close

Lampade d’emergenza, il trend utile per tutte le case

Lampade di sicurezza, ora si bada anche allo stile

Fino a qualche anno fa parlare di lampade di emergenza significava far riferimento a dispositivi pensati esclusivamente per un fine pratico: garantire il funzionamento della luce anche in caso di guasto alla rete elettrica o interruzione della distribuzione di energia. Poca o addirittura nessuna era l’attenzione all’estetica del prodotto, che quindi spesso stonava con l’arredamento e faceva storcere il naso ai più esigenti.

Le lampade d’emergenza arredano casa

Oggi lo scenario è molto diverso, e basta guardare le proposte su www.emmebistore.com per scoprire le ultime evoluzioni del mercato nel segmento specifico delle lampade d’emergenza, in cui marchi come Beghelli, Vimar o Linergy stanno spingendo molto anche sui dettagli di estetica e di raffinatezza, proponendo dei modelli non più soltanto utili.

Non più soltanto prodotti utili

È il caso in particolare della Beghelli, che forse è il nome più noto in Italia e non solo per la produzione di materiale elettrico di sicurezza: nel catalogo aziendale sono compresi innanzitutto intere gamme di lampade d’emergenza “classiche”, di vari tipi e forme (compresi design molto più arrotondati rispetto a quelli “tozzi” del passato”), ma soprattutto stanno facendo la loro comparsa dei dispositivi molto più innovativi.

Un nuovo modulo per Beghelli

Ci riferiamo specificatamente a una delle ultime creazioni della compagnia, la Beghelli Sorpresa PowerLED, che ambisce a diventare un nuovo standard per la sicurezza in casa: in pratica, con questo dispositivo la luce di emergenza si integra in tutte le lampadine led e fluorescenti compatte, entrando in funzione soltanto al momento utile, quando si interrompe il flusso di energia, così da evitare il rischio di restare al buio.

Ogni lampada può diventare di sicurezza

In pratica, Beghelli ha sviluppato un piccolo, innovativo e apparentemente semplice modulo elettronico che si monta alla base di una normale lampadina led o CFL con attacco E27, che rappresentano uno degli standard più comuni nelle nostre case. Il dispositivo, dotato di batteria agli Ioni di Litio e di un modulo Led integrato, si ricarica con la luce accesa ed è in grado di attivare i suoi led in maniera automatica in caso di black-out, garantendo luce per un massimo di due ore di autonomia. Questo significa, dunque, che è possibile trasformare le lampadine dei lampadari di casa in luce di emergenza, montando facilmente l’innovativo circuito che, quindi, evita di dover installare a parete un impianto specifico.

Le torce estraibili di Linergy Cometa

Un’altra soluzione “minimal” e pratica è quella proposta dalla serie Linergy Cometa, luci di emergenza estraibili che possono essere posizionate all’interno delle classiche placche di accensione che abbiamo in casa. In questo caso i vantaggi sono triplici: se lasciata al suo posto, la lampada consente di avere luce in caso di assenza di elettricità, illuminando la zona in cui è installata, ma può anche restare sempre accesa, diventando un segnapasso di colore azzurro. In più, come detto, è estraibile e dunque si può sfilare dalla base e utilizzare come torcia portatile per ogni esigenza, sfruttando l’autonomia di circa due ore.

Da Vimar una proposta completa

Anche la Vimar ha in catalogo un modello simile a questo appena descritto, che viene venduto in abbinamento alla placca e alla presa (così da creare un buon effetto di stile): si tratta di una torcia estraibile che garantisce luce in caso di blackout, offrendo se lasciata fissa un riferimento luminoso anche quando la casa è buia e, se estratta, un valido alleato per i movimenti tra le stanze.

 
Tags : #trendytipscasacome arredare casae-shoplampade di sicurezzamarche di lampadine
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

10 commenti

  1. Mi ispirano molto quelle della linea Cometa, soprattutto per il fatto di poter essere messe nelle placche e per il fatto di trasformarsi in segnapasso; in alcuni punti della casa mi farebbero comodo.

     
  2. io ne dovrei acquistare qualcuna per la casa di montagna, tutte le volte che c’è un temporale particolarmente forte salta sempre la corrente elettrica….

     
  3. Ne devo prendere una nuova e non so dove orientarmi,mi sono resa conto che serve anzi è indispensabile!dopo l’ultimo terremoto ormai quasi 2 anni fa siamo stati al buio per un giorno e mezzo ..avevo qualche torcia ma le devo assolutamente sostituire con qualcosa di piuttosto valido…

     
  4. io ne ho un pò in casa,non sono mai abbastanza,soprattuto in caso di emergenza,e devo dire che quelle della cometa sono le mie preferite

     
  5. Le lampade d’emergenza da noi purtroppo mancano sempre….. siamo delle frane in questo….. ho visto che ci sono quelle d’arredo ora…..sono curiosissima!

     
  6. diventano in certi casi indispensabili le lampade di emergenza, consigli utili per migliorare l’aspetto estetico di un elemento ormai presente in tutte le case

     
  7. Mi piacciono molto quelle della Vimar, perché fanno parte d’arredo e quando abbiamo necessità diventa la luce d’emergenza. Geniale e a mio avviso un must have in ogni casa!

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: