Grotte di Castellana Puglia, orari, prezzi come vestirsi, leggende e curiosità

Le Grotte di Castellana Puglia, sono una delle più belle attrazioni naturali della regione. Si trovano in provincia di Bari e sono visitabili tutto l’anno. Per chi ama viaggiare in Italia e si trova nella regione pugliese, visitare queste cavità sotterranee è un valore aggiunto. Ed ecco che anche noi di Atrendyexperience le abbiamo visitare e oggi vogliamo darvi tutte le informazioni su orari, prezzi, come vestirsi per visitarle e la nostra opinione dopo il tour nel sottosuolo carsico pugliese.

grotte di castellana puglia castellana-grotte

Grotte di Castellana Puglia caratteristiche

Le Grotte di Castellana Puglia sono grotte sotterranee di origine carsica sono ubicate a pochi chilometri dalla città dei trulli Alberobello, nelle Murge sud Orientali. Le analisi effettuate nel sito collocano la nascita di queste grotte nel Cretaceo superiore, circa cento milioni di anni fa e questo complesso di caverne e cavità è da sempre conosciuto dalle persone autoctnone.  Nel XVIII secolo un gruppo di giovani cercò di esplorarle fermandosi però dopo il grande ingresso. Solo il 23 gennaio 1938 lo speleologo Franco Anelli in una delle sue spedizioni nelle grotte delle murge riuscì a scoprire la catena di grotte di Castellana, composto da varie voragini e cavità. Ancora oggi queste grotte non hanno rivelato tutti i loro percorsi e caverne.

Il percorso aperto al pubblico nelle Grotte di Castellana è di tre chilometri e a settanta metri di profondità. Un viaggio sottoterra alla scoperta di incredibili canyon, abissi, stalattiti e stalagmiti che col tempo hanno assunto forme artistiche uniche e incredibili e fossili.

Quello che c’è da sapere sul percorso

Per prima cosa è importante dire che visitare le Grotte di Castellana è un’esperienza unica ed emozionante. Si viene inghiottiti in un mondo che sembra surreale, circondati da profumi a cui non siamo abituati e rocce così diverse, dai colori incredibili e dalle forme che sembrano opere di artisti moderni. Anche i rumori, i mormorii, i gocciolii, diventano protagonisti di questo spettacolare luogo sotterraneo che è a dir poco suggestivo e terribilmente incredibile.

grotte di castellana stalattiti e stalagmiti

Le stalattiti che pendono dal soffitto di queste grotte carsiche sono davvero sorprendenti, sembrano pronte a cadere da un momento all’altro! Le stalagmiti invece sembrano statue quasi animate, con i giochi di luce presenti durante il percorso l’atmosfera è così particolare che colpisce così tanto da rimanere impressa nella mente.

stalattiti e stalagmiti grotte di castellana

La Grotta Grave, la grotta principale è l’unica che possiamo fotografare. E’ l’ingresso naturale principale, con una voragine profonda ben 60 metri da cui parte il percorso di due ore che si snoda tra caverne e Grotte incredibili.

Il percorso completo parte dalla Grotta Grave per proseguire con la Grotta Nera, il Cavernone dei Monumenti, la Calza e la Caverna della Civetta, il Corridoio del Serpente, la Caverna del Precipizio ed il Piccolo Paradiso, si scorre per il lungo Corridoio del Deserto per poi raggiungere la Caverna della Torre di Pisa, il limpido Laghetto di acqua di stillicidio, il Corridoio Rosso, la Caverna della Cupola ed infine passando dal luccicante Laghetto di Cristalli, si giunge nella Grotta Bianca, cavità luminosa e splendente.

Un itinerario da fare a bocca aperta ad ammirare le creazioni che con il tempo hanno preso vita in queste voragini carsiche sotterranee.

il fascino della Grotta Grave Grotte Castellana Puglia

Orari visite, prezzi e prenotazioni

La visita alle Grotte è guidata e l’itinerario completo nel periodo estivo viene effettuato a partire dalle nove del mattino ogni ora ( tranne alle 13 ) fino alle 17 del pomeriggio. Sul sito ufficiale è presente l’orario visite aggiornato, l’orario dell’itinerario parziale e l’orario dell’itinerario completo in lingua inglese.

Le Grotte sono aperte tutto l’anno tranne il giorno di Natale e il primo gennaio.

La prenotazione e pagamento del biglietto può essere fatta anche online. Il prezzo del biglietto per la visita completa è di euro 18, per la visita parziale di euro 15. Per i bambini fino a 5 anni l’ingresso è gratuito e dai 6 ai 14 anni è prevista la tariffa ridotta applicata ai gruppi. 15 euro percorso completo 12 euro percorso parziale. Per le scolaresche si applicano tariffe speciali che potete trovare cliccando sul sito ufficiale delle Grotte.

Modalità di visita anti Covid

Per visitare le grotte di Castellana va compilata l’autocertificazione da consegnare dopo la misurazione della temperatura.

E’ obbligatorio mantenere un metro di distanza tra una persona e l’altra e igienizzare le mani con gli appositi gel disinfettanti presenti in più punti del percorso.

E’ obbligatorio indossare la mascherina durante tutta la visita guidata.

Chi può visitare le Grotte e come vestirsi

Per prima cosa è necessario ricordare che le Grotte sono ambienti scivolosi e dal terreno tortuoso. Per questo motivo non si può accedere con passeggini ed è sconsigliato a persone sopra i 70 anni. Possono entrare solo cani di piccola taglia in opportuni trasportini o in braccio.

Per chi vuole visitare le grotte è importante indossare calzature antiscivolo. In estate all’interno del sito carsico le temperature sono più basse ma non è necessario indossare felpe o giacche. L’umidità è elevata tutto l’anno e questo può essere un fattore di fastidio se non si ha un abbigliamento traspirante.

grotta grave grotte di castellana puglia

Leggende e Curiosità delle Grotte di Castellana

Nicola Spinosa, conosciuto con il soprannome di Scannacornacchia e vissuto nella seconda metà del 1700, è considerato uno dei banditi delle murge più feroci e spavaldi. Il brigante Scannacornacchia fu autore di numerosi omicidi tra i quali quelli della moglie e del suo amante. Le sue gesta furono così crudeli che, i cittadini e i contadini di Alberobello, Castellana, Locorotondo, Monopoli, Putignano e le località limitrofe erano terrorizzati dal suo nome. Il suo avamposto furono proprio le Grotte di Castellana in cui risiedeva il suo quartier generale e una bandieruola segnavento della chiesa francescana che pare rechi traccia delle sue schioppettate. Morì a trentanni.

Fu un feroce brigante, spavaldo autore di disparati omicidi, tra i quali quello della moglie e del suo amante.

Terrorizzò con le sue gesta le città e le campagne di Putignano, Castellana, Alberobello, Noci, Locorotondo, Turi, Conversano, Gioia del Colle, Martina Franca, Mottola, Monopoli e Fasano. Compiì il primo delitto a soli 24 anni e morì a trent’anni. Si dice che fosse un gregario del condottiero e Conte di Conversano Giulio Antonio Acquaviva d’Aragona.

Oltre alla leggenda del brigante Scannacornacchia, le Grotte sono abitate da pipistrelli di piccola taglia e innocui per l’uomo, crostacei, scorpioni, coleotteri sono le specie endemiche cavernicole.

Nelle Grotte di Castelana sono stati girati dei lungometraggi come Ercole al Centro della terra, Maciste all’inferno, Scontri Stellari oltre la Terza Dimensione, Istantanea per un Delitto, Alien 2 sulla Terra e più recentemente Il viaggio della Sposa e molti altri ancora.

Ringrazio i miei travel reporter preferiti Franco e Lucia, miei amati genitori, che hanno realizzato questo reportage per Atrendyexperience sulle Grotte di Castellana Puglia.

Tags : idee viaggiopugliaviaggi vacanzaviaggio in italia
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Lascia un commento / Leave a Response