Solari e oli per proteggere i capelli in estate

Cambi di stagione, caldo, freddo, sole, mare, piscine, trattamenti, tinte sono i nemici della chioma per questo è importante proteggere i capelli in estate, la stagione più solare e divertente ma anche quella più dannosa! Se non volete ritrovarvi a dover fare tagli drastici o vedere il vostro colore sbiadire dopo pochi tuffi è bene conoscere qualche piccolo trucchetto salva bellezza da fare a casa e in vacanza. In questo articolo vi spiegheremo come curare i capelli in estate, dai prodotti indispensabili alle maschere ammorbidenti.

come proteggere i capelli in estate

Il pettine a denti larghi

A casa si gioca facile se si usano i prodotti giusti per i capelli e si pettinano in modo corretto. Chiaramente la situazione si complica se già si frequenta un ambiente come la piscina o il mare dove il cloro e il sole hanno la loro bella azione schiarente che va a colpire eventuali colpi di sole e colorazioni particolari e dove il capello tende ad aggrovigliarsi. E’ doveroso dunque munirsi di un pettine in ceramica, fibra di carbonio o legno naturale a denti larghi e antistatici per pettinare la chioma anche bagnata per evitare l’aggrovigliamento.

Il cappello, foulard e .. la cuffia per il bagno

Come appena anticipato, cloro e salsedine hanno effetti devastanti sui capelli perché li corrodono e li disidratano. Basta una sola volta in piscina o al mare che la chioma si trasforma, si spegne, diventa stopposa, opaca e per chi ha delle tinte particolari anche il colore varia visibilmente.

Per questo motivo è importante proteggere i capelli dall’acqua magari indossando una cuffia per piscina impermeabile, realizzata in silicone e ideale per chi vuole nuotare preservando la propria chioma intatta. Se non usate la cuffia perché siete al mare il consiglio migliore è quello di fare immediatamente una doccia con acqua dolce per pulire la chioma dalla salsedine. Se non avete a disposizione una doccia usate una bottiglia di acqua e successivamente cercate di mantenere i capelli umidi senza farli asciugare fino a quando potrete usare i prodotti giusti.

Per proteggere i capelli dallo schiarimento naturale del sole invece è possibile usare un foulard, tendenza moda estate 2020 oppure cappelli in paglia che proteggono tutta la nuca e i capelli.

Per chi ha i capelli medio lunghi non basta il cappello in paglia è consigliabile fare uno chignon che raccolga tutte le lunghezze per proteggerle il più possibile dal sole. Chiaramente per raccogliere i capelli in questa acconciatura si consigli l’uso di elastici anti strappo come gli invisiblebobble che ci permettono una grande manovrabilità senza il rischio di farli impegnare oppure gli scrunchies, tra gli accessori per acconciature capelli più trendy della stagione.

Oli per proteggere i capelli in estate

L’esposizione al sole rovina e disidrata i capelli per questo un buon alleato per evitare problemi è l’utilizzo di oli protettivi al germe di grano, olio di cocco, olio di argan che potete trovare tra gli spray solari, da applicare prima dell’esposizione al sole.

Chiaramente appena potete lavare i capelli dopo lo shampoo è bene preferire un balsamo con protezione solare oppure applicare un olio come quello ai semi di lino da massaggiare sulle lunghezze per idratarli e nutrirli.

Maschera fai da te

Per proteggere i capelli in estate chi ama i rimedi naturali la maschera fai da te è sicuramente un ottimo alleato per mantenere i capelli belli in estate siano essi lisci che ricci. Il sole disidrata e schiarisce.

Le maschere per capelli sono davvero facili da realizzare perché gli ingredienti da usare sono prodotti alimentari che solitamente abbiamo in casa e in frigorifero. Yogurt, miele, amido di mais sono gli alleati perfetti a cui abbinare oli e frutta per ottenere una maschera idratante e nutriente per la chioma.

Leggi come realizzare la MASCHERA FAI DA TE AL COLLAGENE

Come realizzare la MASCHERA PER CAPELLI GRASSI FAI DA TE

Asciugatura naturale

L’ultimo step per proteggere i capelli in estate è lavarli con prodotti idratanti, fare maschere nutrienti una volta alla settimana e lasciarli asciugare in modo naturale senza usare piastre o phon. Se è proprio necessario usare un asciugacapelli è importante non tenerlo vicino ai capelli oppure usare un diffusore e per chi ha capelli mossi o ricci usare metodi alternativi come il plopping.

Tags : #beautytipscapellicapelli crespi rimedi
AtrendyExperience

The author AtrendyExperience

A Trendy Experience è il blogmag realizzato da Angelica e Sheila, blogger, webeditor, freelance appassionate di lettura e fotografia. La nostra Mission è quella di suggerire tanti consigli e novità di tendenza!

Lascia un commento / Leave a Response