piante ornamentali

Fiori da regalare a San Valentino!

fiori da regalare a san valentino
Uno dei regali più classici per San Valentino sono sicuramente i bouquet di fiori freschi. Inutile dire che il fiore è un gesto romantico e che ancora oggi, nonostante la società fluida, ha il suo fascino. Sorprendere è la parola chiave di questo San Valentino. Per questo motivo, se volete far colpo o se volete dimostrare il vostro affetto è bene preparare in anticipo un buon piano per trascorrere questa giornata in modo positivo e felice. Visto che bisogna sorprendere, perché non anticipare le vostre mosse facendo ricevere fiori a domicilio alla vostra dolce metà? Ed ecco i nostri consigli sui fiori da regalare a San Valentino! Se il vostro amore è pura passione sicuramente i fiori da regalare a San Valentino sono le rose rosse a stelo lungo, ideali per la festa degli innamorati. Le rose rosse possono essere accompagnate da altri fiori, meglio come le calle, anemoni, gli amaryllis,
Continua..

Piante da Interno Depurative per avere aria pulita di giorno e di notte

piante da interno depurative
La nostra casa è il piccolo tempio privato dove viviamo i momenti più intimi e rilassanti della nostra vita, per questo passiamo molto tempo ad arredarla con cura, tenerla pulita e accogliente. A volte però ci sfugge che tutto quello che introduciamo in casa, dai mobili a tutti gli accessori sono elementi che possono trasformare l'aria pulita della casa in aria nociva che respiriamo inconsapevolmente. Per questo motivo è importante mantenere l'aria sana in casa in modo naturale con le Piante da Interno Depurative che producono ossigeno di giorno e di notte, che ci permettono di purificare l'ambiente in modo green assorbendo l'anidride carbonica e le sostanze nocive. L'importanza di avere la casa ben ossigenata L'ossigeno è il principale nutriente del corpo umano che non solo ci permette di continuare a vivere ma ci aiuta a mantenere sana la nostra salute mentale e fisica. La carenza di ossigeno porta a
Continua..

Fiori e piante a domicilio con Colvin la mia esperienza

zamioculcas raven la mia opinione
Regalare fiori e piante è sempre un bel pensiero, elegante e classico, che ci permette di fare bella figura in qualsiasi momento dell'anno, a persone che conosciamo, vicine e lontane. Ricordo con gioia quando anni fa il fioraio bussò alla mia porta con un'enorme mazzo di fiori. Che emozione ho provato e che faccia fece mia madre, ancora oggi non la dimentico! Scegliere quindi di fare una sorpresa di questo tipo ha sempre un bell'effetto e oggi grazie alle spedizioni veloci e al negozio online è possibile spedire piante e fiori a domicilio con Colvin il nostro fioraio a domicilio. Ho avuto la possibilità di testare questo servizio e di ricevere a casa mia una pianta che mi piace molto, la Zamioculcas Raven di cui vi parlerò presto in un altro post. Oggi la mia attenzione si rivolge esclusivamente alla mia esperienza con Colvin. Se non lo conoscete ancora Colvin
Continua..

Kalanchoe, calancola, come coltivarla e curarla per farla vivere tutto l’anno.

kalanchoe come coltivarla
I fiori con la loro presenza colorano e trasformano un ambiente e lo rendono armonico e sereno. Il problema è scegliere le piante giuste, che durino a lungo e che siano facili da conservare come la bellissima Kalanchoe, Calancola. Ecco tutti i nostri consigli sull'irrigazione, posizione, concime e potatura per farla vivere tutto l'anno e non solo! Origini della Kalanchoe La Kalanchoe blossfeldiana è una piccola pianta succulenta usata per decorare gli ambienti grazie all'eleganza delle sue foglie e ai fiorellini variopinti. Proviene dalle zone tropicali e subtropicali dell'Asia e dell'Africa e appartiene alla famiglia delle Crassulacee. Dove posizionare la Calancola Kalanchoe dove posizionarla La Kalanchoe è una pianta perenne ed essendo una pianta grassa resiste alla siccità e al caldo. Per questo motivo è perfetta in casa come in giardino. E' possibile esporre al sole la calancola perché non è soggetta a bruciature ma è preferibile variare l'esposizione in
Continua..

Fiori per la Festa della Mamma: Quale regalare?

fiori da regalare azalea
Soltanto già sentire nominare la parola mamma sentiamo dentro di noi un turbinio di emozioni. Si dice che la mamma è sempre la mamma ed infatti è proprio vero perché lei rappresenta per ognuno di noi quella persona che non potrà mai essere sostituita. La mamma c'è e si prende cura di noi da quando siamo più piccoli fino a quando cresciamo. Arriverà però un giorno in cui i ruoli si inventeranno e toccherà a noi ripagarla dell'affetto ricevuto. La Festa della Mamma è quindi quell'avvenimento ideale per ricordarle l'amore che proviamo verso di lei e per ringraziarla di tutte le cose belle che ci ha donato e insegnato. Di sicuro non è una cosa facile perché non basterebbe un'intera vita intera per ripagarla, ma possiamo iniziare donandogli un po’ del nostro bene attraverso un piccolo ma speciale dono. Ci sono tante soluzioni per chi voglia acquistare online i Fiori
Continua..

Piante grasse come curarle, coltivarle e tenerle in casa tutto l’anno

Le piante grasse dette anche succulente sono bellissime piante verdi che decorano la nostra casa in modo elegante e non necessitano di cure particolari per sopravvivere. Ecco i nostri consigli per come tenerle in casa verdi, vive e sane a lungo proprio come i nostri Cactus Zebra. haworthia fasciata e attenuata Dove posizionare le piante grasse Le succulente hanno una grande facilità di adattamento e possono sopravvivere in qualsiasi ambiente senza aver bisogno di particolari cure e attenzioni. La pianta grassa vive abitualmente in un luogo caldo e soleggiato per questo motivo è bene posizionarla alla luce, preferibilmente a sud, accanto a finestre o terrazzi. Non sopportano temperature inferiori ai 13° C ma essendo di allevamento se sono robuste possono resistere fino a 5°C. Oggi ci sono vari modi di presentare le piante grasse in casa. In sfere di vetro, bicchieri da vino, pensili, oppure in vasi moderni. Quello che
Continua..

Stella di Natale: come curarla e conservarla per farla vivere tutto l’anno

  Hai ricevuto una Stella di Natale e non sai come gestirla? Ecco i miei consigli sull'irrigazione, posizione, concime, potatura per farla vivere tutto l'anno e non solo! Origini della Stella di Natale La Stella di Natale è una pianta ornamentale che si chiama Euphorbia pulcherrima o Poinsettia. Le sue origini sono messicane e fu introdotta in Europa nel 1800. Nello stato selvatico e habit naturale raggiunge anche un'altezza di 2-4 metri. Usata dagli Atzechi per abbellire i templi veniva adorata come simbolo di vita nuova, in onore dei guerrieri caduti in battaglia. Il pigmento rosso della Stella degli Atzechi veniva usato per tessuti e cosmetici mentre la sua linfa lattiginosa utilizzata per un preparato antipiretico. Nella cultura occidentale è' il simbolo delle feste di Natale e la sua presenza e il suo acceso colore rosso riesce a infondere quel sano spirito natalizio a un ambiente. In commercio potete trovarla anche
Continua..