Il Sentiero del Forte di Orino, Campo dei Fiori, Varese

Per chi non conosce le meraviglie del varesotto ma vuole scoprire le sue bellezze, una delle mete preferite per chi ama immergersi nella natura, oltre al Sacro Monte e al viale delle cappelle e al Lago di Varese, è il punto di Orino che si raggiunge percorrendo a piedi il sentiero de forte di Orino e che si trova a 1100 m sopra il livello del mare. L’imbocco per il sentiero si trova nei pressi dell’osservatorio astronomico situato sul Campo Dei Fiori. Oggi vogliamo portarvi a conoscere questo percorso, uno dei luoghi più amati dai varesini!

Il forte di Orino deve il suo nome alla costruzione medievale con torri per controllare i nemici e il territorio sottostante.

Questo particolare punto sul versante del Parco Naturale Regionale Campo dei Fiori ci permette infatti di poter ammirare il paesaggio prealpino che circonda la meravigliosa Varese, dai meravigliosi laghi, il lago di Varese, il lago di Comabbio, il lago di Monate e il lago Maggiore fino al Monte Rosa.

sentiero del forte di orino segnaletica

sentiero del forte di orino percorso a piedi

Il percorso per raggiungere il Forte di Orino è di circa 4km e si sviluppa seguendo un sentiero in mezzo ai boschi. La camminata, a passo lento dura un’oretta. Per chi non conosce la zona sia alla partenza del sentiero sia all’arrivo dei cartelloni ci aiutano a identificare i paesaggi che si trovano davanti ai nostri occhi, flora e fauna del territorio.

sentiero del forte di orino cartelli

Il sentiero del Forte di Orino nato come strada militare che lo collega all’osservatorio astronomico è molto pianeggiante e tenuto pulito da rami ed eventuali ostacoli per cui è possibile passeggiare anche con passeggini e in comitive in tutta sicurezza. Attraversando la boscaglia questo percorso è fresco in estate e mite in inverno. Il dislivello dal punto di partenza al punto di Orino meta finale del sentiero è di 250 metri quindi questo percorso è molto amato anche da chi non ama fare fatica in montagna!

sentiero del forte di orino tipo di sentiero

sentiero del forte di orino qualità del sentiero

La camminata fino al Forte di Orino è molto rilassante e piacevole proprio per l’assenza di difficoltà e la possibilità di affrontare il sentiero semplicemente camminando oppure correndo.

Una volta percorsi i 4 chilometri lo spettacolo del panorama prealpino che ci si apre davanti a noi come un ventaglio è davvero meraviglioso e lascia a bocca aperta anche in una giornata con poco sole come oggi.

sentiero del forte di orino panorama

Il Forte di Orino ci mostra dunque il fascino tra laghi e monti del varesotto, monate e verbano e per chi vuole riposarsi ci sono delle panchine dove ritemprarsi prima di tornare indietro. Per gli appassionati di storia al Forte di Orino si possono vedere mura difensive, un vecchio cannone ed leggere alcune informazioni storiche in quanto si trattava di una fortificazione militare situata in alto in posizione strategica !

sentiero del forte di orino

Se non avete mai fatto questa escursione vi consiglio abbigliamento comodo e scarpe con suola in gomma antiscivolo. Nello zainetto è sempre raccomandabile portare una borraccia d’acqua e per chi ha bambini una merenda da fare una volta raggiunta la meta!

Come raggiungere il Forte di Orino.

In Auto: autrostrada A8 direzione Varese, uscita Varese, seguire le indicazioni per Sacro Monte – Campo dei FIori. Seguire le indicazioni sullo sfondo marrone fino all’Osservatorio Astronomico. La strada si interrompe prima dell’osservatorio e potete parcheggiare la macchina e seguire le indicazioni fino all’imbocco del sentiero del Forte di Orino.

In Autobus. Prendere la linea C direzione Prima Cappella Sacro Monte e predere la funicolare per il Sacro Monte o l’autobus sostitutivo. La coincidenza per il campo dei Fiori si prende nel piazzale Pogliaghi in cima al Sacro Monte.

Dal Sacro Monte di Varese. Dal Sacro Monte, da piazzale Pogliaghi è possibile raggiungere il Campo dei Fiori e il Forte di Orino a piedi seguendo i cartelli. E’ possibile seguire anche il percorso a piedi dalla prima cappella del Sacro Monte. Chiaramente in entrambi i casi il percorso si allunga e i dislivelli e difficoltà di camminata aumentano.

Tags : consigli di viaggioturismovareseviaggiviaggiareviaggio in italia
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

9 commenti

  1. Che paesaggi! Io adoro fare passeggiate tra i sentieri in montagna, ma devono essere poco impegnativo, proprio come questo. Lisci e privi di ostacoli. Avendo un problema al ginocchio devo stare molto attenta. Anche il mio cucciolo sarebbe entusiasta di passeggiare lissu. Prendo nota!

  2. Bellissimo percorso naturalistico descritto in ogni suo dettaglio. Flora, aria pura e storia, per il sito militare che è presente in quest’area, devono regalare un’esperienza coinvolgente ad ogni escursionista 👍🙂

  3. Ho vissuto in Svizzera per anni e andavo spesso a trovare degli amici vicino a Varese: mi raccontavano spesso del Sacro Monte ma non ci sono mai salita. Mannaggia a me!

  4. Non conosco la zona ma leggendo l’articolo mi sembra un po’ di rivedere alcune passeggiate che si possono fare anche dalle mie parti. Per chi ama questi paesaggi e le camminate tranquille direi che sono il massimo ed è sempre utile vedere nuovi suggerimenti.

  5. Grazie! Io vivo sul lago di Lugano, quindi andarci non sarà difficile. Anche perchè hai spiegato bene come arrivarci. In primavera lo provo, il srntiero.

  6. Ho visitato spesso la zona ma non ho mai percorso questo itinerario. Ci andrò di sicuro in una delle prossime giornate di sole… e poi è anche in trekking semplice: ideale per me!

Leave a Response