La sorprendente Mostra di Escher a Trieste

A Trieste, dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020 vi aspetta la Mostra di Escher, il visionario olandese, che si tiene presso il Salone degli Incanti in Riva Nazario Sauro 1. Noi di A Trendy Experience non abbiamo saputo resistere alla tentazione e abbiamo voluto trascorrere così la nostra prima domenica di gennaio ed oggi siamo qui a raccontarvi anche attraverso alcune immagini il mondo di Escher visto da noi.

RELATIVITA' di Escher 1953
RELATIVITA’ di Escher 1953

Chi è Escher?

SOLO COLORO CHE TENTANO L’ASSURDO RAGGIUNGERANNO L’IMPOSSIBILE” cit. Maurits Escher

Maurits Cornelis Escher è un artista poliedrico e visionario olandese nato il 17 giugno del 1898 a Leeuwarden e muore il 27 marzo del 1972 a Hilversum . La sua vita è molto itinerante, vive per un lungo periodo anche in Italia già da artista famoso per la sua arte particolarissima e apprezzata in tutta Europa. Questo artista sorprende per gli effetti ottici che vengono rappresentati nelle sue opere grafiche. Paesaggi illusionistici, prospettive invertite, costruzioni geometriche affascinanti e particolarissime che sorprendono il buon osservatore caratterizzano la sua arte.

Escher è così fantasioso e distopico che l’ambiguità visiva diventa ambiguità di significato. I concetti di positivo e negativo, di corretto e scorretto sono intercambiabili e la realtà si trasforma in non realtà. La sua visione artistica è così avanzata che fu capace di anticipare correnti artistiche come il Surrealismo e l’Optical Art. Il mondo dei numeri, della geometria e della matematica sono la chiave di accesso che dona vita al suo universo creativo e oggi la sua arte è così contemporanea che sembra frutto delle nuove tecnologie digitali!

L’arte visionaria di Maurits Escher è così originale e sorprendente che lascia a bocca aperta anche i giovani. Ed è proprio per questo motivo che abbiamo scelto di andare a vedere la mostra di Escher A Trieste e credetemi, vale davvero la pena!

La Mostra di Escher a Trieste

La mostra è aperta al pubblico fino al 7 giugno 2020. Il costo del biglietto è di 14 euro per gli adulti, 12 euro per gli studenti ed è gratuita fino ai bambini di 4 anni. Essendo una mostra in cui anche noi visitatori siamo protagonisti vi consiglio abbigliamento confortevole e scarpe comode e senza tacchi!

La mostra di Escher a Trieste è davvero ricca di effetti ottici da provare personalmente! Non tutto ciò che appare è quello che è e la realtà si trasforma in uno spettacolare illusione che ci permette di provare emozioni nuove!

Alla mostra ci sono oltre 200 opere e i lavori più rappresentativi ed iconici. La mano riflettente è uno di questi e credetemi sembra di essere dentro l’opera stessa come potete vedere anche voi qui sotto! Non è forse pazzesco? Altro che App o Photoshop quest’ opera è del 1935!

Sfera Riflettente

Oltre a quest’opera è impressionante anche Metamorfosi del 1939 e Giorno e Notte del 1938 opera che sicuramente avete già visto da tanto è famoso e la serie Emblemata.

Giorno e Notte di Escher

A questi si aggiungono in esclusiva e novità assoluta della mostra di Escher a Trieste la sezione con I Giorni della Creazione, sei xilografie che rappresentano i primi sei giorni della Creazione del Mondo.

I Giorni della Creazione di Escher

Il viaggio nel mondo di Escher è davvero interessante anche per noi giovanissimi proprio perché è così surreale e incredibile che è impossibile non apprezzare la sua abilità creativa.

Anche le litografie sono giochi di forme e di colori dove il bianco e nero prendono vita come le Stelle di Escher!

Stelle di Escher

Ad ogni modo ciò che rende favolosa questa mostra è anche la presenza di vari effetti ottici e giochi illusionistici in cui noi visitatori diventiamo parte dell’opera! Proprio per questo motivo conviene indossare scarpe con suola di gomma evitando i tacchi perché alcune illusioni ottiche hanno il pavimento distorto e si rischia di metter giù male i piedi!

LO STUPORE E’ IL SALE DELLA TERRA” cit. Maurits Escher

E’ proprio lo stupore l’emozione che suscitano le opere di Escher anche perché le sue opere sono così innovative che sembrano realizzate ai giorni nostri con gli strumenti tecnologici moderni quando invece questo geniale artista ci ha lasciati da ben 47 anni.

pavimento con illusione ottica

Le illusioni ottiche non smettono di sorprenderci! Guardate anche questo effetto ottico! Noi giovanissimi ci siamo divertiti tantissimo a farci selfie e foto da postare su Instagram con l’hashtag #eschertrieste

La mostra di Escher a Trieste è davvero molto bella e instagrammabile e per i turisti che soggiornano a Trieste c’è la possibilità di visitarla gratuitamente grazie all’iniziativa #GiftForGuests Soggiorna a Trieste in un hotel e ricevi il tuo ingresso omaggio. Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale della mostra Escher!

Se venite a Trieste per vedere la mostra, il bel capoluogo del Friuli Venezia Giulia merita un tour ! Ecco il nostro itinerario per visitare Trieste in un giorno!

La nostra opinione sulla mostra

Sinceramente la mostra di Escher a Trieste è stata davvero strana! Avevamo già visto alcune sue opere online per capire più o meno chi fosse questo artista ma le opere dal vivo sono così stupefacenti e astratte che non c’è termine di paragone. In poche parole siamo entrati in un mondo surreale, dove ciò che era non era e anche noi in alcuni momenti ci siamo chiesti dove fosse la realtà da tanto si viene immersi in un mondo geometrico fatto di illusioni ottiche che lasciano interdetti. Insomma per un giovane senza cultura artistica come noi sicuramente Escher piace proprio per questo modo di rompere gli schemi e l’ordinario. E’ davvero pazzesco ritrovarsi davanti alle sue opere alcune affascinano così tanto che ogni piccolo dettaglio diventa interessante! La fantasia geniale di questo artista supera i limiti della nostra immaginazione e credetemi, vale la pena visitarla.

MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA MOSTRA

SITO UFFICIALE www.mostraescher.it hashtag ufficiale #eschertrieste

Salone degli Incanti
riva Nazario Sauro, 1 TRIESTE

ORARI tutti i giorni 9:30 > 19:30 (ultimo accesso 18:30)

BIGLIETTI con audioguida inclusa
14€ intero
12€ ridotto
Riduzioni ( per usufruire delle riduzioni bisogna mostrare un documento di identità valido ) : 65 anni compiuti ; ragazzi da 12 a 18, anni non compiuti; studenti fino a 26 anni non compiuti ; appartenenti alle forze dell’ordine; diversamente abili; giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale.

Info e prenotazioni
tel. +39 040 982831

Tags : consigli di viaggioeventieventi 2020friuli venezia giuliamostratrieste
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

20 commenti

  1. Le opere di Escher mi sorprendono ogni volta che le vedo. La sua visione distorta e distopica del reale è resa perfettamente attraverso i suoi giochi prospettici e illusionistici. Mi piacerebbe davvero tanto vedere la sua mostra a Trieste.
    Maria Domenica

  2. Escher è stato un vero artista che ha saputo completamente ribaltare il concetto stesso di arte e forma. La mostra mi pare sia stata presente anche a Milano (o spero ci possa venire/tornare) perché mi piacerebbe molto vederla. Conosco poche opere e quindi sarebbe un modo anche per avvicinarmi di più al suo mondo

  3. Non avevo mai sentito parlare in precedenza di questo artista che da quanto leggo ha una personalità molto interessante e poliedrica. Mi sarebbe piaciuto visitare la sua mostra.

  4. Mi ha sempre affascinato Escher e la sua arte da quando ho studiato a scuola le sue illusioni ottiche, sarebbe bello visitare la mostra.

  5. Mi è già capitato di andare a vedere una mostra di Escher, ma da quello che avete raccontato questo è molto più di una semplice mostra è un’esperienza immersiva nell’arte. E mi piacerebbe moltissimo farla. 😉

  6. Quando ho letto il nome all’inizio pensavo di non conoscere l’artista, sinceramente poi ho visto che conosco molte delle sue opere, verrò sicuramente a vederlo!

  7. Mi fanno impazzire questi effetti ottici-geometrici, mi hai dato un interessantissimo spunto per una nuova capatina a Trieste! Grazie! La sfera riflettente sembra così veritiera… per visitare questa mostra credo lascerò a casa ogni tipo di convinzione 😁

  8. Potrei approfittare per vedere sia la mostra che Trieste visto che non ci sono mai stata. Escher è affascinante nella sua stranezza e ambiguità. Andrò a vederla!

  9. Ammetto la mia ignoranza e infatti non conoscevo l’artista. Complimenti per l’articolo perché mi ha davvero incuriosito e se mai dovessi venire a Trieste in quel periodo, la mostra sarà sicuramente parte del programma.

  10. Devo ammettere che non consoscevo questo artista, una bella scoperta. Interessante la mostra e anche l’ iniziativa dell: entrata omaggio per chi desidera cogliere l’occasione per scoprire la città.

  11. Davvero bella e visionaria questa mostra. Adoro questo tipo di arte e sopratutto di illusioni ottiche. Il pavimento come il tuo in foto l’avevo trovato in un museo a Lubiana, molto divertente! 😁

  12. Ho visto quell’affresco sulle scale che salivano e scendevano e mi ero sempre chiesto chi fosse stato l’autore così avveneristico da sembrare di un altro mondo. Una bella esperienza da ripetere

Lascia un commento / Leave a Response