La guida completa alle pompe di calore efficienti per la tua casa

Le pompe di calore sono dei dispositivi che permettono di ottenere energia termica per il riscaldamento e acqua calda sanitaria durante tutte le stagioni, utilizzando l’energia pulita provenienti da fonti sostenibili, come l’acqua di falda, l’aria o il sottosuolo.

Grazie ad esse, dunque, è possibile non solo risparmiare sulla bolletta per il riscaldamento dell’ambiente domestico, ma anche ridurre l’impatto ambientale, visto che sfruttano energia sostenibile.

Sul mercato ormai ne esistono di diverse tipologie, pertanto, prima di acquistarne una, è bene schiarirsi le idee e capire quali sono le pompe di calore più efficienti attualmente.

La guida completa alle pompe di calore efficienti per la tua casa

Come funziona una pompa di calore?

Le pompe di calore funzionano grazie a un fluido refrigerante, ovvero un liquido che viene sottoposto a una serie di trasformazioni all’interno del sistema. Nella prima fase, l’energia termica dell’ambiente viene trasferita al fluido refrigerante mediante uno scambiatore di calore, al fine di consentirne l’evaporazione. Successivamente, nel compressore, il refrigerante allo stato gassoso viene compresso e poi riscaldato.

A questo punto viene sottoposto a condensazione e torna allo stato liquido al fine di estrarre calore e trasferirlo all’accumulatore. Il calore ottenuto può essere impiegato per il riscaldamento dell’ambiente, ad esempio riscaldando l’acqua nel sistema di riscaldamento a pavimento. Infine, il fluido refrigerante viene convogliato nell’espansore, dove passa in un’apposita valvola per tornare alla temperatura originaria.

Le differenti tipologie di pompa di calore

Le pompe di calore possono essere di due tipologie: monoblocco oppure split. Le prime sono dei dispositivi più semplici, perché racchiudono tutti i componenti in una sola unità. Ciò significa che sono più semplici e meno costose da installare. In genere, le pompe di calore monoblocco sono perfette per chi non ha molto spazio in casa, in quanto vanno posizionate all’esterno, e per chi abita in zone dove le temperature non sono troppo rigide e quindi non c’è necessità di temperature particolarmente elevate.

Invece, le pompe di calore split sono più flessibili: i componenti, in questo caso, possono essere posizionati a seconda delle necessità ed è possibile raggiungere prestazioni molto elevate. Tuttavia, le pompe di calore split richiedono controlli da effettuare con regolarità, in base alla quantità di refrigerante e alla distanza tra unità esterna e interna.

Perché scegliere le pompe di calore

Una pompa di calore offre numerose e interessanti caratteristiche. Installarne una, innanzitutto, permette di avere un’unica soluzione per il riscaldamento, il raffreddamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Le pompe di calore, inoltre, sono sistemi che rispettano il benessere dell’ambiente, in quanto, si basano sullo sfruttamento delle energie rinnovabili e permettono di dare il proprio contributo alla riduzione delle emissioni.

Tags : consigli per la casacose di casapompe di calore
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Leave a Response