Caldaia: Manutenzione E Controllo Dei Fumi. Quando Farli E Quanto Costa

Caldaia: Manutenzione e Controllo dei fumi. Quando farli e quanto costa.

Se sei arrivato su questo articolo vuol dire che stai cercando di avere chiara la differenza tra Manutenzione della Caldaia e il controllo dei fumi. Molto probabilmente ti starai chiedendo anche quando fare la manutenzione e quando il controllo dei fumi, se sono interventi obbligatori o facoltativi ma soprattutto i costi.

Sono domande che molti utenti si pongono soprattutto in prossimità della stagione fredda.

In questo articolo dunque chiariremo i tuoi dubbi per permetterti di adempiere a tutti gli obblighi di legge e tenere in uno stato manutentivo ottimale la tua caldaia anche per ottenere una migliore efficienza del tuo impianto.

Bene, non perdiamo altro tempo e entriamo subito nel vivo dell’argomento.

Indice

In questo articolo parleremo di:

  • Differenza tra Manutenzione della Caldaia e Controllo dei Fumi.
  • Manutenzione della caldaia. Cosa è e quando farla?
  • Controllo dei fumi della caldaia. Cosa è e quando farlo?
  • Quanto costa la manutenzione della caldaia e quanto il controllo dei fumi?

Differenza tra Manutenzione della Caldaia e Controllo dei Fumi

Rubinetto, Acqua, Fresco, Pulito, Bagno, Metal

Prima di spiegarti nel dettaglio la differenza tra manutenzione della caldaia e controllo dei fumi è indispensabile capire nel dettaglio cosa si intende per “manutenzione” e cosa per “controllo dei fumi”.

Manutenzione della caldaia

Da Luglio 2013 è entrata in vigore la normativa relativa ai controlli per le caldaie, D.P.R. 74/2013: la periodicità della verifica dell’impianto e della manutenzione della caldaia non è più annuale ma deve essere effettuata sulla base delle prescrizioni e con la periodicità indicate nel libretto di istruzioni tecniche, in base ai sensi della normativa vigente.

Quindi è ancora obbligatorio richiedere la manutenzione della caldaia a tecnici specializzati, ma la periodicità dei controlli varia in base a quanto stabilito dalle istruzioni tecniche della caldaia.

Controllo dei fumi

Il controllo dei fumi della caldaia invece riguarda l’analisi della combustione e dell’ossido di carbonio che si concentra nell’impianto ed è obbligatoria per legge.

A stabilire la periodicità di questi controlli è la legge di riferimento dedicato alla periodicità dei controlli:

  • ogni 2 anni per impianti termici a combustibile liquido o solido con potenza inferiore o uguale a 100kw
  • ogni 4 anni per impianti a gas metano o GPL con potenza inferiore a uguale a 100kw
  • ogni anno per impianti termici a combustibile liquido o solido con potenza superiore a 100kw
  • ogni 2 anni per impianti a gas metano o GPL con potenza superiore a 100kw

Quanto costa la manutenzione della caldaia e quanto il controllo dei fumi?

Dare dei costi precisi sul costo di questi interventi non è possibili poichè le variabili in gioco sono molteplici e dipendenti in larga parte dalla tipologia del proprio impianto.

Abbiamo contattato un idraulico a Roma allo scopo di farci un’idea dei prezzi applicati al cliente finale per impianti standard; questo è quanto è emerso:

  • La spesa media per la revisione e manutenzione della caldaia si aggira intorno ai 70-80 euro.
  • la verifica delle emissioni ha un prezzo di circa 100-120 euro.

Come anticipato i prezzi sono solo indicativi a causa della differenza tra manutenzione della caldaia e controllo dei fumi. Inoltre molte ditte propongono contratti biennali sia per la manutenzione ordinaria che per eventuali interventi straordinari offrendo uno sconto sulle prestazioni.

Raccomandiamo anche di fare un’accurata pulizia annuale dei termosifoni per avere tutto l’ impianto di riscaldamento caldo e pulito!

Tags : consigli per casaconsigli per la casamanutenzione casapulizie di casariscaldamento
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

8 commenti

  1. Sinceramente ho l,asciato la gestione di questo argomento al marito… Ma so anche che a seconda della Regione in cui è la caldaia i regolamenti cambiano. Specialmente dal punto di vista delle tempistiche. Me lo confermi?

  2. Io il controllo della caldaia e dei fumi li faccio una volta l’anno, ad ogni inizio anno. Ho dei tecnici di fiducia che vengono e controllano tutto.

Lascia un commento / Leave a Response