificiali: gli stili

Le piante artificiali permettono di creare allestimenti di differenti stili, adattandosi perfettamente a ogni esigenza e richiesta, anche quando si tratta di fiori “fuori stagione” che non potrebbero essere reperiti freschi. Per grandi spazi e feste che richiedono scenografie dal forte impatto estetico, si può optare per lo stile decorativo, appariscente e in movimento, che gioca sui contrasti e “sull’effetto wow”, ad esempio con un mix di piante in vaso, piante grandi invasate e rampicanti cadenti verdi.

Per matrimoni o piccoli eventi, meglio puntare sullo stile vegetativo, il cui scopo è principalmente quello di smuovere emozioni tramite la connessione con la natura e la semplicità che non necessita di artificiose costruzioni. In questo caso, si può scegliere una decorazione pulita, con piante artificiali verdi, rami ornamentali, foglie, muschio o mattonelle di prato. Per occasioni più moderne e chic, sì allo stile lineare caratterizzato da un’armoniosa e slanciata eleganza. Lo si può ottenere inserendo nell’allestimento piante artificiali fiorite in vaso, sfere verdi e piante grasse, ma senza esagerare, per non perdere l’essenzialità tipica di questo stile.

Infine, lo stile formale è perfetto per la decorazione di spazi più piccoli in cui è richiesta simmetria e sobrietà, con nessuna pianta ad emergere per assumere il ruolo di protagonista e composizioni che creano un insieme omogeneo senza spazi vuoti.

Tags : fiori e piantepiante artificiali
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Leave a Response