close

Apparecchi denti trasparenti la rivoluzione Invisalign

Nel corso della tua vita potresti aver subito un trauma, un problema alla quale non hai prestato attenzione nell’infanzia, un piccolo difetto estetico e così via, sono molti i motivi per i quali, anche ad una certa età, potresti avere bisogno di un intervento per correggere la posizione dei tuoi denti.

Capiamo bene la sensazione di disagio provata al momento della diagnosi del dentista: che tu sia un adolescente che va ancora alle medie, o un adulto già ben inserito nell’ambiente professionale, immaginarsi con un apparecchio ai denti genera sempre un drammatico senso d’angoscia.

Nonostante gli enormi progressi fatti dalla medicina odontoiatra, infatti, l’idea di portare un apparecchio continua a spaventare molto. Probabilmente questo dipende dalla considerazione negativa che si ha di tale strumento e del conseguente imbarazzo che genera la consapevolezza di doverlo esibire nel quotidiano, davanti ad amici e parenti, o anche in occasioni speciali, come ricorrenze che saranno ricordate negli annali con video e foto di famiglia.

C’è però un errore di valutazione che facciamo tutti: nell’immaginario comune, infatti, tendiamo ancora a raffigurarci l’ apparecchio come il classico strumento fisso, indossato spesso dai bambini e caratterizzato dalle piastrine in argento e dalla presenza di eccentrici elastici colorati.

Fortunatamente non è più così!

Oggi esistono tipologie di apparecchio molto discrete, non notabili dall’esterno, che risolvono in modo altrettanto efficace il problema restituendoci il nostro perfetto sorriso smagliante. Clinica Milano , a tal proposito, è specializzata in trattamenti invisalign.

Scopriamo le caratteristiche degli apparecchi per denti trasparenti.

apparecchio mobile trasparente

Apparecchio mobile trasparente

Questo particolare tipo di apparecchio si può mettere e togliere in maniera autonoma. Serve qualora bisogni intervenire su bruxismo o abitudini errate. Oggi esistono in commercio tipologie di apparecchio, totalmente trasparenti, rimovibili all’occorrenza per mangiare o lavarsi i denti. I tempi per il completamento del trattamento però sono sensibilmente più lunghi.

Ortodonzia linguale

Un’altra soluzione molto discreta è quella dell’ortodonzia linguale. Si tratta di piastrine poste sulla parte interna del dente, verso la lingua. In questo caso ovviamente, a causa della posizione delle piastrine, l’apparecchio sarà completamente invisibile e verrà preservato lo smalto dentale. Alcune problematiche di questa soluzione sono state riscontrate nell’igiene orale, molto complessa e quindi facilmente trascurabile.

Apparecchi per denti invisibili

Tipicamente la soluzione più richiesta è quella dell’apparecchio invisibile. Un sistema completamente sartoriale e costruito sulla dentatura del paziente, sostituita regolarmente in base all’evoluzione della situazione dentale, rimuovibile in autonomia e completamente invisibile.

I vantaggi sono molteplici, oltre che estetici: questa soluzione consente una igiene orale semplice e sarà molto più confortevole degli altri apparecchi.

Il sistema invisalign: cos’è ?

Il sistema invisalign è la tecnologia più avanzata nel settore degli apparecchi invisibili. E’ composto da un sistema avanzato di alligner trasparenti senza fili di ferro, quindi molto più confortevole delle soluzioni classiche, rimuovibili in autonomia in base alle tue esigenze.

Sostituire gli alligner periodicamente è necessario per mantenere sempre il sistema coerente con la tua dentatura, solitamente questa sostituzione viene effettuata ogni due settimane.

Qualora avessi però bisogno di avere un trattamento veloce sarà, in alcuni casi, possibile sostituire gli alligner ogni settimana, in questo caso alcuni trattamenti sono durati solo 3 mesi.

Come funziona l’allineamento denti con invisalign?

I denti, sotto il trattamento di invisalign si sposteranno gradualmente settimana dopo settimana (per questo la necessità di sostituire gli alligner ogni 2 settimane). Verrà realizzato in laboratorio una serie di allineatori personalizzati attraverso una tecnologia computerizzata avanzata di immagini. In conclusione Abbiamo visto i principali metodi per riallineare i denti e il rivoluzionario sistema Invisalign. Ovviamente una visita dal proprio odontoiatra sarà sempre il primo step da seguire per valutare il caso e le esigenze specifiche della vostra situazione.

Come procedere al trattamento?

Come abbiamo già detto, prima di sottoporsi al trattamento di invisalign, bisogna capire se si è idonei e poi eventualmente procedere. Dopo un primo consulto medico per capire quale sia la soluzione più adatta a te, inizia ufficialmente il processo che darà vita e forma al tuo nuovo bellissimo sorriso.

Per cominciare bisogna acquisire fotografie, scansioni digitali e raggi X della tua dentatura originaria. Questi diverso step, che magari potrebbero sembrarti noiosi e seccanti, sono necessari per creare una perfetta impronta dentale. A questo punto avrai tutta la documentazione e gli strumenti necessari per avanzare verso il cambiamento. Tale incartamento verrà infatti utilizzato per creare un piano di trattamento ClinCheck 3D adeguato.

Per un sorriso perfetto

Dopo il trattamento è importante preservare il proprio sorriso continue cure e attenzioni. Ti consigliamo, a tal proposito, l’uso di un retainer ortodontico.

Per retainer si fa riferimento a contenzioni fisse che vengono solitamente adoperate al fine di evitare recidive dentali. Con il supporto di tale strumento si ha la certezza di mantenere il risultato ottenuto. Questi vengono solitamente applicati da canino a canino inferiore e sono molto ben sostenuti dai pazienti, i quali spesso ne anche ne percepiscono la presenza.

 

 
Tags : #beautytips#trendytipsapparecchio per i dentibeautyconsiglila mia esperienzatrattamento di bellezza
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

8 commenti

  1. Che belle soluzioni che hanno trovato. Quando ero piccola io non esisteva e uscire con quella cosa che si vedeva era un suplizio. A breve dovrò portare Andrea Chandra dal dentista. Terrò presente questa soluzione.

     
  2. Io ho messo quello normale a quarant’anni, per correggere la masticazione, mi faceva un male terribile, questo mi sembra molto meglio

     
  3. Ottimo articolo, tra l’altro molto ben scritto. Cercavo proprio delle informazioni esaustive sul sistema Invisalign

     
  4. Mi fu consigliato qualche anno fa di procedere con questa tipologia di apparecchio poichè sono allergica al nickel e non volevo rischiare con quelli tradizionali. Ma poi non ne ho fatto piu’ nulla. Devo interessarmi nuovamente.

     
  5. Dovremo far mettere l apparecchio a nostro figlio. Credo opteremo per quello invisibile anche noi se sarà possibile

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi