rimedio emorroidi in gravidanza utile e immediato!

RIMEDIO EMORROIDI IN GRAVIDANZA O POST PARTUM

Uno dei problemi più comuni e fastidiosi che si possono presentare in gravidanza sono le emorroidi. Dolorose, fastidiose, terribilmente intime provocano non solo fastidio fisico ma anche disagio psichico ed ecco che è necessario un rimedio emorroidi in gravidanza o post partum che dia immediato sollievo a chi ne soffre.

Per questo motivo appena ci si accorge del problema proprio lì è bene correre ai ripari ed ecco l’unico rimedio emorroidi gravidanza e post partum per ritornare in salute e vivere la gravidanza nel migliore dei modi possibili.

Le 40 settimane più belle della mia vita sono state quelle della gravidanza anche se non nego di aver avuto alcuni disagi poco piacevoli che mi hanno tenuto compagnia soprattutto intorno alle ultime settimane di gestazione e dopo il parto.

Non tutto infatti va secondo i nostri desideri e i piccoli problemi possono intralciare questi momenti intensi e pieni di emozioni. Questo post è dedicato a tutte quelle donne incinta o che hanno appena partorito che soffrono di emorroidi, problema alquanto comune vista questa fase dedicata a cui è sottoposto il nostro corpo.

Nove mesi di evoluzioni, cambiamenti, stress,  mettono a dura prova il fisico che in brevissimo tempo acquista peso. In questo breve periodo si trasforma velocemente ospitando il piccolo feto che di giorno in giorno cresce dentro di noi.

Uno dei disturbi più comuni che si hanno in gravidanza, se si soffre di fragilità capillare e spesso in fase di parto sono le emorroidi.

Le emorroidi sono delle vene varicose che si formano all’interno del canale anale che, in fisico stressato, possono uscire dalla propria sede.

Durante la gravidanza possono essere causate dalla stitichezza e nel caso del parto lo sforzo evacuativo può facilitare questa patologia. E’ proprio anche durante il momento del parto che, dallo sforzo incredibile che si compie durante l’espulsione di nostro figlio la zona anale viene sollecitata a tal punto da infiammarsi.

I sintomi delle emorroidi in gravidanza e post partum

Le emorroidi esterne in gravidanza e post partum si presentano provocando un dolore fastidioso e continuo sulla bocca dell’ano, o esternamente o internamente. Il fastidio può essere simile a puntura di zanzare che non tende a scomparire o a un vero e proprio dolore di spilli in base alla gravità del problema. Più sono grandi, più sono tante, più fanno male.

Nel mio caso sono quelle post partum sono state la sorpresa che coglie improvvisamente. Non bastano i dolori fisiologici del corpo che pian pianino si riassesta!

Già nelle ultime settimane di gravidanza avevo avuto qualche piccolo disagio che si era riassorbito naturalmente ma proprio durante il parto tutto il meccanismo si è riattivato e nelle ore successive, quelle che avrei dovuto usare per riprendermi felicemente con in braccio la mia piccina mi sono ritrovata a saltare nel letto dal dolore.

Non avevo capito subito cosa stava succedendo visto che comunque la zona era ancora anestetizzata dai dolori del parto naturale. Mi sono accorta del casino su popò  solo quando sono andata in bagno per evacuare e ho sentito che c’era qualcosa.

Un incredibile prurito e fastidio proprio lì nel momento più delicato della vita di una donna!

Rimedio emorroidi in gravidanza

La cura per le emorroidi? A salvarmi e aiutarmi ci ha pensato una crema rettale per emorroidi.  In ospedale in presenza di emorroidi esterne viene consigliata una iniezione. Successivamente viene indicata come soluzione per alleviare il disturbo la crema rettale.

Come si usa la crema rettale

In farmacia sono disponibili numerose creme rettali. Per utilizzarle  bisogna inserire il beccuccio che troviamo all’interno della confezione. In questo modo la cannula erogatrice del tubo viene introdotta nel retto e l’applicazione del prodotto avviene in modo preciso e localizzato.

Immediata la sensazione di fresco che fa tornare il sorriso e che per qualche momento ci fa dimenticare dell’imbarazzante e fastidioso problema.

Le emorroidi sono un disturbo che può essere specifico di un determinato momento della nostra vita, come appunto la gravidanza oppure successive a uno sforzo, ad attività sportiva o a uno stile di vita troppo frenetico e stressante. Proctosoll appartiene a quella linea di antiemorroidali per uso locale utilizzati per diminuire l’infiammazione e il dolore associati a questa malattia emorroidaria.

La crema rettale è indicato per le emorroidi esterne non complicate e grazie alla proprietà antiffiammatoria, antipruriginosa ed anestetica locale ci aiuta a ritrovare serenità, freschezza e sollievo.

Personalmente mi sono trovata bene con questa crema. Applicata due o tre volte al giorno sono riuscita a ridurre il problema in poche settimane e ogni giorno la sensazione di disagio diminuiva grazie alla sua azione immediata ed efficiente.

La cura non basta ma è fondamentale per anestetizzare la zona. A questa è bene affiancare bidet con acqua molto fredda dove tenere in ammollo la zona infiammata e cuscini speciali quelli a ciambella con tanto di buco in mezzo da usare come appoggio delle natiche ma non della zona con le emorroidi.

Evitare qualsiasi tipo di riscaldo, dall’abbigliamento alla pressione ai cibi, quindi niente cioccolato, cibi piccanti o quant’altro possa andare a riscaldare o irritare il povero popò già ben infiammato.

Tags : benessereconsiglicura emorroidiemorroidi cosa sono come si curanoemorroidi in gravidanzamammarimedio emorroidirimedio naturaletrattamento
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

Ciao a tutti siamo Sheila e Angelica trendsetter e shopping hunters. La nostra passione per la moda e i prodotti di tendenza dal mondo fashion a quello dell’home design ci hanno portato alla creazione di A Trendy Experience
#trendytips #fashiontips #beautytips

Lascia un commento / Leave a Response