Rinnovare gli ambienti di casa dipingere i mobili

Basta davvero poco per trasformare un ambiente della propria casa. Verniciare una porta di legno, pitturare una cassettiera, cambiare il colore di un tavolo o disegnare su un armadio sono piccoli trucchi che ci permettono di rinnovare gli ambienti di casa in modo economico e senza dover acquistare nuovi complementi d’arredo. Noi abbiamo ridipinto tutto l’arredo della camera da letto per trasformarla in un ambiente più sereno e rilassante dove trascorrere le ore di relax e riposo, ed ecco come siamo riusciti a dipingere i mobili in modo facile e pratico e soprattutto fai da te!

Dare nuova vita ai mobili è una delle ultime tendenze in fatto di casa e arredamento. In questo vecchi complementi d’arredo in legno, al posto di essere buttati per comprarne di nuovi, vengono sistemati in modo originale e personalizzato.

Dopo aver creato il tavolo e le sedie della sala da pranzo in stile shabby e dopo aver dipinto la parete della camera padronale con l’albero della vita, abbiamo deciso di rinnovare la camera ridecorando completamente alcuni pezzi d’arredo come l’armadio, la scrivania e la cassettiera.

Rinnovare gli ambienti di casa dipingere i mobili
dipingere i mobili di casa

Prima di dipingere un mobile di casa è bene avere le idee chiare sulla sua funzione e sull’area da destinarsi rispettando lo stile di arredamento della stanza stessa. Chiaramente scegliere di cambiare colore a più mobili della stanza ci rende il compito più facile in quanto si seleziona un colore unico o colori complementari o contrastanti che si richiamano tra di loro.

Nel caso di un solo mobile, l’effetto contrasto è sicuramente una scelta audace e originale ma che ben si appresta a spezzare la monotonia dell’ ambiente rendendolo più vivace. Se la stanza ha mobili di colore chiaro si può accendere l’ambiente scegliendo un colore acceso come il rosso, il blu oppure il grigio antracite che vanno a staccare completamente con il resto dell’ambiente. In questo caso, per armonizzare il tutto, è bene dipingere dello stesso colore anche le cornici delle foto o dei quadri della camera stessa per richiamare il gioco di colori, aggiungere cuscini dello stesso colore di contrasto, tappeti e così via.

Rinnovare gli ambienti di casa dipingere i mobili
cassettiera shabby e armadio ridipinti

Se invece volete personalizzare una camera da letto, dipingere i mobili in modo particolare è sicuramente un buon modo per rendere questo ambiente unico e piacevole. Nel nostro caso abbiamo scelto delle tonalità di azzurro e verde che sono molto rilassanti, proprio per conferire alla camera un’atmosfera piacevole e positiva.

Per dipingere i mobili è bene rivolgersi a un pitturificio per creare i colori che vi interessano senza miscelarli in modo fai da te perché il risultato potrebbe rivelarsi più chiaro o più scuro rispetto a quello che avete in mente. Sempre nel negozio dovete comprare tutto quello che vi serve per scartavetrare il legnose è rovinato, spugne abrasive, sgrassatore specifico per la superficie per rimuovere residui di sporco, primer per mobili, i colori che vi interessano ( nel mio caso abbiamo usato pennelli e aerografo per le sfumature e un lucidante per l’effetto fissante finale. A questi si devono aggiungere i materiali protettivi, tuta, guanti e mascherina per chi deve fare il lavoro, teli da stendere per coprire ciò che non volete sporcare e scotch di carta.

Per verniciare mobili piccoli e trasportabili è meglio portarli all’aperto e fare questa operazione in cortile o in garage. Se il mobile da ridipingere è grande allora tenete le finestre aperte prima e dopo l’operazione e chiudete le porte per separare gli altri ambienti di casa. Chiaramente se si tratta di una camera da letto evitate di dormirci per via degli odori delle vernici. Per questo motivo è bene scegliere la tarda primavera o l’estate per fare questi lavoretti.

Rinnovare gli ambienti di casa dipingere i mobili
scrivania ridipinta

Prima di tutto è importante usare un panno con sgrassatore per pulire la superficie da trattare. Se ci sono dei cassetti o delle parti removibili toglietele e lavorate su ogni singolo componente del mobile. Dopo aver fatto asciugare il mobile si passa al carteggio con una spugna abrasiva o carta vetrata in questo modo preparate la superficie del mobile per essere dipinta. A questo punto potete passare il primer con un pennello su tutta la superficie e quando il mobile è asciutto potete passare un panno liscio per rimuovere polvere ed eventuali peli di pennello che possono essersi depositati sulla parte.

Quando il mobile è completamente asciutto potete passare il colore prescelto o i colori prescelti. Prima di dipingere i mobili fate sempre la prova colore in un punto poco visibile. In questo modo non solo potete vedere l’effetto del colore sul mobile ma anche rendervi conto di quanto deve essere delicata o profonda la pennellata da dare.

Usare più colori sfumati per accendere un ambiente non è semplice ma nemmeno impossibile, l’importante è avere una idea in testa dell’effetto finale senza improvvisare senza logica sul mobile per evitare pasticci. Una volta colorato tutto il mobile è possibile rifinire il colore usando l’aerografo per dei giochi di colore più particolari e unici, oppure potete dipingere o usare degli stickers già pronti per decorarlo in modo più particolare.

Rinnovare gli ambienti di casa dipingere i mobili
armadio ridipinto con disegni a mano

Per dare nuova vita all’armadio lo abbiamo tinteggiato di bianco e con l’uso dell’aerografo abbiamo aggiunto delle sfumature di azzurro. Per dare quel tocco in più abbiamo scelto di rappresentare dei soffioni ( tarassaco ) che simboleggiano forza, speranza, fiducia.

Per restaurare i mobili della stanza ci sono volute circa dieci giorni di lavoro, Tra una passata e l’altra, pezzo dopo pezzo, ci vogliono circa otto ore per l’asciugatura della pittura. Per gli effetti che abbiamo voluto dare a questi complementi d’arredo ci sono voluti più giorni per ritoccarli e definirli completamente. Come ultima operazione, per l’effetto finish, abbiamo passato lo spray lucido fissante che non solo aiuta a preservare il lavoro che abbiamo fatto ma la sua patina è antigraffio quindi perfetta per non far rovinare i mobili.

Tags : arredamentocasacasa modernacomplementi d'arredocose di casashabby fai da testili arredamento
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

6 commenti

  1. ,,,,ma siete bravissimi, avete fatto anche il degradé di colori! Io pure devo fare la stessa cosa ma ho timore di rovinare tutto perché non sono brava….

  2. Premetto che non sarei mai in grado di ridipingere la casa. Per quanto apprezzi i colori e l’intento che sia quello di personalizzare maggiormente gli ambienti con fantasia, tuttavia non saprei neanche disegnare una retta su un’anta d’armadio.
    Maria Domenica
    P. S. Che bella la scrivania e l’armadio con il disegno dei soffioni.
    Maria Domenica

  3. Mi piace molto l’idea di ridipingere un mobile che magari ha un po’ stufato ma che è ancora buono,renderlo più nuovo regalandogli una nuova vita è una trovata fantastica,bravissimi!

Lascia un commento / Leave a Response