BONUS CULTURA 2019 : 500 euro gratis per tutti i diciottenni

Bonus cultura 2019: 500 euro per i diciottenni nati nel 2000, come funziona, come richiederlo online, l’App da utilizzare, cosa si può comprare sia nei negozi fisici che virtuali.

BONUS CULTURA cos’è e come richiederlo

Il Bonus cultura è l’agevolazione promossa dal Governo Renzi con il DL scuola dedicata a tutti i coloro che hanno compiuto i 18 anni  per avvicinare i giovani alla cultura. Questa iniziativa è nata nel 2016 e anche questo anno è stata rinnovata a tutti coloro che sono nati nel 2000. Per il 2020 e per i nati nel 2001 sono previste delle modifiche per quanto riguarda la sua richiesta.

Chi può richiedere il bonus cultura e scadenza iscrizione.

I beneficiari del bonus cultura 2019 sono dunque tutti i nati nel 2000 e riguarda anche tutti gli stranieri residenti in italia in possesso di regolare permesso di soggiorno.

Per richiedere il bonus cultura 2019 e poter usufruire dei 500€ offerti dal governo bisogna iscriversi all’App 18app entro il 30 giugno 2019.

18app bonus cultura, ID e Spid come registrarsi

18app bonus cultura è l’App di riferimento ed è scaricabile sia su App Store sia su Google Play.

La procedura di registrazione non è molto complicata ma bisogna effettuare alcuni passaggi obbligatori.

I documenti personali e virtuali necessari per registrarsi correttamente e ricevere il bonus cultura 2019 sono:

  • carta di identità
  • codice fiscale
  • e-mail
  • numero di telefono

Per accedere a 18app è necessario iscriversi a un provider abilitato.

  • Poste Italiane
  • Aruba
  • Tim
  • Infocert
  • Sielte

Noi abbiamo scelto poste italiane. Dopo la registrazione al sito abbiamo scaricato App Poste ID dove abbiamo generato il nostro codice che successivamente abbiamo utilizzato per accedere a Spid Il Sistema Pubblico Gestione dell’identità digitale per farci riconoscere dallo Stato.

A questo punto abbiamo potuto completare la registrazione su https://www.18app.italia.it/ e sul conto abbiamo trovato subito i 500€ di bonus da spendere virtualmente o presso esercenti fisici entro il 31 dicembre 2019. Questa operazione nel suo complesso ci ha impegnato per un’oretta.

Come e dove si usa il bonus cultura

Col bonus cultura 2019 si può creare un buono scegliendo tra vari tagli che partono da 5€ fino a 500€ che possono essere spesi sia virtualmente sia presso esercenti fisici. Sul sito 18app inserendo il nome del negozio o la località interessata è possibile vedere chi ha aderito all’iniziativa.

Dove spendere i buoni di 18app

I buoni generati con 18app possono essere spesi esclusivamente per la cultura in particolare per libri e musica anche in formato digitale, concerti, eventi culturali, cinema, musei, parchi, danza, teatro, corsi di musica, teatro e lingua straniera.

I buoni possono essere usati anche virtualmente. Per chi acquista su Amazon viene 18app genera un codice che viene trasformato in un buono Amazon specifico per libri cartacei o libri ebook, musica o musica digitale. La creazione del buono quindi è esclusivamente rivolta a una tipologia di prodotto ben preciso. Se il buono non viene riconosciuto dalla piattaforma è possibile stornarlo e crearne uno nuovo. Ad ogni modo c’è tempo fino al 31 dicembre di questo anno per spendere tutto il buono!

I controlli sul bonus cultura

E’ importante ricordarvi che il MIBAC è l’organo che si occupa del controllo della correttezza di chi usufruisce di questo bonus cultura e di chi ha aderito come esercente all’iniziativa. I buoni generati sono da spendere esclusivamente per le attività sopra elencate non per comprare smartphone, tablet o altra merce. Qualora venisse riscontrata un’anomalia verrà disattivata l’app18 al 18enne furbetto e cancellato o sanzionato l’esercente complice.

Tags : #trendytipsbonus cultura 2019comunicatoconsigliesperienzalibri
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

12 commenti

  1. Ho sentito parlare molto del bonus cultura ma non avevo notizie concrete su come riscattarlo e dove spendere i buoni e qui ho trovato tutto!

  2. Non sapevo che il bonus cultura fosse stato rinnovato anche quest’anno. Un’ottima iniziativa per i giovani che possono usufruirne finalmente per qualcosa di utile.

  3. La trovo un’ottima idea, e chissà che più giovani si avvicinino alla lettura, ai musei, a tutto quanto di bello c’è in Italia che fa cultura

Lascia un commento / Leave a Response