Shampoo solido, cos’è, come si usa e migliori marche bio

shampoo solido come si presenta

Lavarsi i capelli è un’azione fondamentale per la nostra igiene e oggi sono davvero tantissimi i prodotti in commercio ecologici e zero waste. La routine di bellezza quotidiana oggi ha un alleato in più, si tratta dello shampoo senza acqua, che si può portare in valigia e in aereo senza pensieri e che usato non inquina. Ecco a voi una piccola guida all’uso dello shampoo solido, cos’è e come si usa e quali sono le marche bio più affidabili in commercio.

shampoo solido cosa è e come si usa
shampoo solido come si presenta

Cos’è lo shampoo solido e quali sono i benefici

Lo shampoo solido è uno shampoo senza acqua. Si distingue dallo shampoo classico per la sua consistenza e packaging di carta, per il suo utilizzo e per i suoi ingredienti molto naturali.

I benefici dell’uso dello shampoo senza acqua sono prima di tutto il rispetto per i capelli delicati. I tensioattivi che compongono lo shampoo solido sono ricavati dall’olio di cocco e altri oli vegetali, da burro vegetale e oli essenziali. La presenza di questi oli nutrienti permette di non rovinare i capelli e il cuoio capelluto e con un utilizzo costante ci permette di avere capelli sani, brillanti e forti. Per chi non ama gli sprechi questo tipo di shampoo è perfetto. Per un lavaggio di capelli di lunghezza media se ne usa una piccola parte. Una confezione da 100 gr di shampoo solito equivale a trenta lavaggi. Questo significa anche che questo tipo di shampoo è molto economico se paragonato a uno shampoo classico bio.

Per chi ama l’ambiente e vuole inquinare il meno possibile, usare lo shampoo solido significa usare un prodotto zero rifiuti, quindi non nocivo per l’ambiente, non solo per gli ingredienti dello stesso ma anche per la confezione riciclabile.

Grazie alla consistenza solida, lo shampoo senza acqua è un alleato dei viaggiatori e di chi deve imbarcarsi su un aereo. Per questo motivo è molto apprezzato.

Come si usa lo shampoo solido

shampoo solido semi di lino la saponaria bio
bio shampoo solido la saponaria

Per prima cosa è importante dire che lo shampoo solido si usa in modo diverso rispetto al classico shampoo in flacone e può essere utilizzato a ogni età e su tutti i tipi di capelli, quindi può essere usato da tutta la famiglia, bimbi inclusi e anche per chi ha i capelli molto delicati.

  • Per prima cosa è bene sciacquare i capelli con abbondante acqua tiepida.
  • Si prende lo shampoo solido e si strofina sulle mani come fosse una saponetta.
  • Quando fa la schiuma si ripone lo shampoo sul ripiano e si comincia ad applicare la schiuma sui capelli. Si ripete l’operazione nelle mani fino a coprire tutte le radici dei capelli e per chi ha i capelli lunghissimi come me anche metà delle lunghezze.
  • Si procede con un massaggio delicato sui capelli. Se lo shampoo risulta troppo secco basta bagnare le mani o riempire un bicchiere con un po’ d’acqua e versarla sui capelli.

Per chi è a casa un altro modo per lavare i capelli con lo shampoo solido è quello di riempire in un catino e bacinella con acqua tiepida e sciogliere al suo interno un po’ di shampoo solido.

  • Al termine del lavaggio è consigliato un risciacquo con acqua e limone per favorire la brillantezza dei capelli.
  • E’ consigliato l’uso del balsamo perché lo shampoo senza acqua può rendere i capelli stopposi almeno nei primi lavaggi.
  • Dopo aver usato il prodotto va fatto asciugare in tutte le sue parti per questo motivo deve essere appoggiato su un porta sapone traforato per permettere a tutto lo shampoo solido di risolidificarsi. Tenere lontano da fonti di calore o dal sole che può alterare gli ingredienti.

Consigli per i viaggiatori

Lo shampoo solido non è come lo shampoo normale per questo motivo si raccomanda di imparare ad usarlo e di abituare i capelli a questo tipo di prodotto a casa. Il risultato dei primi due o tre lavaggi può far apparire i capelli stopposi e secchi. Questo è dovuto agli ingredienti naturali dello shampoo che è privo di parabeni, siliconi e coloranti. Dopo due o tre applicazioni l’aspetto dei capelli migliora, come la loro salute e brillantezza.

Le migliori marche di shampoo solidi

Prima di fare un acquisto è giusto sapere quali sono le migliori marche del prodotto a cui siamo interessate. Quando si parla di shampoo solido si raccomanda l’acquisto di un prodotto BIO. Le migliori marche BIO di shampoo solidi sono La Saponaria, Lamazuna, Lush, Tartiery. Ad ogni modo ormai sono tante le aziende Bio che producono questo prodotto quindi la scelta è esclusivamente soggettiva e in base alle proprie esigenze. L’importante è verificare sempre che l’INCI sia composto da ingredienti naturali e privo di SLS. Nell’immagine potete leggere l’etichetta dello shampoo La Saponaria SEMI DI LINO, all’olio extravergine d’oliva con oli essenziali di lavanda, ginepro e limone che ho trovato nella box per viaggiatori My Travel Box.

INCI bio shampoo solido semi di lino
INCI bio shampoo solido La Saponaria Semi Di Lino

Se state cercando altri modi per lavare i capelli vi suggerisco il COWASH e lo Shampoo Leggero.

LEGGI: Cowash cos’è e come si prepara

LEGGI: come fare lo shampoo leggero per lavaggi frequenti

Tags : #beautytipsshampoo solido
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

5 commenti

  1. Ho utilizzato una volta lo shampoo solido ma non mi aveva convinto, forse non avevo acquistato quello giusto. Riprovero’ con questo che consigli!

Lascia un commento / Leave a Response