close

Sennheiser HD 559 la mia esperienza

cuffia-sennheiser-hd559-4

Sennheiser HD 559 la mia esperienza

Tutti gli amanti della musica dovrebbero provare un’esperienza con la cuffia circumaurale aperta.

Io sinceramente non ne avevo mai fatto uso ma ora devo ammettere che, dopo aver provato il modello Sennheiser HD 559 non userò altro per l’ascolto di musica.

Ho avuto modo di testare Sennheiser HD 559, la cuffia professionale anche se non sono un tecnico del settore.

Sennheiser HD 559 è una cuffia aperta circumaurale.  la cuffia circumaurale è una cuffia caratterizzata da ampi padiglioni imbottiti che circondano completamente l’orecchio per permettere un’ampia dimensione del driver interno.

La cuffia circumaurale può essere chiusa come quelle che generalmente vediamo o acquistiamo oppure aperta, dedicata ai professionisti come nel caso della cuffia che vi sto presentando, il modello Sennheiser HD 559.

cuffia-sennheiser-hd559-

Descrizione prodotto

La cuffia circumaurale aperta Sennheiser HD 559 è una cuffia professionale che ha la caratteristica di non isolare l’ambiente esterno ma non solo,

Riproduce in modo fedele qualsiasi tipo di suono, senza enfatizzare la melodia o la canzone che si sta ascoltando. Questo significa che tutto quello che verrà ascoltato sarà cristallino, limpido e tutte le frequenze sia alte che basse saranno realistiche ed emozionanti.

La cuffia aperta circumaurale Sennheiser si presenta molto bene, il design è accurato e offre già al primo impatto comodità e leggerezza.

Il colore è nero opaco, con inserti di colore grigio antracite. Il cavo lungo 3 metri ha i suoi pro e contro visto che bisogna sempre stare attenti a non ingarbugliarlo.

Il cavo si conclude con un connettore da 6,4 mm perchè ideato per i professionisti del settore musicale. Questo ha sospeso per qualche giorno la mia recensione perchè ho dovuto acquistare un adattatore da 3,5 mm. 

E’ possibile estrarre facilmente il cavo originale e sostituirlo con uno universale anche se è meglio avvalersi di pezzi sempre originali per non diminuire la qualità dell’audio.

cuffia-sennheiser-hd559

Considerazioni personali

Visivamente la cuffia è molto bella e leggera e subito si nota che la cuffia è aperta. Non ha l’imbottitura che copre tutto ma solo la zona intorno alle orecchie.

L’orecchio si trova in un ambiente confortevole, non è “inscatolato” , quindi non siete completamente isolati dal resto del mondo. E il resto del mondo non è isolato da voi.

Dedico questa nota ai non professionisti come me. In un ambiente chiuso tutto quello che ascoltate viene udito anche da chi vi circonda. A volume medio musica e voce arrivano senza problemi anche a 5 metri di distanza.

A tutto volume quello che state ascoltando viene sentito perfettamente anche a 15 metri da voi. Questo pone dei limiti in caso non vi chiudiate in una stanza dedicata perché disturberete tantissimo tutti coloro che avrete accanto!

Dopo queste informazioni vi racconto la mia esperienza. Da più di vent’anni conservo con gelosia tantissimi  album storici che hanno accompagnato le tappe fondamentali della mia vita.

Nei momenti più difficili, o in quelli in cui ho bisogno di carica rispolvero oltre 300 MP3 suddivise in album e non e mi do al loro ascolto.

Ho testato la cuffia aperta circumaurale Sennheiser su vari brani decisivi.

Per capire la differenza di ascolto, la prima melodia ascoltata, per rompere il ghiaccio è stata LE FOGLIE DI BESLAN di Giovanni Allevi.

Ok è solo piano direte voi ma quando quel piano riesce ad offrire un’emozione che sembra suonato davanti a voi come con queste cuffie.

Quel singolo piano esplode conferendo alla melodia già bella di suo una vitalità e un’energia inaspettata, affascinante, ricercata nel minimo dettaglio.

Ogni nota viene percepita e catturata in modo naturale. Non ho notato nessun tipo di distorsione, ad alto volume si sente tutto perfettamente senza penalizzare alcun tipo di nota alta o bassa.

cuffia-sennheiser-hd559

La seconda prova l’ho fatta su un brano dei Queen a cui sono affezionata. THESE ARE THE DAYS OF OUR LIVES. La voce di Freddy Mercury è talmente pulita che ha spaccato. A tutto volume sembrava di vivere in un sogno.

Chiudevo gli occhi e lo vedevo cantare davanti a me. Il trasporto emotivo che queste cuffie offrono va al di là di ogni immaginazione. Ogni nota vibra nella sua integrità nelle nostre orecchie senza alterazioni o distorsioni anomale.

Tutto voce e suoni è liscio, fluido, arriva al nostro udito in modo perfetto e  regala delle sensazioni incredibili senza contare che sveglia degli accorgimenti musicali che con una cuffia classica non avevo mai sentito in venticinque anni.

In poche parole ho riscoperto la musica.

La prova finale che ha confermato la mia opinione positiva sulla cuffia Sennheiser HD559 è stato l’ascolto di due brani a cui tengo molto, un po’ sconosciuti forse, ma li consiglio anche a voi. CAROLINA IV e LISBON degli ANGRA.

Il cantante, Andre Matos è un direttore di orchestra quindi un miscuglio perfetto tra grande heavy metal e una orchestra di accompagnamento. La pelle d’oca e le lacrime agli occhi sono state il risultato di questi due ascolti.

cuffia-sennheiser-hd559

Le prove

Dopo queste prove standard ho cominciato a usare cuffia Sennheiser HD 559 nella versione “donna rockettara che fa i mestieri”.

Anche lavare i piatti finalmente ha un senso e diventa un piacere anche se il cavo da 3 mt infilato in tasca con il lettore MP3 faceva ridere…

Io non sono una esperta di musica. Io amo la musica, da tutta la vita ne ascolto davvero tanta, la mia preferenza è sicuramente la musica rock.

Il prezzo della cuffia SENNHAISER è altino, per gli appassionati, concorrenziale per chi le usa per lavoro.

Contro

I contro ci sono, vedi il cavo disponibile sono nella versione 3 metri e con jack da 6,4 mm. Il cavo più corto e con jack da 3,5 mm è da acquistare a parte ma questo fa la differenza tra un appassionato di musica e un ascoltatore amatoriale di musica.

Sennheiser HD 559 anche al volume massimo mantiene il suono cristallino e realistico e fanno vibrare il cuore di quelle emozioni che solo la musica sa regalare.

cuffia-sennheiser

 

 
Tags : #trendytipsamazoncuffia musicaesperienzamusicarecensionesennheisershopping onlinetecnologiatempo libero
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

Ciao a tutti siamo Sheila e Angelica trendsetter e shopping hunters. La nostra passione per la moda e i prodotti di tendenza dal mondo fashion a quello dell'home design ci hanno portato alla creazione di A Trendy Experience #trendytips #fashiontips #beautytips

4 commenti

  1. Non avevo mai sentito la parola “circumaurale”, però adesso so di cosa si tratta 🙂 Queste cuffie da come le descrivi sembrano veramente fantastiche, io adoro ascoltare musica in stile casalinga disperata e adesso mi hai fatto venir voglia di comprarle!

     
  2. Hai testato le cuffie con dei brani eccezionali, se hanno superato la prova dandoti emozioni nuove, perché i brani che hai citato sono tutti estremamente coinvolgenti a prescindere, significa che valgono, e tanto pure! Le terrò in considerazione, amo ascoltare musica e mi piace il suono pulito. Grazie per la tua review. ciao

     
  3. Non conoscevo questa tipologia di cuffie e ammetto di esserne rimasta colpita e incuriosita. Il prezzo altino è ben giustificato quando il prodotto offre alte prestazioni.

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: