close

moda uomo

abbigliamento di tendenzaconsigli utiliModamoda uomo

Come abbinare il grigio per un look trendy casual chic

tendenze moda donna uomo come abbinare il grigio

Uno dei colori più difficili della moda è sicuramente il grigio in tutte le sue sfumature: c’è chi lo ama, c’è chi lo odia, ma oggi vogliamo darvi le dritte giuste su come abbinare il grigio per un look trendy casual chic per la moda donna e la moda uomo. Il grigio infatti è un colore neutro amato e temuto da molti ma con questi consigli utili è possibile creare un look perfetto per indossarlo ed essere sempre al top e alcuni esempi di outfit femminili e outfit maschili dove il grigio si eleva a un colore vincente!

tendenze moda donna uomo come abbinare il grigio

10 consigli utili su come abbinare il grigio in modo vincente

  1. Il colore grigio ha molte sfumature e spesso non tutte stanno bene con il nostro incarnato e il nostro colore di capelli. Il primo passo per amare e abbinare il grigio in modo trendy è quello di trovare le tonalità che più stanno meglio con i nostri colori naturali: il grigio non deve spegnerci ma deve risaltare il nostro colorito!
  2. Il secondo passo per abbinare il grigio in modo armonioso e vincente è usare tessuti e materiali diversi, magari brillanti, che riflettono la luce in modo particolare e che dunque accendono il colore di base del capo in base all’illuminazione in cui ci troviamo.
  3. Per abbinare il grigio è sempre bene mixarlo con combinazioni di colori che lo risaltano in modo positivo. Per chi ama un look più chic la soluzione vincente è abbinarlo ad altre tonalità di colori neutre come il bianco e il nero che lo compongono. Per chi invece preferisce un look più sofisticato è meglio abbinare un grigio chiaro o un grigio medio a un color cammello.
  4. Per chi ama i colori e non può vivere senza abbinare il grigio ai colori pastello o al blu scuro è una scelta vincente. Per staccare i due colori usate una cinta in pelle marrone e la combinazione vincente è fatta!
  5. Se amate i colori come il marrone, il color testa di moro sta bene con i grigi chiari e medi mentre il marrone nocciola è più indicato con colori grigi più intensi.
  6. Gli accessori che non possono mancare con un outfit grigio sono i gioielli in argento e gli ori giallo o oro rosa che fanno un contrasto molto bello.
  7. Abbinare il grigio agli accessori di pelle è sicuramente un altro mix vincente. Per chi preferisce i colori neutri scegliere la pelle nera mentre se volete un look più vivace ma allo stesso tempo grintoso scegliete il cuoio.
  8. Abbinare il grigio a tessuti fantasia è un altro mix vincente da tenere in considerazione!
  9. Abbinare il grigio a colori accesi o fluo come il fucsia o l’arancione anche solo in dettagli come cinture o fascia accende il look in modo unico e trendy
  10. Come nella vita, le sfumature di grigio sono davvero tante ma l’abbinamento grigio chiaro grigio scuro è sicuramente perfetto per tutti, da staccare con accessori colorati.

Outfit in grigio femminili

Per chi vuole avere subito sottomano alcuni outfit femminili di tendenza dove il grigio è il protagonista principale abbiamo selezionato questi abbinamenti su Pinterst che abbracciano vari stili di moda molto versatili per chi deve andare al lavoro o per il tempo libero.

moda donna come abbinare il grigio

Outfit in grigio maschili

Anche l’occhio vuole la sua parte e nello stile casual e sporty maschile il grigio fa il suo bell’effetto con i capi giusti e gli accessori minimal. Per questo motivo abbiamo selezionato gli outfit maschili più trendy per darvi alcuni suggerimenti su come abbinare il grigio in modo versatile e impeccabile, per chi deve lavorare e per il tempo libero.

moda uomo come abbinare il grigio

Come abbinare il grigio, consigli finali

Per chi ama questo colore e sta cercando come abbinare il grigio è bene anche pensare allo stile di moda non solo all’abbinamento in sé.

Leggi quali sono gli STILI DI MODA dall’ottocento a oggi

In autunno sono ben accette tutte le sfumature di grigio a cui si possono abbinare con facilità maxi sciarpe e cappelli caldi ma trendy, maglioni confortevoli e scarpe come stivali in pelle scamosciata.

Leggi tutti i consigli su come vestire in autunno e la nostra proposta di outfit

read more
consigli utiliabbigliamento di tendenzaModamoda uomo

Stili di Moda Uomo tutti i tipi di abbigliamento maschile

tutti gli stili di moda uomo

La ricerca di sè stessi porta anche alla definizione di un proprio modo di vestire e, conoscere gli stili di moda uomo, è il punto di partenza per creare il guardaroba maschile, il primo passo verso la consapevolezza di quello che puoi usare e quello che è meglio evitare. In questo post dedicato esclusivamente ai principali tipi di abbigliamento maschile troverai tutti gli stili di moda e abbigliamento maschile e i consigli utili per creare i tuoi outfit fashion senza commettere errori.

Per chi sta invece cercando tutte le regole previste dal codice di abbigliamento trovi qui le 8 etichette del dress code.

tutti gli stili di moda uomo

Stili di moda uomo come scegliere il tuo

Per scegliere il proprio stile di abbigliamento è importante sentirsi a proprio agio con gli abiti da indossare e di conseguenza personalizzare lo stile in base al proprio carattere e personalità: un uomo che ha una personalità forte solitamente preferisce indossare capi decisi, determinati, classici e sobri. Per chi invece ha una personalità più eccentrica la scelta si rivolge a capi e accessori che stupiscono al primo impatto. Ed ecco tutti gli stili di moda uomo e i must have per ogni tipo di tendenza moda maschile!

Leggi anche: stili di moda dall’ottocento a oggi

STILE DANDY

Lo stile dandy è uno stile di moda classico molto particolare e dedicato a chi ama distinguersi e vestire da vero gentleman. Ogni capo viene indossato come un’opera d’arte dove la ricerca di perfezione non si limita all’abbigliamento ma anche nell’atteggiamento e nell’originalità perché ogni dettaglio ha la sua importanza.

stili di moda uomo stile dandy

Per creare un look in tipico stile dandy la parola d’ordine è abito sartoriale. I tessuti sono molto ricercati, da preferire scacchi, principe di galles o tartan oppure il tre pezzi con tanto di gilet. L’importante è abbinare capi scuri con accessori colorati, eccentrici che danno al look quella personalità unica e stilosa come ad esempio cravatte, fazzoletti nel taschino e per chi vuole osare, indossare i guanti.

STILE COUNTRY WESTERN

moda uomo stile western

Tra gli stili di moda uomo non si può non citare lo stile country western è uno stile dedicato agli amanti del denim, camicie in flanella o a quadri e stivali alla texana. Creare un look western non è difficile. La parola d’ordine in questo caso è jeans, meglio se Wrangler con tanto di cintura in pelle con fibbia di metallo, camicia a quadri o t-shirt con stampa americana da abbinare a un gilet in pelle aperto. Per concludere giacca in pelle scamosciata con o senza frange, stivali alla texana e cappello a falda larga tipico dei cowboy!

STILE HIPSTER

Uno degli stili di moda uomo più popolari e amati da molti giovani universitari è lo stile Hipster da accompagnare a barba lunga ma curata! Per creare il look hipster basta davvero poco. Maglie con slogan, felpa o cardigan largo, pantaloni a quadri, scarpe da ginnastica.

Leggi anche: come creare un look hipster

moda uomo stile hipster

Come accessori immancabili sono le bretelle da abbinare a una camicia, cappello in paglia, occhiali dalla montatura grossa!

STILE HIPPIE

Il bello degli stili di abbigliamento uomo è che per alcune persone non passano mai di moda. A volte basta ascoltare un genere musicale particolare per influenzare il nostro modo di vestire e il look hippie è uno di quelli tanto amati tra chi ha come slogan “peace & love”.

Via libera a tee con slogan con messaggi positivi, bluse larghe e tee tie dye, jeans a zampa, gilet e giacche a frange da abbinare a stivali in cuoio o camoscio, bracciali in cuoio, capelli lunghi.

STILE MILITARE

Lo stile militare è una tipologia di abbigliamento molto amata dagli uomini a tutte le età.

moda uomo stile militare

Tra gli stili di moda uomo, lo stile militare ha sempre il suo fascino perché ha uno stile duro, ordinato, preciso realizzato con capi che ricordano le divise sia in verde militare sia urban camo, camicie dal taglio militare o maglie a coste, giacche da parate, da aviatore, bomber, trench verde militare da abbinare a pantaloni cargo multitasche, anfibi o stivali da ussaro e basco.

Leggi anche: giacche e cappotti autunno inverno

STILE PREPPY

Uno stile di moda molto ordinato e pulito è sicuramente lo stile preppy, lo stile di abbigliamento che ricorda la divisa della “preparatory school” impeccabile e curata nel dettaglio. Questo stile è uno stile bon ton, che si realizza con pochi capi ma tutti mixati in modo perfetto.

moda uomo stile preppy

Immancabile è la giacca blazer blu o beige meglio se dal taglio sartoriale e il cardigan a girocollo o con scollo a V, in cotone o lana, che abbia ottime rifiniture e un buon tessuto. A questo va abbinato la maglia polo, colorata o a righe orizzontali o una camicia rigorosamente button down. Per la parte bassa pantaloni chino, dal fit asciutto con tanto di risvolto, blu, cachi o grigi. Si completa questo stile con i mocassini senza calze!

STILE GLAM ROCK

Lo stile glam rock è uno stile molto ricercato. Il punto di forza di questo look sono i jeans fit slim o skinny neri, grigi o slavati, usati e magari con strappi o in similpelle. Le tess devono essere con stampe rock meglio se vintage con immagini tipo chitarra, lampi o semplicemente il nome o logo di una band storica. La giacca in pelle o una giacca in stile militare e multitasche completano il look insieme a scarpe dalle doctor martens anche con plateau o stivali in pelle.

STILE METALLARO

L’heavy metal è sacro per tanti e lo stile metallaro è sicuramente il più amato di chi ascolta le band della vecchia scuola, Metallica, Iron Maiden, AC DC. Per il look da metallaro sono da preferire jeans slim e molto adererenti neri, tshirt di band heavy metal, giacca chiodo, anfibi.

RAP, TRAP e HIP HOP

Tra i giovanissimi, uno degli stili di moda uomo preferiti è lo stile Rap, trap e Hip Hop. Per ricreare questo tipo di abbigliamento servono maglie oversized o molto larghe anche di squadre di basket americane, jeans con cavallo basso o pantaloni ginnici comodi, larghi e colorati con banda verticale laterale, giacche in stile militare, bandane o cappello, scarpe comode da basket, gioielli come collane d’oro.

STILE GOTICO

La moda goth è uno degli stili di moda uomo più dark e particolari che ci siano. L’abbigliamento è esclusivamente composto da capi scuri: cappotti molto lunghi in stile Matrix e mantelli, camicie con drappi, t-shirt nere, viola, camice nere o viola, pantaloni in denim nero o in pelle molto aderenti, borchie, anfibi e matita kajal sotto gli occhi e smalto nero anche per gli uomini.

STILE BOHEMIEN

moda uomo stile bohemien

Anche nelle tendenze moda uomo troviamo lo stile bohemien che ci permette di creare un look molto di impatto, un mix vintage e hippie che si crea abbinando vesti e completi di velluto, pantaloni scampanati, camicie con fantasie paisley da abbinare a cappelli, lunghe sciarpe, stivaletti. I colori da preferire sono viola, verde petrolio, blu, bordeaux, arancione e marroni.

Leggi anche: tagli di capelli uomo come scegliere quello che ti sta bene

STILE SPORTY

Lo stile sporty è sicuramente uno degli stili di moda uomo più amati da chi ama l’attività sportiva e un look comodo e confortevole. E’ un genere di abbigliamento che prevede come capi base pantaloni della tuta, o felpe a cui si possono abbinare anche classici blazers, giacche smanicate, pantaloni eleganti. Un mix tra capi eleganti e sportivi, anche per un look da ufficio più rilassato e comodo,

STILE SKATER

Lo stile Skater è un altro tipo di abbigliamento molto amato dai giovani di oggi e che ha come protagonisti tutti gli intrepidi che amano lo skate. Il vestiario in questo caso è composto generalmente da capi streetwear, in particolare da jeans strappati, felpe e t-shirt oversize, cappellini con visiera e ai piedi immancabili le Vans o Converse. Negli ultimi anni sono di moda anche i pantaloni baggy, cargo anche in stile camo, mom jeans da abbinare a piumini senza maniche e felpe con cappuccio o camicie di flanella.

STILE NO GENDER

La nuova moda è lo stile gender fluid, lo stile no gender. Leggi il nostro articolo dettagliato qui.

STILE CASUAL

Ultimo ma più popolare tra gli stili di moda uomo è lo stile casual, per un guardaroba perfetto fino ai 60 anni. L’abbigliamento casual è molto versatile e permette di creare mix di abbigliamento variegati per tutte le occasioni. Il look casual si compone di questi elementi: il blazer che ha un taglio più sportivo, nella versione tweed o principe di Galles per l’autunno inverno.

moda uomo stile casual

Completi giacca pantalone anche in fantasia per chi lavora in ambienti dove è richiesto un dress code business attire da abbinare a camice, polo o t-shirt in tinta unita o a righe. Da evitare stampe e scritte. Il piumino, il cappotto, il trench e il giubbotto anche in stile biker sono sempre ben accetti per chi ama lo stile casual e per quanto riguarda i pantaloni sono consigliati jeans, joggers, chino, cargo e bermuda per l’estate.


Stili di moda uomo: consigli finali

Per creare il tuo stile non basta scegliere lo stile di moda preferito. Serve anche carisma e portamento che sicuramente danno quello spunto in più al tuo look. Per questo motivo è bene provare a migliorare questi aspetti della tua personalità per rafforzare la tua immagine.

Leggi: come migliorare la tua immagine

read more
moda uomoabbigliamento di tendenzaconsigli utiliModa

Moda Uomo: dress code Black Tie , quando e come si usa ( e quando non si usa )

dress code black tie

Dress code Black Tie, gradito smoking e papillon nero, è un invito che spesso suscita curiosità e domande sopratutto da parte di tutti coloro che non hanno dimestichezza con le regole del galateo, del dress code della moda uomo, quell’insieme di regole che definiscono l’abbigliamento appropriato da utilizzare in determinati ambienti, eventi e circostanze. Rispettare il codice di abbigliamento ci permette di partecipare in modo sereno e indossando abbigliamento adeguato senza il rischio di sembrare fuori luogo o peggio ancora vestito in modo eccessivo ( overdressed ).

In questo articolo vi spieghiamo quali occasioni prevedono il dress code black tie, della white tie e della creative black tie spesso richiesti espressamente negli inviti e i relativi consigli per apparire al meglio!

Per conoscere tutti gli 8 codici di abbigliamento previsti dal dress code cliccate qui

dress code black tie

Look Black Tie simbolo dell’eleganza maschile

Partecipare a un evento dove è richiesto il look black tie implica solitamente l’implicito e inequivocabile utilizzo di papillon nero in seta + abito smoking + calzino nero elegante + scarpe in pelle. Questo tipo di outfit maschile formale deve essere curato e nulla va lasciato al caso proprio perché lo prevede il dress code black tie, una regola d’abbigliamento per la casta maschile da non sottovalutare.

Il look Black tie infatti è una garanzia di eleganza e raffinatezza ma non vanno commessi errori!

Quando si usa il dress code black tie

Il black tie, è richiesto ad eventi solitamente serale con invito, eventi e party privati dove viene espressamente richiesta la presenza del black tie, il teatro come la prima di teatro o l’Opera, un matrimonio di pomeriggio o di sera, un concerto di musica classica, la partecipazione ad un evento importante come un gala o una premiazione, un debutto in società, veglione di San Silvestro.

look black tie credits pinterest

Se nel mondo femminile per questo tipo di eventi è richiesto un abito elegante come ad esempio un tubino scuro con accessori ricercati o un tailleur per l’uomo non c’è scampo, serve lo smoking, che nella moda maschile è l’abito da sera per eccellenza. Lo smoking dovrebbe essere uno dei capi indispensabili nel guardaroba maschile, perché anche se è un abito formale che si usa solo in determinate occasioni, può sempre essere utile.

Come scegliere e indossare lo smoking

Chi deve vestire il Dress Code Black Tie deve indossare lo smoking. Non ne avete uno? Niente paura!

  • Potete scegliere la giacca dello smoking monopetto, senza spacchi posteriori e con una allacciatura con un solo bottone anteriore. Le giacche con due o tre bottoni non sono formali quanto quella con un singolo bottone! Per quanto riguarda altri dettagli della giacca smoking i reverse devono essere a lancia o a scialle e le tasche a filetto che sono più formali di quelle a pattina.
  • Quando si parla di black tie è chiaro che il colore dello smoking deve essere nero da abbinare a una camicia bianca dal colletto diplomatico, con le alette frontali e abbinata a una cravatta nera o a un papillon nero in seta.
  • Non dimenticate i calzini neri ( meglio in seta ) e le scarpe nere stringate e lucidate e specchio!
  • Per chi ama la personalizzazione è possibile scegliere doppi polsini con asola in cui infilare i gemelli.

Leggi anche: come scegliere e abbinare la camicia

Look White Tie Invited – cravatta bianca

A volte gli inviti ad un evento o party privato prevedono il look White Tie, papillon bianco. Questo tipo di combinazione è davvero formale e prevede l’uso del frac, papillon bianco, gilet e camicia inamidata.

Il frac o marsina, è l’abito maschile più elegante ma va indossato solo se richiesto in quanto è un abito molto formale e non passa inosservato dall’occhio più critico. Questo tipo di outfit maschile si indossa solitamente ad occasioni mondane di grande rilevo come ad esempio la consegna dei premi Nobel, una incoronazione, una cena di Stato, un ricevimento presso una ambasciata o un consolato.

Look con creative Black Tie

Quando si parla di look black tie non possiamo dimenticare di citare anche il look creative black tie, che viene usato in occasioni eleganti. In questo caso per l’uomo l’outfit può essere caratterizzato da uno smoking realizzato con capi di tendenza o bizzarri, si possono usare gemelli spiritosi, una sciarpa colorata, per un look semi formale ma allo stesso tempo che concede un po’ di divertimento nel proprio look.

Ultimi consigli

look black tie credits pinterest

Quando si parla di Dress Code Black Tie è chiaro che la dicitura deve essere riportata sull’invito. Nel caso di eventi estivi, è possibile indossare una giacca di colore bianco come andava di moda negli anni 60.

Per quanto riguarda il look black tie è chiaro che le regole del dress code prevedono pochissima personalizzazione. Per chi vuole staccare senza allontanarsi troppo da questo codice di abbigliamento può sostituire il farfallino con una cravatta nera sobria e in seta o con lievi motivi geometrici o nera dal design fine.

ph Pinterest look black tie
 


read more
moda uomoabbigliamento di tendenzaE-shopModa

Gianni Lupo Abbigliamento Il brand emergente per la moda uomo

collezioni uomo gianni lupo

Vestirsi può incarnare due filosofie: acquistare dei capi per coprirsi o immergersi nel mondo dell’abbigliamento scegliendo ciò che ci rappresenta e ci identifica.

Oggi l’abbigliamento online rappresenta uno dei segmenti più forti dell’e-commerce B2C. Quello maschile è la vera scommessa, soprattutto nella fascia d’età più giovane che costituisce il vero potere d’acquisto del prossimo futuro.

Gianni Lupo, forte di una storia del brand fresca e innovativa che punta sui giovani e sulla loro massima espressione, porta sul mercato tutta la ricerca in fatto di design e valorizzazione dei tessuti per vestire l’uomo giovane e attento al dettaglio.

Gianni lupo logo

Collezioni eterogenee che spaziano dallo streetwear al look più ricercato ma anche casual che fanno di questo brand uno dei portavoce più autentici della moda uomo in Italia.

Una moda che arriva direttamente a casa, senza passaggi intermedi, grazie alla scelta di puntare sull’abbigliamento online per avvicinarsi sempre di più a chi quei capi dovrà poi acquistarli.

Abbigliamento Gianni Lupo: la moda per l’uomo che vive il suo tempo

Le linee di abbigliamento uomo Gianni Lupo si rivolgono a un target giovane ma trasversale, curato e attento alle tendenze che si mixano in tutto il mondo. Un uomo che non ha paura di esprimere la propria personalità attraverso la scelta dei capi che indossa tutti i giorni.

collezioni uomo gianni lupo

Le collezioni Gianni Lupo abbigliamento uomo si fanno portavoce un’eleganza tanto minimal quanto a volte eccentrica, linee curate nei minimi dettagli ed attente alle tendenze che arrivano dalle principali metropoli internazionali.

Total black o colori accattivanti catturano lo sguardo, il design originale e studiato per valorizzare le linee del corpo maschile si mixa ai tessuti utilizzati per dar vita a una linea di abbigliamento uomo sempre più glamour.

Jeans, pantaloni, camicie e giacche diventano il mezzo per esprimere la personalità di chi li indossa, forti delle caratteristiche che rappresentano questo brand che si colloca come una delle scommesse vincenti della moda uomo in Italia: qualità, creatività e sperimentazione.

Gianni Lupo moda uomo: la qualità che si acquista online

Essere un riferimento per la moda uomo più giovane vuol dire anche essere competitivi sul mercato dell’abbigliamento e seguire l’evoluzione di un mondo che si muove sempre più velocemente e lo fa online senza paura di osare e di spingersi ogni giorno un po’ più in alto.

Proprio per questo motivo, Gianni Lupo ha scelto di essere presente online con una proposta shopping streetwear uomo che incontra i gusti e le preferenze di giovani uomini che hanno necessità di vestire bene ma anche confortevolmente.

collezione moda uomo gianni lupo

Una scelta competitiva che si colloca nel segmento del mercato online che oggi appare sempre più fiorente e attraente, che non dimentica il piacere dello shopping ma che lo fa strizzando l’occhio alla comodità dell’acquisto su e-commerce. Segnaliamo in questo ambito Malkutha Store, lo shop online per la moda streetwear da uomo. Qui troverete altre ai prodotti di abbigliamento Gianni Lupo, anche tantissimi prodotti dei migliori brand street fashion, con tutte le ultime collezioni estate.

I social media diventano quindi le principali passerelle sui cui lasciar scorrere le creazioni del brand che punta sempre di più e con convinzione sul mercato dell’abbigliamento online con una missione aziendale che sposa bellezza, innovazione, qualità e comodità fondamentali per chi cerca di essere alla moda senza rinunciare allo stile.

read more
moda uomoabbigliamento di tendenzaconsigli utiliModapianeta uomoUncategorized

Moda Uomo: come vestire per una gita fuori porta o un’escursione

come vestire per una gita fuori porta escursione o gita scolastica

Una giornata all’aperto, un weekend in una città d’arte e o in un sito archeologico sono sicuramente attività che richiedono un minimo di attenzione per quanto riguarda l’abbigliamento soprattutto se il tempo è incerto e rischia di variare da un momento all’altro. Per questo motivo è bene studiare con accuratezza un look comodo e che ci ripari dal freddo o dalla pioggia, soprattutto se siamo lontani da casa. Ed ecco i nostri suggerimenti su come vestire per una gita fuori porta lunga anche più di un giorno oppure per una semplice escursione.

Per prima cosa è importante scegliere capi comodi, confortevoli, calzature pratiche e antiscivolo. Il segreto del successo è sicuramente un look street wear realizzato a strati in base alla stagione in cui dovete vestire per una gita fuoriporta.

Moda Uomo: come vestire per una gita fuori porta o un'escursione

Look fuori porta mesi freddi

Nelle stagioni più fredde nemici più importanti oltre alla temperatura bassa sono il vento e la pioggia, Per questo motivo è bene indossare una giacca impermeabile, antivento e che sia anche calda. Per le mezze stagioni via libera a giacche trapuntate o bomber, per l’inverno piumini o giacche invernali con una buona imbottitura. A questa vanno affiancati abbigliamento intimo termico per i mesi freddi e maglie termiche che mantengono regolare la temperatura corporea. A queste si possono abbinare felpe imbottite o maglioni pesanti a seconda dei vostri gusti. La scelta di un abbigliamento a strati è sicuramente la soluzione migliore. Per quanto riguarda i pantaloni il jeans è un evergreen che non tramonta e non sfigura basta che non sia a strappi, oppure via libera a pantaloni cargo o casual evitando capi eccessivamente skinny o troppo legati a tendenze del momento.

Moda Uomo: come vestire per una gita fuori porta o un'escursione
sullo sfondo trincea prima guerra mondiale Fogliano Redipuglia ( Go )

Il segreto di un look perfetto è sicuramente la scelta di affiancare l’abbigliamento street wear con uno zainetto in cui tenere a portata di mano cappello, sciarpa, guanti, occhiali da sole, bottiglia di acqua e tutto quello che può servirvi per una gita fuoriporta. In questo modo se la temperatura e le condizioni del tempo sono favorevoli potete eliminare lo strato in eccesso di abbigliamento e infilarlo senza sforzi nello zaino o aggiungere gli accessori che vi fanno più comodo.

Per un look intelligente è bene evitare capi o accessori molto appariscenti. Il bello della moda è lanciare le tendenze ma lo stile più piacevole è quello che meno si vede a colpo d’occhio. Da evitare dunque outfit troppo evidenti, colori eccessivamente visibili o pacchiani perché nella lista dei posti da visitare magari ci sono chiese o locali in cui è meglio entrare vestiti decorosamente o che potrebbero disturbare la popolazione del posto.

Moda Uomo: come vestire per una gita fuori porta o un'escursione
Sam presso la trincea di Fogliano Redipuglia ( Go )

Look fuori porta mesi caldi

Si abbandonano giacche pesanti e abbigliamento intimo termico. Si tengono maglie tecniche traspiranti o in fibre naturali, felpa, pantaloni cargo, jeans e una comoda giacca antivento e antipioggia per le emergenze da avere nello zaino insieme a cappello con visiera, occhiali da sole e acqua. Se col caldo dovete andare in luoghi all’aperto attenzione anche agli insetti. Un buon repellente a portata di mano è sempre una valida soluzione per scacciare zanzare e compagnia mentre se indossate pantaloni corti con gambe in vista attenzione alle zecche che sono sempre in agguato soprattutto nelle aree isolate e con transito di animali selvatici e non.

Le calzature per la gita fuori porta

Le calzature devono essere calzature comode e con suola antiscivolo. Per questo motivo è importante scegliere sneakers o scarpe da trekking urbano per avere la sicurezza di poter camminare con tranquillità su ogni tipo di superficie. Evitate infradito preferite sandali chiusi con suola antiscivolo se proprio dovete avere il piede nudo. Per chi non sa rinunciare alle scarpe in tela, mi raccomando la soletta antiodore …

read more
abbigliamento di tendenzaconsigli utiliModamoda uomonews e tendenzeUncategorized

Jared Leto icona di stile gender fluid, la moda unisex del futuro

jared leto tour monolith immagine da facebook Pagina Jared Leto

Affascinante, carismatico, creativo e multitasking Jared leto, l’amatissimo frontman dei Thirty Seconds To Mars nonché attore pluripremiato, non smette mai di splendere e di farsi notare nel jet set. In questi giorni lo vediamo nel trailer di Morbius il nuovo film della Marvel che uscirà nei prossimi mesi e come ospite di Gucci alla Milano Fashion Week Uomo Gennaio 2020. Ed è proprio lo stile di moda unico ed espressivo che ha reso Jared Leto una icona di stile della nuova moda gender fluid grazie al suo guardaroba e alla collaborazione con il designer Alessandro Michele, direttore creativo dal 2015 della maison Gucci.

selfie jared leto icona di stile fluid gender
selfie Jared Leto dalla pagina Facebook Jared Leto

Jared Leto tra musica e cinema

Per chi non conosce Jared Leto, io ricordo ancora oggi la prima volta che lo vidi nel meraviglioso video di The Kill dei Thirty Seconds To Mars. Da quel momento ho cominciato a seguire appassionatamente questo gruppo musicale che è diventato il mio gruppo preferito e Jared non mi era certamente indifferente.

Jared Leto classe 1971 ( anni portati benissimo ), è il cantautore e frontman dei Thirty Seconds To Mars, una delle rock band più amate degli ultimi vent’anni che si è distinto anche nel cinema. Come attore ha interpretato ruoli in film cult come Fight Club, American Psyco, Lord Of War, Chapter 27. Ha vinto un premio Oscar e un Golden Globe con il ruolo di Rayon in Dallas Buyers Club ( ruolo che in un primo tempo aveva rifiutato ).

Successivamente la sua interpretazione di Joker in Suicide Squad e Blad Runner 2049 lo incorona come uno dei più amati attori dei giovanissimi, non per niente lui è il Prince of Darkness. La sua carriera come attore prosegue, Jared seleziona con molta attenzione tutti i personaggi da interpretare. L’antagonista dell’uomo ragno, Morbius, è attualmente l’ultimo film che lo vede come protagonista anche se ci vorrà ancora qualche mese prima di vederlo sul grande schermo.

Da bambino ha vissuto seguendo lo stile di vita Bohemien di sua madre e probabilmente questa libertà di vivere ha inciso molto sulla nascita del suo carisma e del suo stile che non passano inosservati già dieci anni fa. Me lo ricordo bene nel 2010 durante il concerto live di Rock Am Ring MTV dove si presentò con una meravigliosa cresta fucsia sui capelli biondi ossigenati che hanno accompagnato una performance che aveva incollato me e Angelica allo schermo per tutto il concerto ( se volete vedere quanto è sexy nella versione live di The Kill guardate il video )!

Jared Leto icona di stile gender fluid, la moda unisex del futuro
foto Jared Leto dalla pagina facebook Jared Leto

Ad ogni modo Jared Leto è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo proprio per le sue capacità artistico musicali. Thirty Seconds Mars a parte, nel 2011 interpretò Kurt Cobain in un video omaggio che lasciò a bocca aperta per la sua somiglianza ( se volete cliccate qui per vedere il video dedicato al cantante dei Nirvana ). Nella vita Jared è vegano e appoggia tantissime cause animaliste, la parità dei sessi e spesso si è schierato con il gender pay gap. Come non amarlo?

Artisticamente parlando gli album dei Thirty Seconds To Mars sono davvero coinvolgenti. I cori sono stati realizzati dai fans, i testi dedicati ai giovani, alla voglia di cambiare, ai sogni, ai desideri e alla difficoltà di comunicazione. Le canzoni più belle, secondo me, sono sicuramente Kings and Queens, Closer To The Edge, A Beautiful Lie, This Is War e la meravigliosa e dark Hurricane. Ed è proprio con quest’ultima canzone del 2009 che il lato oscuro e carismatico dei Thirty Seconds To Mars colpisce anche con un video molto sensuale e proibito a tal punto da venir censurato per le scene esplicite. Ad ogni modo I Thirty Seconds To Mars dal 2002 hanno pubblicato fino a oggi cinque album musicali che meritano tutti di essere ascoltati, da 30 Seconds To Mars dai ritmi e voce più graffianti e rockeggianti ad America, l’ultimo album del 2018. I Miei preferiti rimangono e rimarranno A Beautiful Lie e This Is War.

Lo stile di Jared Leto

Non potevo parlarvi di Jared come icona di stile senza inquadrarlo artisticamente. Per chi magari non lo ha mai visto all’opera sicuramente la pubblicità di Hugo Boss del 2011 vi rinfrescherà la memoria!

Jared Leto icona di stile gender fluid, la moda unisex del futuro
manifesto pubblicitario Hugo Boss feat Jared Leto

Quando la vidi per la prima volta credo mi sia mancato un battito. Negli anni la sua ecletticità lo porta a trasformarsi fino a rappresentare la nuova icona di stile della moda gender fluid, la tendenza moda del futuro, la nuova visione dell’unisex sia nella versione popolare sia di Haut Couture.

Quello che rende Jared Leto una icona del nuovo stile unisex è proprio la sua versatilità, la fluidità con cui riesce in modo incredibile a diversificarsi, a trasformarsi, a fondersi con i suoi ruoli e musiche. Il suo stile eccentrico e coloratissimo di affrontare il palco e la rigorosa selezione di ruoli davvero particolari sul grande schermo, le scelte di vita stravaganti rendono questo personaggio uno dei più curiosi e allo stesso tempo popolari di tutti i tempi.

Jared Leto
Jared Leto immagine da facebook pagina Jared Leto

La collaborazione tra Jared Leto e Gucci è ben visibile anche nelle sue performance sul palco dove il frontman dei Thirty Seconds To Mars indossa giacche stampe stravaganti, coloratissime o con ricami di paillettes. Proprio il guardaroba fluido indossato da Jared durante il tour Monolith rivoluziona il mondo della moda dei musicisti. Occhiali da sole con gioiello, camice iridescenti, pantaloni metallici creano un look davvero elettrizzante dove la moda è in perfetta sinergia con la musica grazie a questo stile espressivo.

Jared Leto
Jared in concerto immagine di facebook pagina Jared Leto
Jared Leto icona di stile gender fluid, la moda unisex del futuro
Jared Leto immagine da Pinterest Jared Leto

Jared Leto icona di stile gender fluid, la moda unisex del futuro
Immagine di Jared Leto in un concerto foto tratta dalla pagina facebook Jared Leto
Jared Leto icona di stile gender fluid, la moda unisex del futuro
Jared Leto da Gucci immagine da Pinterest Jared Leto

CALIFORNIA STYLE Immagine foto da web
immagine Jared Leto di California Style
GC images foto da web
Immagine di Jared Leto di GC Images

Outfit di Jared Leto alla sfilata Gucci Uomo Gennaio 2020

Ed eccolo alla sfilata di Gucci Uomo di Gennaio 2020. E’ impossibile non rimanere a bocca aperta guardando questa immagine . Il suo portamento e il suo stile trendy unisex, che ricorda la contromoda degli anni ’70, il Flower Power la moda del movimento hippie, evidenziano il carisma di Jared Leto che si riconferma in modo tacito icona di stile degli ultimi anni per il suo sex appeal androgino e fluido.

Jared Leto icona di stile gender fluid, la moda unisex del futuro
Immagine di Jared Leto della sfilata di Gucci foto da facebook pagina Jared Leto

Nello specifico alla sfilata di Gucci indossa

Jared in testa indossa un cappello fedora nero, copricapo stile Borsalino, a tesa larga. Un elegante nastro tono su tono nero a tesa larga, rende questo accessorio molto elegante. Il capospalla è un doppiopetto blu notte sartoriale, indossato aperto, in cui risaltano i bottini dorati e la spilla di cristalli con il logo GG. Sotto la giacca impossibile non notare la camicia in stile hippie, dal colore rosso scuro su cui spiccano allegri fiori gialli con foglia verde, polsini e colletto in seta arancioni. L’outfit ispirato agli anni 70 si completa con i pantaloni a zampa di un azzurro elettrico e pinces e stivali da discoteca con tanto di tacco in pelle dorata un mix di abiti e accessori unisex che rompono gli schemi e mescolano codici stilistici celebrando la contromoda degli anni 70.

Lo stile gender fluid, la moda unisex del futuro, può non piacere ma le collezioni moda cominciano ad essere presenti sulle passerelle più famose. Per quello che mi riguarda penso che Jared che ha contribuito a lanciare la moda no gender durante il suo tour Monolith, rappresenta alla perfezione questa nuovo stile, le immagini più rappresentative degli outfit del tour lo dimostrano ampliamente! Ad ogni modo, ci tengo a sottolineare che, essendo il mio cantante preferito, ci tenevo a ritagliare uno spazio per lui su A TRENDY EXPERIENCE, e parlare di lui come icona di moda direi che è assolutamente sexy!

Tutte le immagini che vedete sono state prese dalla pagina facebook del cantante e da Pinterest.

read more
moda uomoabbigliamento di tendenzaFeatured postsModapianeta uomoUncategorized

Camicie da uomo: come acquistarle risparmiando

camicie da uomo tipologie e dettagli

Le camicie rappresentano uno dei capi d’abbigliamento più utilizzati dagli uomini. Eleganti o casual, a maniche corte o lunghe, sono versatili per il lavoro e per il tempo libero. Naturalmente, una camicia bianca da uomo è più adatta a una cerimonia mentre una colorata o con una fantasia particolare si confà maggiormente a una serata in famiglia o tra amici.

Qualunque sia la scelta, la tendenza più diffusa è sicuramente quella di garantirsi camicie da uomo di qualità a un prezzo contenuto. Per questa ragione si stanno registrando sempre più acquisti su portali di e-commerce specializzati nella vendita di questi prodotti: il web, infatti, rappresenta oggigiorno il modo più sicuro e veloce per ottenere in un’unica soluzione qualità e risparmio. Inoltre, online si possono trovare molte più offerte, come per esempio quelle che riguardano determinate quantità: più camicie si acquistano, maggiore sarà lo sconto sul prezzo unitario. Un’altra opportunità di risparmio viene dai saldi di fine stagione: acquistare delle camicie a maniche corte al termine dell’estate o, viceversa, in tessuti più pesanti quando l’inverno giunge al termine sarà una strategia che garantirà un risparmio sicuro, soprattutto online.

Camicie da uomo: come acquistarle risparmiando

A proposito di tessuti, quello più impiegato è certamente il cotone, ma in taluni casi troviamo anche camicie di viscosa o seta e persino in calda flanella. Il popeline,invece, che significa letteralmente “papalina”, è piuttosto ricercato e presenta leggere rigature grazie alla sua trama peculiare, che nacque ad Avignone intorno al 1300; più traspirante risulta invece l’intreccio Zephyr, in cui nome ricorda il vento leggero e che si presta, quindi, a camicie poste sotto a giacche pesanti. Molto “inglese”, sia per eleganza che per precisione di trama è invece l’Oxford, mentre il Twill risulta più facile da stirare.

Per quanto riguarda il colletto, che si scelga di inamidarlo perché sia impeccabile o meno, esistono varie possibilità: vi è il collo italiano, nelle sue varianti che lo rendono versatile e adatto a cravatte più o meno piccole, oppure a rimanere leggermente aperto, con le punte vistose o arrotondate, più lunghe o più corte per adattarsi a ogni singola esigenza; le punte più aperte del collo francese, invece, ne fanno l’ideale per nodi di cravatta vistosi o classici papillon; sportive e pratiche sono invece le camicie con colli button down, perché le punte del colletto sono tenute ferme da relativi bottoni che ne impediscono il movimento; essenziali e usati rigorosamente senza cravatta sono, invece, i colli alla coreana, senza punte; infine, c’è il collo da cerimonia, particolarmente adatto a ospitare cravattini e papillon.

camicie da uomo come scegliere quella giusta senza spendere troppo

Come già accennato, i colori delle camicie dovranno essere adattati, al pari di trame, tessuti e colletti, alle occasioni d’uso. Bianca, celeste, rosa o blu a tinta unita o con leggere rigature, sarà una camicia per occasioni sobrie quali il lavoro, una cerimonia o un meeting importante e sarà opportuno abbinarla spesso a una cravatta dal nodo discreto. Colori più accesi, ben lontani dalle tinte pastello, come il rosso, il nero o l’azzurro intenso, risultano immediatamente meno formali e sono più adatte al tempo libero. Un elemento che fa la differenza tra una camicia da cerimonia e una casual, però, è anche la cravatta stessa: indossare una semplice camicia bianca in abbinamento con una cravatta colorata o dai soggetti eccentrici, significa immancabilmente trovarsi in una situazione che non è certo un incontro diplomatico.

La scelta finale dell’acquisto di camicie in quantità abbondanti, fatto con l’intento di risparmiare, va quindi fatta innanzitutto tenendo conto dello stile di vita che si segue solitamente. Inutile comprare tante camicie da cerimonia se si pratica sport o si ama stare all’aria aperta, meglio orientarsi su modelli che si adattino alle diverse occasioni, oppure sceglierne tipologie variegate tra loro, con colori e colletti differenti per avere una scelta più ampia.

read more
moda uomoabbigliamento di tendenzaconsigli utiliFeatured postsModanews e tendenzeParte altapianeta uomoUncategorized

Sono maglioni di lana e non costumi. Di Halloween, non di Natale!

moda uomo maglioni di halloween
I giorni passano in fretta e subito dopo l’estate sembra che il tempo corra ancora più veloce. Ci prepariamo alla vigilia di Ognissanti pensando anche ad Halloween e al maglione a tema che dovremo indossare in quei giorni. Ma in men che non si dica il giorno tanto atteso arriva e siamo costretti a decidere in fretta quale costume indossare. La tendenza che si sta sviluppando negli ultimi anni è quella di indossare un maglioncino a tema Halloween proprio come succede a Natale.
moda uomo maglioni di halloween
Nuova tendenza: i maglioni di Halloween! I maglioni di Natale oggi si indossano in tutte lestagioni, persino ad Halloween. Il trend del maglione natalizio è inarrestabile!
Non un costume a tema, ma un vero e proprio outfit da tenere tutto il giorno, un maglioncino di lana caldo, colorato ma originale e “spaventoso”. La fantasia dei web users di tutto il mondo supera davvero i limiti della realtà elaborando Halloween trend che sapranno stupire proprio tutti con maglioni di Halloween davvero particolarissimi e originali.

Non solo Natale: i maglioni “brutti” per ogni stagione: Halloween compreso

Dunque non solo a Natale è di moda il maglione brutto, ma anche ad Halloween. Magliette estremamente creative, con rappresentazioni tipiche del periodo, dalle zucche che sorridono in modo mostruoso, a decorazioni di scheletri e fantasmi, dal tetro sorriso di streghe ai cappelli inquietanti di maghi provetti. Un capo originale che può essere indossato per una festa tra amici durante quella notte così speciale o anche durante il corso dell’inverno. Maglioni a tema ma dalle linee classiche, semplici da indossare con qualsiasi outfit. Parliamo dunque di una nuova tendenza, quella di indossare maglioni “brutti” non solo nel periodo natalizio ma durante tutte le stagioni dell’anno. Un modo per superare mode conformiste e fashion rules che impongono stili preconfezionati e uniformati. Un’occasione per sentirsi davvero unici e sempre un pò bambini.

Maglioni di lana o costumi di Halloween?

Il dubbio che sorge è se questo tipo di maglioni può essere utilizzato solo come costume di Halloween, per una serata a tema o una festa tra bambini o anche come maglione da abbinare a semplici jeans. A guardare bene la qualità, le linee, i modelli e i colori utilizzati, si comprende bene che possono essere sfruttati quotidianamente anche nel corso della stagione fredda. Vi si trovano tanti modelli, per uomo, donna ma anche per i più piccoli. Modelli più trendy per i teenagers e più morbidi per i più piccoli, ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le taglie. Un’ampia Maglieria uomo/donna per trascorrere quella serata con una cena romantica a lume di candela, ma anche feste tra ragazzi dove il colore e la sfrenata fantasia prende il sopravvento.

Da dove arriva questo trend? I maglioni di Natale

Anche se Halloween non è una festa propriamente europea, piena di contraddizioni e non amata da tutti, da qualche anno non è difficile trovare ragazzini che durante quella notte bussino alla porta con il famoso dolcetto o scherzetto. Una tradizione tutta americana anche quella di organizzare feste a tema, che necessitano di un abbigliamento adeguato alla serata. Sicuramente l’idea di associare una maglietta di lana con decorazioni adatte al 31 ottobre, discende direttamente dai maglioni di Natale brutti. Un’occasione particolare, un momento di aggregazione in famiglia o tra amici che necessita di un outfit divertente e creativo. Questa è l’idea dei maglioni di Halloween, un modo per sorridere insieme ed acquistare un capo di qualità che può durare anche negli anni. E chissà se tra qualche anno non verrà istituita anche una giornata dei maglioni di Halloween brutti, un’occasione per indossare quella maglietta e confrontarla con quelle degli altri. Non più solo feste a tema ma outfit da paura da sfoggiare con orgoglio e allegria.

Dove comprare i maglioni natalizi?

Se è vero che i maglioni di Natale hanno avuto un successo incredibile negli ultimi anni, è anche vero che la maggior parte delle aziende norvegesi, svedesi e danesi che realizzano questi prodotti sono piccole e a conduzione familiare. Questo significa che per trovare dei prodotti autentici e di qualità dovete recarvi a Copenhagen o a Stoccolma nel periodo natalizio e girare per gli stand dei mercatini. Sul web ci sono poche realtà. Una di queste è un piccolo negozio di Aarhus, cittadina danese, che ogni anno espone i suoi maglioni coloratissimi al mercatino cittadino. Vendono anche online sul loro sito specializzato in maglioni natalizi per uomo, donna e bambino.
read more
abbigliamento di tendenzaconsigli utiliModamoda uomoParte alta

Tendenze Moda: Cappotti e Giacche Uomo autunno inverno

moda uomo autunno inverno 2020 cappotto a quadri

L’elemento fondamentale della moda autunno inverno è sicuramente il giaccone che deve abbinare comfort, calore e fashion. Ognuno di noi si sa, ha i suoi gusti, ma su una cosa siamo tutti d’accordo: i capispalla devono essere belli, stare bene e tener caldo! Ecco le ultime tendenze moda cappotti e giacche uomo autunno inverno 2020!

moda uomo autunno inverno 2020 cappotto a quadri
cappotto a quadri

I capispalla uomo per i mesi freddi 2019 2020 sono davvero versatili e sporty chic! Quest’anno via libera allo stile casual senza dimenticare i tessuti isolanti e tecnici che abbinano al trend moda il comfort e calore!

Le giacche uomo autunno inverno 2020 sono squadrate con spalle importanti. I capi imbottiti in pelle e sherling come Belstaff si contrappongono ai capispalla trench, cappotti colorati e parka. Le linee basic del giubbotto classico si affiancano a nylon, ripstop, tessuti isolanti, antivento, idrorepellenti che garantiscono quindi un comfort estremo anche per chi ha uno stile urban.

Tendenze Moda: Cappotti e Giacche Uomo autunno inverno

I colori predominanti dei capispalla uomo della stagione sono il blu, il nero, il verde scuro e il borgogna e le fantasie che troviamo sono tinta unita, a quadri o camo.

Per chi vuole una giacca autunno inverno 2020 per un outfit più sportivo via libera a piumini e parka tecnici, come quelli che si usano per fare snowboard o sci. Per chi preferisce uno stile più casual invece il cappotto a quadri o blu è sicuramente la scelta più elegante. Da abbinare in questo caso le maxi sciarpe, accessorio di tendenza che non può mancare per uno stile perfetto.

READ: tutte le tendenze moda uomo autunno inverno 2020

giacca sportiva tecnica moda uomo autunno inverno 2020
giacca sportiva piumino

Quello che conta, oltre a trovare il modello di giacca uomo autunno inverno 2020 che piace, è che indossato sia non solo del vostro stile ma vi stia davvero bene. Per questo motivo è importante andare in negozio a provarlo e affidarvi allo specchio per non incappare in brutte sorprese!

read more
moda uomoabbigliamento di tendenzaconsigli utiliModanews e tendenzepianeta uomo

Camicia con iniziali: come rendere unico uno dei capi fondamentali della moda maschile

Camicia con iniziali: come rendere unico uno dei capi fondamentali della moda maschile

Utilizzare delle camicie con impresse le proprie iniziali non è oggi usanza molto diffusa come lo era negli anni passati.

Nonostante questo cambio di mode e di usi, alcuni decidono di personalizzare le proprie camicie con tali segni identificativi della propria persona.

Applicare le iniziali sulla camicia può sembrare una procedura semplice ma quest’ultima procedura deve seguire alcune semplici e chiare regole al fine di mantenere lo stile del capo e non rovinare lo stesso.

Prima di pensare a come apporre le iniziali, è bene assicurarsi di acquistare una camicia uomo di qualità, come quelle dal carattere unico e artigianale che Boggi Milano mette a disposizione online e nei propri punti vendita dislocati in tutto il mondo.

personalizzare il proprio stile con la camicia con le iniziali

Camicie contraddistinte da un’inconfondibile realizzazione tipica del Made in Italy, prodotte in lino, seta, cotone e flanella, e disponibili nei classici tagli con collo a button down, aperto, chiuso o da cerimonia.

Scelta la camicia, è ora possibile concentrarsi su come porre su di essa le proprie iniziali, riprendendo la pratica guida che GQ ha messo a disposizione di tutti coloro che vogliono personalizzare un capo fondamentale come questo.

Partiamo con il font, il maiuscolo è scelto per personalizzazioni minimali e moderne, mentre il corsivo da una rappresentazione più legata allo stile classico antico.

Il tipo di carattere è a proprio piacimento, basta cercare su internet quello che, tra i tanti font disponibili, si avvicina di più ai propri gusti, evitando soluzioni abbondanti e sfarzose.

Per il colore, i classici sono il nero o il blu navy, mentre per le camicie da cerimonia è possibile utilizzare anche un grigio.

Negli ultimi anni stanno trovando molto spazio anche colorazioni moderne come il verde scuro, l’azzurro e il bordeaux.

Importante è anche la posizione in cui sono ricamate le iniziali, secondo la tradizione delle grandi famiglie, le iniziali vanno poste nel lato sinistro della camicia.

La posizione ideale è quella tra il quarto e il quinto oppure tra il quinto e il sesto bottone, ponendole a una distanza di 6,5/7 cm dall’abbottonatura, questo permetterà di nascondere le stesse una volta che è indossata la giacca.

Le tendenze degli ultimi anni hanno sdoganato anche altre posizioni per le iniziali, oltre a quella classica sopraindicata, possono essere poste anche sui polsini, sul colletto o anche sul taschino.

L’unica eccezione a questa regola riguarda la camicia da smoking, il più classico degli abiti da cerimonia, che determina una posizione delle iniziali a lato della pettorina.

Ultimo dettaglio, ma non meno importante, è quello riguardante la grandezza delle lettere ricamate, fate attenzione a non esagerare, con le iniziali che devono essere al massimo alte 0,5 cm.

Tutte queste indicazioni permettono di indossare una camicia con iniziali che sia conforme ai dettami dello stile e garantiscano una perfetta eleganza in ogni genere di occasione.

read more
1 2
Page 1 of 2