Brita Caraffa Filtrante cos’è, come funziona e perché usarla!

L’acqua è vita e bere acqua pulita è sicuramente la priorità per tutti noi. Scegliere di filtrare l’acqua del rubinetto è sicuramente una delle migliori soluzioni per avere acqua pulita dai metalli provenienti dalle tubature vecchie e dal calcare. Sicuramente posizionare un filtro sotto il rubinetto è una soluzione molto interessante ma allo stesso dispendiosa e vincolante. Una soluzione più pratica e ed economica è la Brita caraffa filtrante.

brita caraffa filtrante
brita Marella caraffa filtrante

Brita caraffa filtrante è una caraffa che al suo interno ha un filtro in cui l’acqua del rubinetto scorre pulendosi da tutte le scorie. Proprio grazie a questo filtro brevettato Brita è possibile ottenere acqua pulita ideale da bere e per la preparazione di bevande calde e cottura dei cibi.

Brita Caraffa Filtrante cos'è, come funziona e perché usarla!

In commercio ci sono vari tipi di pack di caraffe brita per poter dunque risparmiare sui filtri di ricambio.

I filtri usati sono MAXTRA +. Ogni filtro dura un mese e sulla caraffa Brita è presente un contatore LED che ci indica quante settimane mancano alla sua sostituzione.

Questi filtri sono composti da un mix di scambiatori ionici e carboni attivi, testati per la compatibilità alimentare. Gli scambiatori ionici riducono, se presenti nella vostra acqua di rubinetto, alcuni metalli come piombo e rame ed anche la durezza temporanea se presente in quantità rilevante nell’acqua utilizzata per la filtrazione, prevenendo così la formazione del calcare. I carboni attivi riducono, ad esempio, il cloro e i suoi composti, che alterano il gusto.

Il gusto dell’acqua della Brita Caraffa filtrante

Sicuramente la prima volta che si assaggia l’acqua filtrata dalla caraffa Brita la prima impressione è il gusto particolare che assume l’acqua. Ci si abitua a questo gusto nel giro di uno o due giorni.

Gli utilizzi intelligenti

L’acqua filtrata è perfetta per chi come me usa il bollitore elettrico o le macchinette per il caffè. In questo modo non solo il gusto di queste bevande calde sarà buonissimo ma usando la caraffa filtrante le macchine non si riempiono di calcare e di conseguenza durano più a lungo.

L’acqua della Brita si può usare anche per cucinare cibi, preparare la pasta o il riso. In questo modo i metalli e calcare contenuti nell’acqua potabile del rubinetto non finiscono nella nostra pentola e di conseguenza nei piatti che mangeremo.

I costi della caraffa

Per prima cosa è necessario dire che la caraffa in sé non ha un costo eccessivo, sono i filtri Maxtra + quelli che fanno salire il costo della Brita. Per questo prima di procedere all’acquisto è bene valutare tutte le promo e approfittare di quelle con più filtri venduti insieme alla caraffa. Prima di terminare i filtri è importante valutare con attenzione se acquistare una nuova caraffa con vari filtri nella confezione oppure se procedere solo con l’acquisto di filtri.

Tags : casacucinadepurare l'acquaperché depurare l'acqua di casaperchè filtrare l'acqua
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

6 commenti

  1. In effetti è un ottimo prodotto. Io la utilizzo da anni ma a volta quando finiscono i filtri riprendo ad acquistare le bottiglie di acqua. Ora devo in effetti acquistarli!

  2. una soluzione semplice e per nulla invasiva, anche se i filtri al rubinetto sono sicuramente più pratici ma hanno tutt’altro costo

  3. Che idea geniale, mi servirebbe davvero , qui ultimamente l’acqua è molto calcarea, quindi mi servirebbe filtrarla.

Lascia un commento / Leave a Response