close

Come togliere un tatuaggio cancellandolo o coprendolo definitivamente

Fare un tatuaggio è un grande passo e non si tratta solo di coraggio ma di scelta di vita. Marchiarsi con un disegno qualcosa che sentiamo davvero o che ci rappresenta è molto importante e quando quel momento arriva tutto ha senso e la convinzione è assoluta. Capita però che col tempo la passione verso quel tatuaggio si evolva o si spenga del tutto. Il disegno comincia ad assumere un non sense per la nostra nuova vita e diventa pesante da guardare e sempre più fastidioso da tollerare. Ci sono tanti rimedi fai da te per rimuovere un tatuaggio ma le conseguenze sono spesso cicatrici e inestetismi. Ecco la nostra guida sulle nuove tecniche per togliere un tatuaggio ma se state semplicemente cercando un modo per coprirlo temporaneamente leggete la nostra guida su come coprire il tatuaggio con il make up.

Togliere il tatuaggio o coprirlo con uno nuovo?

I motivi più comuni che ci fanno smettere di apprezzare il tatuaggio sono molto semplici.

Il primo di tutti è sicuramente il pentimento dovuto a un cambio di idee sulla bodyart, gusti opinioni che si ha con l’età. E’ dimostrato che ogni sette anni c’è una piccola evoluzione dentro di noi che ci fa maturare e cambiare un po’ e magari una passione o una ideologia che avevamo da giovani viene accantonata o modificata con il tempo.

Il tatuaggio ha il suo fascino immediato ma con il tempo la pelle invecchia e perde la sua elasticità e il disegno comincia a sformarsi perdendo la sua bellezza.

Un incidente può deturpare l’area del tatuaggio che si rovina e non è più bello da vedere.

Questi sono i motivi principali per cui una persona nel corso della vita arriva a scegliere di eliminare il tatuaggio. A questi si aggiungono il partner che magari non sopporta la sua visione o gli ex che magari vi avevano ispirati.

Ci sono due modalità di togliere un tatuaggio. Quello di farlo coprire con uno nuovo o quello di cancellarlo in modo definitivo.

Cover Up Tattoo

cover up tattoo come coprire un tatuaggio con la tecnica cover up
cover up tattoo #instagram marimendestatuadora image

La tecnica del Cover Up ci permette di sostituire definitivamente il tatuaggio che abbiamo deciso di rimuovere sostituendolo con un altro. Questa operazione ci permette di coprire il tatuaggio vecchio e che non vogliamo più vedere.

I contro di questa tecnica sono i ghost, gli aloni che si possono formare in alcune aree, zone con una diversa pigmentazione date dal precedente tatuaggio e in alcuni casi vere e proprie cicatrici. Sicuramente i tatuaggi più piccoli e neri sono più facili da coprire con il cover up mentre quelli più grandi necessitano di disegni molto fantasiosi che possano coprire interamente la vecchia creazione. Il risultato artistico dipende dal tatuatore per questo vi consigliamo di rivolgervi a uno bravo che sappia fare questo tipo di lavoro perché sono richiesta capacità creative e uno studio molto complesso del tatuaggio precedente per coprirlo completamente e dargli nuova vita.

Come togliere un tatuaggio in modo definitivo

togliere il tatuaggio definitivamente  con il laser
eliminare il tatuaggio con il laser

Se non avete intenzione di togliere un tatuaggio con la tecnica del cover up e volete procedere con la rimozione definitiva del disegno ci sono varie tecniche obsolete e dannose da evitare per via delle cicatrici e ustioni che possono provocare.

La dermoabrasione e la salabrasione sono due tecniche che provocato gravi ustioni e cicatrici alla pelle, lo stesso vale per la tecnica della crioterapia che dà scarsi risultati e lascia cicatrici. Lo stesso vale per la rimozione chirurgica che lascia i segni dell’asportazione della pelle. Il peeling chimico è un trattamento chimico che lascia ustioni sulla pelle mentre l’elettrodermografo può lasciare a sua volta ustioni.

Oggi le uniche due tecniche che, in più sedute, rimuovono definitivamente il tatuaggio sono quelle laser, in particolare la tecnica Q-Switch e il laser Picosecondi.

Queste due tecniche sono abbastanza costose e le sedute sono periodiche. In base alla grandezza del tatuaggio e della sua profondità nel derma si può stabilire solo dopo la prima seduta quanto tempo ci vorrà per rimuoverlo completamente.

come cancellare un tatuaggio

Per togliere un tatuaggio con la tecnica laser Picosecondi significa rimuoverlo in modo abbastanza indolore. La sensazione che si prova è quella di un lieve pizzicore e la sua azione è quella di frantumare il pigmento che si trasforma in polvere e che successivamente viene aggredita in modo naturale dal nostro sistema linfatico che la elimina. Non è possibile sapere se ci sono effetti tossici perché la tecnica è molto recente. Ad ogni modo la rimozione di un tatuaggio di media grandezza varia intorno agli otto nove interventi e il costo a seduta si aggira intorno agli ottanta euro.

Dove togliere un tatuaggio

Visto che le tecniche rischiose e dannose per la rimozione di un tatuaggio sono tante è sempre bene rivolgervi a centri specializzati nella tecnica del laser picosecondi che trovate più vicino a voi oppure chiedete al vostro tatuatore di fiducia se conosce un centro affidabile per questa operazione. Non improvvisatevi con tecniche fai da te per evitare di deturpare la vostra pelle e pentirvi amaramente tra dolori e rischi di infezione. Se invece volete risparmiare fatevi un giro su instagram #cover up e guardate le immagini dei capolavori che i tatuatori hanno disegnato sopra vecchi tatuaggi imbruttiti!

 
Tags : bodyartconsigliigiene tatuaggiotatuaggio
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

 

Lascia un commento / Leave a Response

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: