Camicie da uomo: come acquistarle risparmiando

Le camicie rappresentano uno dei capi d’abbigliamento più utilizzati dagli uomini. Eleganti o casual, a maniche corte o lunghe, sono versatili per il lavoro e per il tempo libero. Naturalmente, una camicia bianca da uomo è più adatta a una cerimonia mentre una colorata o con una fantasia particolare si confà maggiormente a una serata in famiglia o tra amici.

Qualunque sia la scelta, la tendenza più diffusa è sicuramente quella di garantirsi camicie da uomo di qualità a un prezzo contenuto. Per questa ragione si stanno registrando sempre più acquisti su portali di e-commerce specializzati nella vendita di questi prodotti: il web, infatti, rappresenta oggigiorno il modo più sicuro e veloce per ottenere in un’unica soluzione qualità e risparmio. Inoltre, online si possono trovare molte più offerte, come per esempio quelle che riguardano determinate quantità: più camicie si acquistano, maggiore sarà lo sconto sul prezzo unitario. Un’altra opportunità di risparmio viene dai saldi di fine stagione: acquistare delle camicie a maniche corte al termine dell’estate o, viceversa, in tessuti più pesanti quando l’inverno giunge al termine sarà una strategia che garantirà un risparmio sicuro, soprattutto online.

A proposito di tessuti, quello più impiegato è certamente il cotone, ma in taluni casi troviamo anche camicie di viscosa o seta e persino in calda flanella. Il popeline,invece, che significa letteralmente “papalina”, è piuttosto ricercato e presenta leggere rigature grazie alla sua trama peculiare, che nacque ad Avignone intorno al 1300; più traspirante risulta invece l’intreccio Zephyr, in cui nome ricorda il vento leggero e che si presta, quindi, a camicie poste sotto a giacche pesanti. Molto “inglese”, sia per eleganza che per precisione di trama è invece l’Oxford, mentre il Twill risulta più facile da stirare.

Per quanto riguarda il colletto, che si scelga di inamidarlo perché sia impeccabile o meno, esistono varie possibilità: vi è il collo italiano, nelle sue varianti che lo rendono versatile e adatto a cravatte più o meno piccole, oppure a rimanere leggermente aperto, con le punte vistose o arrotondate, più lunghe o più corte per adattarsi a ogni singola esigenza; le punte più aperte del collo francese, invece, ne fanno l’ideale per nodi di cravatta vistosi o classici papillon; sportive e pratiche sono invece le camicie con colli button down, perché le punte del colletto sono tenute ferme da relativi bottoni che ne impediscono il movimento; essenziali e usati rigorosamente senza cravatta sono, invece, i colli alla coreana, senza punte; infine, c’è il collo da cerimonia, particolarmente adatto a ospitare cravattini e papillon.

camicie da uomo come scegliere quella giusta senza spendere troppo

Come già accennato, i colori delle camicie dovranno essere adattati, al pari di trame, tessuti e colletti, alle occasioni d’uso. Bianca, celeste, rosa o blu a tinta unita o con leggere rigature, sarà una camicia per occasioni sobrie quali il lavoro, una cerimonia o un meeting importante e sarà opportuno abbinarla spesso a una cravatta dal nodo discreto. Colori più accesi, ben lontani dalle tinte pastello, come il rosso, il nero o l’azzurro intenso, risultano immediatamente meno formali e sono più adatte al tempo libero. Un elemento che fa la differenza tra una camicia da cerimonia e una casual, però, è anche la cravatta stessa: indossare una semplice camicia bianca in abbinamento con una cravatta colorata o dai soggetti eccentrici, significa immancabilmente trovarsi in una situazione che non è certo un incontro diplomatico.

La scelta finale dell’acquisto di camicie in quantità abbondanti, fatto con l’intento di risparmiare, va quindi fatta innanzitutto tenendo conto dello stile di vita che si segue solitamente. Inutile comprare tante camicie da cerimonia se si pratica sport o si ama stare all’aria aperta, meglio orientarsi su modelli che si adattino alle diverse occasioni, oppure sceglierne tipologie variegate tra loro, con colori e colletti differenti per avere una scelta più ampia.

Tags : #fashiontipscamicia da uomoconsigli di modamoda uomo
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

7 commenti

  1. Avendo un lavoro di ufficio, sono sempre in ballo con le camicie di mio mairto, che spesso di rovinano dopo poco tempo. Ora acquistiamo quasi sempre la stessa marca, italiana, con un bel cotone di qualità!

  2. Per chi ama questo capo di abbigliamento, secondo me, è giusto seguire delle regole generali che implicano anche una conoscenza delle differenti tipologie di camicie, colli e colori. Ognuno poi è diverso e differenti sono le occasioni in cui si possono indossare le camicie. Quindi ben vengano linee guida in grado di dare una mano in tal senso.
    Maria Domenica

Lascia un commento / Leave a Response