close

Capelli ricci, classificazione e consigli utili

Scoprire qual è la tipologia dei nostri capelli ci permette di utilizzare al meglio i prodotti per mantenerli belli, lucenti e sani. Ecco una piccola guida sulla classificazione dei tipi di capelli e i consigli utili per averli sempre al top.

Origine dei capelli ricci

La prima domanda che sorge spontanea quando si pensa a qualcosa riguarda sempre la sua origine.

I capelli, che ci fanno penare ogni giorno per il loro colore, piega, salute, oggi hanno un significato esclusivamente decorativo ma la loro funzione originaria, come quella dei peli, era quella protettiva. In poche parole un tempo i capelli creavano uno strato isolante vicino alla pelle per trattenere o isolare il calore.

Detto questo è facile comprendere che avere i capelli ricci dipende principalmente dal nostro corredo genetico, quindi dal DNA, che in questo caso riguarda il follicolo pilifero e la sua inclinazione. Nei soggetti orientali il follicolo è completamente dritto mentre nei caucasici la forma intermedia permette variazioni tra capelli dritti ondulati o ricci e nelle popolazioni negroidi è generalmente afro.

Tipologia dei capelli ricci

I capelli ricci si distinguono i quattro  tipi di riccio: capelli mossi, capelli ricci, capelli molto ricci e capelli riccio afro.

La classificazione dei capelli è stata creata dall’hair stylist Mr Andre Walker che ha definito la tipologia dei capelli da 1 a 4 e il volume o spessore da A a C.

classificazione tipologia di capelli ricci

TIPOLOGIA di capelli

  • 1 capelli lisci
  • 2 capelli ondulati
  • 3 capelli mossi e ricci
  • 4 capelli crespi e afro

Consigli in base al tipo di capello

I capelli di tipo 2, i capelli ondulati,  sono costituiti generalmente da onde morbide. Non sono molto definiti e non sono eccessivamente voluminosi. I ricci non partono dalle radici ma si sviluppano sulle lunghezze. Per questo tipo di capelli è consigliato usare prodotti leggeri.

I capelli di tipo 3, capelli mossi e ricci, sono costituiti da onde definite, elastiche, voluminose che hanno un diametro di 2, 3 cm. Per questo tipo di capelli sono consigliate maschere nutrienti perché tendono facilmente a disidratarsi e incresparsi. Per l’asciugatura è consigliato l’uso del diffusore.

I capelli di tipo 4 sono onde di 1,2 cm che ricordano la forma dei cavatappi. Elastici, voluminosi e definiti sono molto sottili e fragili. I prodotti da utilizzare sono anticrespo e idratanti. Per l’asciugatura è consigliato l’uso del diffusore o l’asciugatura naturale.

classificazione dei capelli ricci, tipi di riccio

Consigli utili e pratici per capelli ricci sempre al top

I capelli ricci sono belli quando appaiono visibilmente curati per questo è importante usare prodotti di qualità e indicati per la tipologia di riccio che abbiamo. Prendersi cura dei capelli ricci non è semplicissimo. Ognuna di noi ha delle caratteristiche particolari e i prodotti nutrienti e anticrespo che funzionano su un tipo di capello non è detto che vadano bene per un altro.

Un altro problema che si pone a chi ha i capelli ricci è il parrucchiere che li deve tagliare. Non tutti i parrucchieri sanno tagliare i capelli ricci rispettando i ricci stessi. Spesso ci si trova a che fare con dei “tagliaerbe” che decapitano i nostri bei ricci trasformando le chiome in scope informi e orribili. Per questo motivo vi consiglio vivamente di informarvi bene prima di rivolgervi a un parrucchiere qualsiasi per effettuare il vostro taglio.

Su youtube ci sono dei bellissimi tutorial su come tagliare i capelli ricci direttamente a casa vostra, soluzione che molte conoscenti hanno adottato. Per quanto riguarda la colorazione, i capelli ricci ci permettono di poter giocare con i riflessi naturali o colori artificiali in modo unico. La forma elicoidale infatti permette a capello di brillare in modo unico e davvero sensuale a seconda della luce.

Se state cercando dei prodotti per capelli ricci vi consiglio di leggere la nostra rubrica con tutti i prodotti testati realmente con tanto di immagini.

Per quanto riguarda l’attuale colorazione vi presento la mia incredibile scoperta: Omnia Floralia di Class!

 
Tags : #beautytips#trendytipsbeautycapellicapelli ricciconsigliesperienzatipi di capelli
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

3 commenti

  1. Forte lo schema con i disegni dei ricci! Allora io sono senza dubbio una tipologia 3B anche se da ragazza erano piu’ 3C ma poi a furia di fare le pieghe e passare la piastra un po hanno perso elasticità. Grazie dei consigli!

     

Leave a Response

*

Ho letto e acconsento alla Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: