close

come vestire un bambino quando piove

Come vestire un bambino quando piove

 La pioggia è un nemico che vince sempre se non ci si ripara nel modo corretto.

Spesso ci si trova in difficoltà soprattutto quando dobbiamo proteggere i nostri bambini.

Noi adulti di pioggia l’abbiamo vissuta in tanti modi. C’è chi ha subito un acquazzone improvviso chi invece l’ha presa positivamente spalancato le braccia e cominciato a ballarci sotto. L’ombrello abbiamo imparato ad usarlo,  ma un bambino?

I bambini devono crescere e stanno imparando da noi. Tutto quello che vedono lo apprendono ma ci sono cose come il ripararsi dal freddo e dalla pioggia che non sono meccanismi automatici. Per questo noi mamme dobbiamo proteggerli anticipando eventuali disagi perchè il bambino non sa quali possono essere. Un bambino non è capace di regolarsi sul caldo e sul freddo, sul scegliere come vestirsi in base alla stagione, su quello che va bene e quello che non è adatto. Siamo noi genitori responsabili della loro formazione e del loro abbigliamento.

Come vestire un bambino quando piove ?

L’accessorio che non deve mancare mai è l’ombrello che ha la sua utilità ma se il bambino non lo tiene correttamente non svolgerà perfettamente il suo compito e se c’è vento non si può aprire o si rompe.

Se non si è protetti da indumenti impermeabili la pioggia si infiltra passando per gli abiti e andando a bagnare la sua biancheria intima. In questo modo il rischio di freddure diventa molto alto. Per questo motivo è bene dotarsi non solo di un ombrello ma anche di un impermeabile.

Di impermeabili per bambini ce ne sono di bellissimi e coloratissimi che faranno amare ai vostri figli ogni singola goccia di pioggia. Ad ogni modo il solo uso di ombrello e impermeabile per spostarsi sotto la pioggia non è sufficiente e la risposta a come vestire un bambino quando piove è semplice. Oltre all’ombrello e all’impermeabile bisogna aggiungere gli stivali!

Non so voi ma mia figlia di 4 anni anni e mezzo appena vede una pozzanghera ne è attirata, non so se è colpa di Peppa Pig o frutto della sua curiosità! Con le scarpe normali, il gioco di saltarci dentro è da evitare, ma provate voi a spiegare a questi piccoli avventurieri che l’acqua penetra nella scarpa e di conseguenza bagna i piedi quindi non si può saltare in quello specchio d’acqua.

Tutti i bambini hanno il diritto di imparare a vivere e fare esperienze che non dimenticheranno mai e gli stivali da pioggia non solo vi permetteranno di garantire l’asciutto ai loro piedini ma offriranno la possibilità di camminare senza incidenti anche sulla pozzanghera più profonda che trovate per strada.

Come vestire un bambino quando piove è una scelta facile se si hanno questi tre alleati a portata di mano. Pensate alla comodità di poter far arrivare vostro figlio a destinazione preservando gli indumenti. Questo risparmia eventuali raffreddori e problemi di cambio parola di mamma!

Tags : #fashiontipsabbigliamentoabbigliamento bambiniabbigliamento bambinoaccessoribambinocome vestire un bambino quando pioveconsigliesperienzafine livinglifestylemodamoda bambini
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

7 commenti

  1. in effetti è sempre un problema, non è facile, apprezzo i tuoi consigli sull’argomento, molto utili

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: